Report sessioni

Un gran bel Peler di perturbazione, questa domenica, ci ha fatto proprio divertire al Prà de la Fam. Partito un po' titubante, dalle 10,00 ha pompato a 30 nodi per tre ore buone.

 

Windsurf, report sessione: Prà de la Fam (Lago di Garda)

 

Dati tecnici dell'uscita

Vento: Peler un po' strano.... con condizioni di cielo coperto, probabilmente dovuto alle alte temperature dell'aria nella pianura a sud del lago (per effetto dello scirocco), e delle temperature più fresche dell'aria sopra il lago (per via dell'acqua ancora fresca) e tra i monti a Nord del lago (ancora innevati). Vento in media tra i 25-30 nodi tra le 10,00 e le 13,00 con punte ben oltre i 30.

Piano d'acqua: chop non regolare come al solito, a causa dei salti di direzione ed intensità del vento, soprattutto all'inizio della sessione. Qualche treno d'onda di mezzo metro circa, interrotto frequentemente altre onde con direzione caotica.

Vela: Loftsails Wavescape 4.2 2018.

Tavola: Fanatic Quad TE 2013 87, settata come twinzer con pinne Maui Ultra Fins x-Twin da 17,5 cm.

Peso del Rider: 70 kgs

Abbigliamento: Muta lunga 5 mm, calzari 3 mm, copricapo in neoprene, moffole prolimit.

Temperatura aria: 15-20 gradi.

Temperatura dell'acqua: 9-10 gradi

 

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 1

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 2

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 3

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 19

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 9

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 10

 

Commento all'uscita

Dopo la bella uscita con il tivano di ieri a Valmadrera (lago di Como), abbiamo completato questo weekend lacustre, con un'uscita al Prà de La Fam (lago di Garda) veramente bella, anche se quasi inaspettata, per come era iniziata la giornata, con un vento un po' ballerino.

Visto il periodo ancora freschino, che tiene lontane le grandi folle, sono arrivato al Prà da Monza poco prima delle 8,00, trovando ancora parcheggio comodamente (garzie per la dritta Marco).

Vista la sveglia alle 5,45...., per entrare nel mondo dei vivi, sono andato subito al bar a rifare colazione, con un bel cappuccino, ed ho beccato Ricky, local del Garda, intento a sorseggiare un caffè corretto con Garda Classico (per i forestieri.... un vino rosso locale).

Corretto con Garda Classico??? Che sia il segreto per piazzare una sessione vincente?

Il cielo è coperto, fa quasi caldo (15-16 gradi alle 8,00, che poi diventeranno 20-21 in tarda mattina), e sul Baldo sembra che piova. L'app Notiwind continua a segnlarmi che a Torbole sta sparando una botta da Nord....  

I primi sono già in acqua, ma il vento va a folate.... Vado in spiaggia, misuro con l'anemometro l'intensità del vento (che su una raffica arriva già a 33 nodi), e chiedo a quelli già entrati quali siano le condizioni. E' bucato, ma confermano che le raffiche sono belle toste (Simone Grezzi, esce per smagrire la 4,0). Davide Migliorati, invece, ha una 4.7!

Per la tavola, decido facilmente di usare il Quad 87, settandolo come Twinzer. Voglio verificare definitvamente se la tavola così va più veloce, e passa meglio i buchi in caso di vento rafficato. Per la vela dopo un po' di indecisione, decido di non rischiare la 3,7, visto il volume ridotto della tavola, e decido di armare la Loftsails 4.2, anche perchè devo finire di testarla (presto risultato del test, qui su Waterwind). Cerco di trimmarla in modo da non averla comunque troppo potente, cazzando un po' di bugna, e fissando il terminale del boma all'occhiello di bugna inferiore (per sventare di più la balumina della vela). Sullo spot presenti, come al solito tante facce note, e diversi amici, tra cui Matteo il Rosso, e Roberto.

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 18

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 11

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 12

Nonostante il vento sia un po' on off, sfrutto una raffica e parto (ore 9,30 circa). I primi bordi in acqua sono un po' frustranti, perchè il vento va e viene, però le raffiche si confermano subito già potenti. Sembra che a Nord del lago il vento sia più disteso, e questo accentua il mio dubbio che oggi convenisse uscire a Limone (se non a Malcesine). Comunque, il problema di fondo è che il vento è un po' storto. Spesso si orienta da NW, il che per il Prà è un disastro. E' meglio stare al largo, ma data la stagione ancora fredda, non è il caso di esagerare (in caso di nuotata per un eventuale calo di vento, la nuotata sarebbe un'esperienza alquanto rinfrescante). Inizio a temere una giornata pacco, che suonerebbe come una beffa, visto che a Valmadrera, sul Lago di Como (cioè a mezz'ora da casa) sta facendo un bel Tivano..... 

Ma il Garda non ci tira il pacco, e dopo mezz'ora, invece, decide di tirarci una bella legnata. Fondamentalmente, il vento ruota da Nord Est, ed entra bello disteso su tutto lo spot, con solo qualche pausa, ogni tanto, veramente breve. Ed andrà avanti così fino alle 13,00 circa, quando gli ultimi usciranno dall'acqua (ma alle 14,30 quando sono andato via dallo spot, c'erano ancora 15-20 nodi).

Ora, si bordeggia che è un piacere, risalendo e scorrazzando per tutto il lago a piacimento. Il quad come twinzer risale bene il vento. Forse, la tavola risulta un po' più dura sotto i piedi, ma, probabilmente, è l'effetto anche di una leggera sovrainvelatura. Comunque, questo assetto non snatura la tavola, che soprattutto in carvata è uno spettacolo, con una curva proprio regolare.

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 13

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 14

La sovrainvelatura a tratti si manifesta (vedi raffiche più cattive), ma non è ingestibile. La Wavescape Loftsails si conferma leggera e neutrale (probabilmente, l'ho anche trimmata proprio bene), con l'albero 340 che mostra un reflex efficace, in queste condizioni.

Solo il piano d'acqua non è dei migliori, con un po' di disordine che comporta un po' di sballottamento in andatura in planata (ma la il quad di volume relativamente ridotto aiuta a gestirlo). Nel momento migliore della sessione, per me, una tavola sui 75-80 litri ed una 3,7 avrebbero avuto il loro perchè. Ed, in effetti, qualche 3.7, in acqua si è vista.....

La sessione per me si rivela utile e molto adrenalinica (anche se l'uscita a Valmadrera di sabato con 20 nodi ed un piano d'acqua più regolare, forse, è stata più didattica). Ho capito definitivamente che in power jibe se voglio uscire in switch, devo girare la vela presto (in poppa o anche prima), per uscire veloce, e per non incasinarmi con il piede anteriore nella straps. Se non voglio uscire in switch, devo girare presto i piedi (di poppa o anche prima), e poi posso fare un pezzo quasi bugna in avanti, che aiuta a mantenere la velocità. Per quanto riguarda la virata veloce, confermo definitivamente, anche guardando gli altri riders presenti, che i piedi davanti all'albero devono passarci in maniera fulminea, per non affossare la prua della tavola e tirarsi, poi, l'albero addosso. Prima di entrare nel vento, la vela va arretrata, sia per orzare, sia per creare lo spazio per il passaggio del corpo davanti all'albero.

Sullo spot, fa la sua comparsa anche Mattia Fabrizi (Atleta PWA - Challenger Sails/Patrick, vedi video a fine articolo), che si gode il momento migliore di vento, ed all'improvviso sbuca anche Claudio Bertagna, agenti Simmer per l'Italia, che a fine giornata ci mostra la nuova collezione di tavole Simmer 2018-2019 (prossimamente, articolo a parte su questo argomento, qui su Waterwind).

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 7

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 16

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 23

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 15

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 21

Windsurf Prà de la Fam 15 04 2018 5

 

Alle 12,15, esco dall'acqua e mi metto a fare qualche foto. Poi, un panino al bar del Prà, quattro chiacchiere con i locals, e si torna ai doveri familiari. Ora, vediamo cosa si riesce a combinare per i ponti del 25 aprile - 1° maggio (Sardegna?).

Ciao. Fabio

Clicca qui, per la slidegallery completa della giornata.

 

banner pubblicita

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social). E ricordate che i commenti su facebook volano, qui rimangono.....

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video, o le vostre recensioni degli spot, o dell'attrezzatura. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora!

Aiuta Waterwind.it a crescere: sostienici

Per le sveltine.... andate su Facebook...., per la passione venite su Waterwind.it

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Il video della giornata

 

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.