Recensioni spot

Praia do Cabedelo, a Viana do Castelo, quando lavora, è uno dei migliori spot del Portogallo per il windsurf, con condizioni sia di acqua piatta, sia di onda. Noi lo abbiamo recentemente perlustrato, e riassumiamo in questo articolo una serie preziose informazioni per uscire qui.

Marsiglia offre molti spot interessanti a poca distanza l'uno dall'altro. Le Prado/Epluchures beach, con NW, può essere uno spot davvero divertente, con onde glassy e vento side.

Beh, che dire di Porto Pollo che non sia già stato detto e scritto? Impresa ardua. Porto Pollo è una "Mecca" del windsurf, meta di tanti appassionati, ma anche di tanta gente (bambini compresi), che, qui, prova a surfare per la prima volta, per poi non scendere più dalla tavola.

Lo spot di Sant Pere Pescador, in Costa Brava, Spagna, è piuttosto famoso. E' situato in corrispondenza di un'immensa baia con orientamento verso Est, contornata da una spiaggia di sabbia bianca, profondissima ed infinita. Abbiamo verificato lo spot in condizioni di Tramontana, che qui entra side, e ci è sembrato che la fama sia meritata.

In questo articolo, condividerò le informazioni da me raccolte sul web, e direttamente in alcuni spot,  utili per chi si trovasse in Cornovaglia e volesse fare windsurf da quelle parti. Inoltre, fornirò qualche spunto per chi volesse ripiegare sul surf da onda, molto diffuso in tale regione.

Lo spot di Antibes - Juan Les Pins non funziona spesso, ma può essere uno spot strategico, quando il vento da Ponente entra veramente forte sulla prima parte della Costa Azzurra, e lo spot di Cannes Palm Beach è pressochè impraticabile. Ma è meglio avere presenti alcune dritte per sfruttarlo al meglio.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.