Report sessioni

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Sessione di allenamento infrasettimanale nello spot della Conca d'Oro, in vista della trasferta in Francia. Buona Ora, e, come sempre, atmosfera sullo spot molto gradevole.

Anche in questa occasione, il mio compagno di merende è stato Andrea, the doctor. La Conca d'Oro ci ha accolto con una giornata calda. Contrariamente a quanto ci aspettavamo, lo spot è risultato poco affollato, e per lo più da windsurfers tedeschi in vacanza.

 

DSCN2520

DSC 0011

DSC 0012

 

 

La Ora, come spesso sta succedendo in questo periodo caldo, è entrata presto sullo spot, e con un'ottima intensità. Dopo qualche esitazione, ho deciso di optare per la Ezzy Tiger 5,5 da abbinare alla Tabou 3s 106 LTD. Sono quindi entrato in acqua con delle belle sensazioni e aspettative. Nella prima parte della sessione, in effetti, le condizioni sono state proprio belle, e non ci hanno fatto rimpiangere il Pier. Il vento, peraltro, è risultato più forte proprio in prossimità della Conca d'Oro che al Ponale, dove, con Andrea, abbiamo fatto un giro esplorativo. E' stato bello durante questa prima parte della sessione scendere a palla verso il molo Paradiso, per andare a strambare a pochi metri dalla spiaggia, sotto vento alla quale, in genere, l'acqua è più piatta.

 

DSCN2519

DSCN2546

DSCN2527

 

Purtroppo, dopo circa un'ora e mezza, delle nuvole sopra Riva del Garda, hanno iniziato a rendere la Ora più instabile, e leggermente meno forte. Ciò ha reso necessario il passaggio alla Ezzy Zeta 6,4 2017, ancora abbinata con il Tabou. Durante il cambio di vela, ho avuto modo di chiacchierare piacevolmente con Berthold, un musicista-windsurfer di Stoccarda, molto simpatico, qui in vacanza.

 

DSCN2523

DSCN2536

DSCN2554

DSC 0003

DSC 0006

 

Una volta rientrato in acqua, la 6,4 ha subito fatto il suo dovere, garantendomi planate più durature, in modo da arrivare alla manovra bello veloce. Ovviamente, neanche la 6,4 ha potuto migliorare la qualità del vento, divenuto, ormai, irrimediabilmente a folate.

Siamo usciti dall'acqua verso le 16,00, per ripartire presto per Milano, dovendo il giorno dopo partire per la vacanza in Francia (leggi report). Ma prima, c'è stato tempo per fare una cosa che adoro, quando vengo in Conca....: prendersi una birretta al sole calante, sulle poltrone del Bar dello spot.

Aloha. Fabio

 

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Clicca qui, per vedere la slidegallery completa della giornata.

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Sei un windsurfer esperto? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora!

Aiuta Waterwind.it a crescere: sostienici

Per le sveltine.... andate su Facebook...., per la passione venite su Waterwind.it

 

 

 

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.