Recensioni spot

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Cape Town, in Sud Africa, tra dicembre e febbraio, è un'ottima destinazione per fare windsurf tra le onde, perchè offre piacevoli temperature estive e tanti spot nel raggio di pochi chilometri, in grado di far divertire tutti. Sunset Beach, Big Bay, Haakgat, Melkbos sono quelli principali. Ed a Rietvlei vi anche la possibilità di fare freestyle.

 

Windsurf, recensioni spot. Gli spot di Cape Town (Sud Africa): Sunset Beach, Big Bay, Haakgat, Melkbos.

Gli spot più frequentati per la pratica del windsurf a Cape Town sono ubicati nel tratto di costa che si estende verso Nord, che potete ammirare dalla cima di Table Mountain, suggestivo sfondo dell'orizzonte a Sud, in quasi tutti gli spot di quest'area. Un litorale sabbioso, quasi ininterrotto, inizia poco a Nord del porto di Cape Town, ed arriva fino alla West Coast Peninsula. Il primo spot possibile subito a Nord della città è Milnerton, ma, di fatto, quello da cui molti iniziano la giornata è Sunset Beach.

 

Windsurf Haakgat South Africa 5

Windsurf Sunset beach Sud Africa 24 01 4

 

banner pubblicita

 

Parte centrale dell'articolo omessa. La lettura della parte centrale di questo articolo è riservata agli utenti registrati e sostenitori di Waterwind.it. Per diventare sostenitore a partire da soli 5 euro per tre mesi, clicca qui e registrati con un account supporter. Se sei già registrato con un account free, e vuoi diventare sostenitore, effettua il login, e poi vai alla pagina di registrazione per modificare il tuo account. Per maggiori dettagli, leggi qui.

 

Melkbos

Melkbos è l'ultimo degli spot in prossimità di Cape Town. E' quello più a Nord. Oltre Melkboss, vi sono Yzerfontein, Langebaan, e Paternoster (leggi la recensione di Paternoster), tutti ben più distanti.

Lo spot di Melkbos si raggiunge superando il centro abitato di Melkbosstrand. Non è facile trovare il parcheggio dove lasciare la macchina. Imboccate Charles Hoffe Avenue, e poi Strandweg, fino a raggiungere un'ampia area di sosta asfaltata (100-150 posti macchina), a ridosso della duna (vedi mappa sopra nell'articolo). La spiaggia, in realtà, è denominata Duynefontein. Al parcheggio, può fare molto caldo. Comunque, armate in prossimità della macchina, e poi trasportate l'attrezzatura fino al bagnasciuga, attraverso la spiaggia piuttosto profonda, per circa un centinaio di metri.

Anche questo spot lavora con il Cape Doctor, ma è meglio se il vento è orientato da Sud, più che da Sud Est, in quanto, altrimenti, arriva piuttosto instabile in prossimità della riva. Il fondale scende dolcemente davanti alla spiaggia. Quindi, una volta entrati in acqua, avrete da superare una discreta serie di schiume, per poi trovarvi a circa 150-200 metri da riva a delle onde frangenti, anche di buona misura (in media, un paio di metri). Se il vento arriva da Sud Est, ed è molto rafficato, queste possono essere le condizioni ideali per rompere l'attrezzatura, come è successo a diversi ragazzi ospiti della nostra stessa Guest House in occasione della vacanza di gennaio 2019, in quanto si sono ritrovati abbandonati dal vento, senza spinta, proprio davanti ad una di queste onde.

 

Windsurf Melkbos South Africa 32

Windsurf Melkbos South Africa 1

Windsurf Melkbos South Africa 19

Windsurf Melkbos South Africa 31

Windsurf Melkbos South Africa 24

 

Ma, talora, Melkbos può essere l'unico spot ad offrire, in certe giornate, qualche onda decente (di 1-2 metri) da surfare, con uno due bottom turns al massimo. Tendenzialmente, comunque, è uno spot per sessioni di salti, in quanto l'onda non è ordinata e pulita come negli altri spot sinora citati. Sinceramente, non è uno spot che, nell'insieme, ci fa impazzire.

 

Rietvlei

Infine, per gli amanti del freestyle, o per quelli le cui capacità non consentono di affrontare le giornate di swell più grosso, segnaliamo la possibilità di uscire nel lago costiero salmastro di Rietvlei, a Table View.

Per raggiungere la spiaggia dello spot, imboccate la Sandpiper Cres, ed arrivate al cancello della Rietvlei Wetland riserve (aperto dalle 7,30 alle 16,00). Proseguite dopo l'ingresso, e raggiungete il prato in riva allo stagno dove avete il circolo di vela Milnerton Aquatic club. Il vento di Sud est, qui, entra leggermente meno forte che a Sunset beach. Il piano d'acqua è piatto, o leggermente chopposo, e l'acqua è di colore marrone scuro. Spesso troverete freestylers di livello mondiale, intenti ad allenarsi qui d'inverno.

 

Windsurf Rietvlei South Africa 7

Windsurf Rietvlei South Africa 8

Windsurf Rietvlei South Africa 1

Windsurf Rietvlei South Africa 2

Windsurf Rietvlei South Africa 4

Windsurf Rietvlei South Africa 6

 

 

A Cape Town, dunque, per il windsurf, non avete che l'imbarazzo della scelta. E nel prossimo articolo, vi racconteremo degli spot del Capo di Buona Speranza.

Hang loose. Fabio Muriano

Clicca qui, per una slidegallery di foto scattate ad Haakgat e Melkbos.

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

Un video girato a Sunset beach e Big Bay

 

Un video girato a Haakgat e Melkbos

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.