Report sessioni
0
0
0
s2smodern

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A causa del passaggio della perturbazione di giovedì scorso, il rimescolamento dell'aria ha regalato tanto vento sui laghi del nord, e non solo (anche molte località di mare hanno funzionato alla grande). Noi ci siamo presi due belle sventagliate a Dervio (lago di Como), ed al Pra de la Fam (Lago di Garda).

 

E dire che per me il we non era partito al meglio.... Avevo deciso di uscire ad Abbadia Lariana, e non a Dervio (che poi si è rivelata migliore), ed ho rimediato una bella nuotata.... Arrivato ad Abbadia, avendo misurato 30 nodi di vento, ho deciso di uscire con la 86 e la 4,2. Verso le 15,30, purtroppo, come vaticinato da Mariano.. (l'oracolo di Abbadia?) il vento è calato, ed anche bruscamente; in più è ruotato, provenendo dalla spiaggia di partenza: difficoltà a partire dall'acqua, e bordeggiare nella direzione giusta. Va beh, inutile incavolarsi.... Intanto, Simone (Windsimo), infieriva, avvertendomi al telefono di essere uscito con il Quad 85 e la 4,2 a Dervio... Sul Garda, botta di vento a Tosco, ed a Desenzano, anche se, dicono, instabile (leggi report su 4windsurf).

 

RIMG2354

L'indomani mattina, decido di puntare la sveglia alle 5, per essere a Dervio presto. Infatti, secondo me, il foehn non durerà molto. Rinuncio al Garda, dove è previsto un foehn un po' rafficato. Dervio ci accoglie con un vento instabile. Sono ormai pronto (o rassegnato) al solito tira e molla del lago di Como, ed inizio ad armare la 5,5... Ed, invece, mentre armo, iniziano a partire delle botte, sempre più continue, e niente male.... Lascio pronta la 5,5, ma, rapidamente, preparo, di nuovo la 4,2 e la Tabou 3s 86.

 

RIMG2360

 

Venire a Dervio, mi fa sempre piacere, perchè so che sullo spot, farò tanti incontri graditi (Giancarlo, Gabriele, Mario, da cui compro una muta..., ecc.). Oggi, becco anche Simone, e Fabio (ripreso in acqua, vedi video). Simone ha lasciato a casa il Quad 85, ed ha dietro con sè solo il Patrick F-Cross 102.

 

RIMG2361

 

Quando entro in acqua, poco prima delle 7,00, il vento è davvero teso, e bello. Lo spot (e quasi tutto il lago) è ancora in ombra. La prima mezz'ora, il vento non è perfettamente disteso, ma, comunque, in media, piuttosto forte (abbondantemente, sopra i 20 nodi), e la planata, anche con l'attrezzatura piccola, è assicurata. In compenso, però c'è un'onda piuttosto bella: corta, molto ripida ed abbastanza ordinata. Se solo il vento fosse più side rispetto alle onde..... Poi, fa un'ora abbondante stupenda. Il vento si distende veramente potente su tutto il lago. Con la 4,2 si vola. Sono grosso. Dovrei decidermi ad armare la Maui Sails Legend 3,7, una buona volta! Altrimenti, che l'ho comprata a fare? Il fatto è che con l'albero Ezzy 3,70, quando la armo, non viene trimmata al meglio. Inoltre, oggi avrei bisogno di una pinna più piccola (un USbox 18, circa), perchè la 24 di serie del Tabou 3s 86, mi fa sembrare la tavola troppo dura sotto i piedi, e non mi fa gestire al meglio la sovrainvelatura.

 

Faccio un po' di foto e video in acqua, prima che la fotocamera si spenga, per l'ingresso di un po' di acqua (dopo qualche giorno in genere resuscita....). Riprendo uno speed loop quasi chiuso (vedi video), ed un po' di gente intorno.

 

RIMG2362

 

 

Io manovro da schifo... Ma queste non sono le condizioni ideali per me (magari con la 3,7, avrei combinato qualcosa di più). Alle 9,20, dopo due ore, esco dall'acqua, cogliendo, i primi cali di vento, e non volendo ripetere l'esperienza del giorno prima.

 

RIMG2367

 

 

Nel pomeriggio, con calma, mi preparo per trasferirmi al Garda, dove è previsto un bel Peler. Arrivo a Toscolano per le 18, e faccio un giro per il paese. Scopro che sul Garda, hanno aperto anche qualche chiringuito..... Con Marco (il Vate), mangiano una pizza in paese, e poi, per le 22, arrivo al parcheggio del Pra, già pieno come non mai (a dire la verità, anche per via di un concerto alla Limonaia). C'è il pieno di furgoni VW di windsurfers tedeschi ed austriaci, in vacanza. Ad un certo punto, sento un neonato piangere..... e penso: siamo proprio al completo! Michele preferisce stare parcheggiato in una delle nicchie lungo la strada, dove io, però, temo il rumore, anche di notte, delle macchine di passaggio.

 

WP 20160807 004

 

Dormo (bene) in macchina. Ormai, mi sono organizzato al meglio. L'indomani mattina ci sono subito i segnali che sarà una buona giornata. Alcuni scalpitano, ed alle 7,00 sono già in acqua! Arriva anche Marco, che trova miracolosamente posto.

 

DSC 9713 20160807

 

 

Io entro in acqua per le 8, con 4,7 e Fanatic freewave 105 TE: voglio concedermi un po' più di agio in manovra. Parto, e mi rendo subito conto che vela e tavola, oggi, sono perfette. Ora manco solo io.... Ho il casco con la Go-Pro. Il vento è buono, anche se ancora non disteso al meglio. Già si formano le prime solite belle onde del Pra. Sul primo bordo, faccio uno degli incontri per me più graditi: incrocio quel simpaticone e gironzolone del Gianky da Alessandria (ehi, Nuccy wind - moglie del Gianky, quand'è che mi fai una bella foto in acqua?? Eccomi qua sotto, accontentato). Giancarlo è in acqua con un 94 litri fsw jp, e con una 6 metri....

 

Gianky al pra

 

Schizza via come un missile. Nelle prime manovre in acqua sono un disastro, e mi incavolo non poco. Verso le 8,40, faccio un passaggio a terra, e mollo la Go-Pro, che un po' mi impaccia (devo provarla sull'albero o sul boma).

 

 DSC 9410 01 20160807 20160807

Rientro in acqua, e faccio un'ora abbondante stupenda. Il vento si distende perfettamente. Incrocio di nuovo il Gianky, e tiriamo un bordo assieme, ad uscire surfando le onde, fantastico! Gianky mi porta fortuna, e dopo il bordo riesco a chiudere bene quasi completamente una power jibe.... In realtà, non è questione di fortuna.... Mi ricordo di entrare in manovra più morbido con il corpo, con le gambe ben piegate, per abbassare il baricentro, e buttandomi bene avanti. Le onde da dietro mi danno una bella spinta, ed in poggiata, mi ritrovo a surfare, scendendo dalle onde in velocità. Che sensazione divina.... Inizio a centrare power jibe a ripetizione (meglio mure a sx). Ora devo migliorare tanto l'uscita, per mantenere velocità, e poi imparare l'uscita in switch.

 

WP 20160807 010

 

 

Nella mia sosta a terra, per posare la Go-Pro, mi accorgo che sullo spot ha fatto la sua comparsa un fenomeno (al Pra è frequente). Scoprirò, poi, che si tratta di Simone Grezzi, local di Castiglione delle Stiviere. La fluidità ed il controllo assoluto dell'attrezzatura da parte di Simone sono incantevoli, e verrebbe da rinunciare all'uscita e starlo ad ammirare. Peccato che la mia fotocamera non sia ancora risuscitata dal giorno prima (ringrazio Nuccy e Giancarlo per la gentile concessione di parte delle foto qui pubblicate).

 

Simone Grezzi

 

 

DSC 9724 20160807

 

Faccio qualche filmato con la Go-Pro, che con l'obiettivo grandangolare non è il massimo per questo tipo di riprese. In più, Simone sorride a tutti (me compreso), e non se la tira, e questo, indubbiamente, gli fa onore! Vorrei beccarlo dopo l'uscita, per chiedergli il segreto per diventare bravo 1/100 di quanto è bravo lui. Purtroppo, non lo rivedo più, ma la risposta, parzialmente, me la do da solo, dopo l'uscita al Pra: 10 uscite consecutive in spot fantastici come il Pra, e la progressione è assicurata (a meno di non essere dei manichini di legno).

 

WP 20160807 012

 

 

Esco dall'acqua alle 10,30, molto gasato e soddisfatto. Uscita da 10 e lode. Il vento c'è ancora (e durerà fino alle 12,00!), anche se è un po' calato (ma con una 5,5, mi sarei fatto un'altra ora abbondante). Ma ne approfitto per chiacchierare con Gianky e Nuccy (vedi foto), e per godermi la magnfica giornata di sole in spiaggia. E' sempre un piacere incontrarli sugli spot, e già si fanno propositi per il prossimo we. Disarmo con calma. Chiacchiero anche con Marco, il Vate (che mi fa conoscere, Sergio, un altro local). Marco, quest'anno, è un po' sottotono: non si è ancora ripreso dall'infortunio al piede, rimediato a Hyeres. Coraggio Marco..., tornerai a ruggire (quanto a chiacchierare, invece, l'infortunio non ti ha penalizzato, anzi....).

 

DSC 9463 20160807

 

 

 

Ci voleva una bella uscita al Pra, dove non avevo l'occasione di fare una buona sessione da Novembre scorso.

 

Ora un altro bel we in zona laghi, prima di tornare a qualche salutare sessione salmastra (Talamone e Salto di Fondi, nella settimana di ferragosto).

 

Aloha. Fabio

 

Clicca qui, per visualizzare la completa e magnifica slide gallery della sessione al Pra, ad opera di Nuccy e Gianky, che ringraziamo infinitamente per averci messo a disposizione le foto.

 

 

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

 

Se vuoi sponsorizzare questo articolo con un tuo bannercontattaci.

 

 

Il video della sessione a Dervio, di sabato mattina.

 

 

Il video della sessione al Pra de la fam, di domenica, girato con la GoPro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0
0
0
s2smodern

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.