Report sessioni

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Credevo ormai di dover andare in Francia del Sud per usare di nuovo la 4,2. Ed, invece, è bastato tornare sul Garda..... Ma inizio subito col dire che per me ci voleva la 3,7, almeno per la prima ora e mezza.... Altra giornata di Peler mitica al Pra de la Fam (sul lago di Garda), sabato 19/9/2015.

Complessivamente, è stata proprio una bella trasferta. Visti gli indugi del resto della combriccola di amici surfisti del milanese, venerdì pomeriggio decido di non prenotare camere da nessuna parte (avrei dovuto pagare una doppia da solo...), e decido per la mia prima volta di dormire in macchina (mi sto rolandizzando...questa la capirà solo l'amico Rolando). La scelta si rivelerà strategica, perchè, quando arrivo al parcheggio del Pra de la fam, verso le 23,30, ci sono tutti i posti che voglio, mentre l'indomani mattina, già alle 7,00 il parcheggio sarà un delirio, con i posti esauriti anche in seconda fila.

 

RIMG3481

 

 

Venerdì sera, passo a trovare il Vate (alias Marco del Garda) a Bogliaco. Ci prendiamo una birretta insieme. Si discute di attrezzattura e degli errori che spesso facciamo (noi... lui è perfetto, si sa), comprandoci roba inutile, ed inutilmente costosa. Promette che questo inverno verrà a tenere per noi soci di Surf and Fun ASD, una serata al Level bar di Desio, dove usualmente ci troviamo.

Carico parte della sua attrezzatura sulla mia macchina, lo saluto, e mi dirigo al parcheggio del Pra. La nottata è meravigliosa, e passa tranquilla, anche se in macchina fa un po' caldo nel sacco a pelo (la mattina alle 7, mi sveglio con 22°C).

 

RIMG3478

Colazione al bar con due crossant ed un capuccino (3,50 €, vorrei dirgli che si sta sbagliando a chiedermi così poco, poi mi rendo conto che sono io , ormai abituato ai prezzi di Milano, a sbagliarmi...). Il vento ha soffiato tutta la notte (ma il parcheggio del Pra è riparato). Alle 7,30 circa arriva Marco, che parcheggia a suo modo... (d'altronde non avrebbe alternativa....). Dice che alle 8,00 rinforzerà. Alle 7,00-7,30, escono i primi. Do un'occhiata al lago e decido subito per la 4,2. Non ho intenzione di essere sovrainvelato anche oggi! Non avendo posto in macchina mi sono portato solo la RRD FSW 111, in grado di gestire un ampio range di venti.

 

RIMG3489

Nel parcheggio, faccio incontro paicevole: trovo Matteo di Cesano Maderno, appena consociuto settimana scorsa, e venuto con la fidanzata e con amici. E' indeciso se uscire con la 4 o la 4,7 (è un po' più pesante di me). Poi, saggiamente opterà per la 4,0.

Dati tecnici uscita:

Vento: 30 nodi medi, raffiche ad oltre 35 kn

Onda: 1,5 metri, a tratti surfabile

Io (65 kg)

Vela: Ezzy Tiger 4,2 2014 (sovraivelato...)

Tavola: RRD FSW 2010 111

Muta: 4 mm lunga (solo perchè non ho una 2/3 mm decente....)

Marco (95 kg)

Vela: Ezzy Tiger 4,7 (sovraivelato...)

Tavola: Goya quad 118

Muta: manica corta, gambe lunghe, 3 mm

Entro in acqua alle 8,00. Il vento è tosto, e la prima ora e mezza, preferirei una 3,7, se l'avessi.... Ci do dentro con le power jibe. Oggi cerco di anticipare il cambio di mure della vela (per averla più neutra durante il passaggio), subito dopo il cambio di posizione dei piedi. Effettivamente, si rivelerà meglio come soluzione. Oggi, per via della sovrainvelatura, e dell'onda non indifferente, faccio fatica a trovare un giusto raggio di curvatura. O la faccio troppo stretta, o troppo larga. Comunuque, mi rendo conto che ha ragione Adolfo di Cremia: devo anche stare più avanzato con la posizione del corpo (più vicino all'albero e più sbandato all'interno della curva). Incrocio spesso in acqua Matteo, che piazza qualche bella power jibe (aveva fatto lezione con il nostro istruttore Fabrizio!), e lo riprendo in qualche bordo.

 

RIMG3499

 

Torno a riva a riposarmi un po', e faccio qualche ripresa ad un ragazzino fenomenale che fa Freestyle: mi dicono che è Mattia Fabrizi....(Atleta Pwa).

Torno, in acqua verso le 10,30. Il vento è calato solo di poco. Ora, comunque, è un po' più giusto per me, e me la godo. Sono anche più tonico, e meno addormentato. Non vorrei più uscire se non avessi vincoli d'orario.

 

RIMG3501

Il Vate.... è andato più a Nord della spiaggietta del Pra, dove l'acqua sotto riva è un più piatta. Io, oggi, ho preferito non andare lì, per il notevole affollamento. Del resto, di vento oggi ce n'era in abbodanza dappertutto.

Poi, ci troviamo a riva, verso le 11,30. Marco mi presenta un po' di amici e conoscenti (gli chiedo se ci sia qualcuno che non conosce....).

Conosco Ricky.... e chiacchiero con una ragazza di Milano (Veronica), che con la 4,5 (e 58 kg) ha avuto qualche difficoltà.....

 

RIMG3532

Tra una chiacchiera e l'altra, me ne vado che sono le 12,15. Ci sono 26 gradi. Tutti hanno il sorriso. E' stata un'altra uscita da 10 e lode al Pra.

L'estate sta finendo, ma non sul Lago di Garda...

Aloha. Fabio

 

 

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

 

Per la slidegallery completa della giornata, clicca qui.

 

Il video della sessione al Pra de La Fam di oggi, ed uno "special" su Mattia Fabrizi

 

 

 

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.