Report sessioni

Oggi, buona giornata di Foehn sul lago di Como: 30 nodi, e soprattutto ben 14 gradi, che hanno reso l'uscita in windsurf fattibile. Noi siamo usciti ad Abbadia Lariana.

 

Windsurf, report: Abbadia Lariana, Lago di Como, 11/02/2021

Ascolta il podcast:

 

Le previsioni di Foehn, per oggi, avevano alcuni margini di incertezza. Nonostante la differenza di pressione tra Zurigo e Lugano fosse molto favorevole (ben -17 hPa), il quasi concomitante ingresso della Bora in Adriatico, e la direzione da NNE, destavano qualche preoccupazione, soprattutto per il basso lago - ramo lecchese. Nel forum di Waterwind, ho dunque penato un po' a chiarirmi le idee ...

Il risveglio di giovedì mattina ha solo aumentato l'inquietudine: alle 8,00, Cremia-Dervio debole; Abbadia e Mandello, quasi nulla; Valmadrera, instabile. Ma quando già stavo per mangiarmi le mani di non essere andato al Prà de la fam, sul Garda, Abbadia e Mandello hanno iniziato a dare qualche cenno di vita, ed anche dalla Webcam di Dervio, si intuiva che, finalmente, il Foehn stava iniziando a scendere bene dalle montagne innevate. Ho deciso così di giocarmi la carta Abbadia (temendo che a Valmadrera rimanesse troppo instabile....).

Solo uno di noi ha capito subito tutto, ed al nostro arrivo sullo spot, già planava bellamente in mezzo al lago ad Abbadia Lariana, beatamente da solo: Kikko Brusa!

Quando sono arrivato sullo spot, ho trovato Andrea (the doctor), Michelino, ed appunto Kikko già in acqua.

Ho scelto Abbadia, in quanto a terra, in giornate del genere, regala davvero un piacevole tepore. Ed infatti, oggi, per effetto del Foehn, la temperatura è arrivata a 14-15 gradi, ed al sole, ed al riparo dal vento, si stava veramente bene: quando mi sono tolto la muta, a fine sessione, e sono rimasto a torso nudo per un attimo, è stato finalmente un piacere, e non una sofferenza.

Ma bando alle ciance.... Alle 9,30 di mattina, ho valutato l'intensità del vento intorno ai 25 nodi, con direzione da NNW (previsioni cambiate leggermente ieri sera, per fortuna); il vento in quel momento, ed anche nella prima parte della mattinata, è risultato anche abbastanza disteso (per quanto il Foehn, sia sempre un po' rafficato). Ho armato la Goya Guru 4.7 X Pro 2020/2021, il mio fidato Tabou Pocket 94 2016, settato a Trusther, con laterali Zinger in G10 da 11, e centrale MFC in G10 da 18.

Il set si è rivelato valido per mezz'ora (anche se ho dovuto subito fissare il boma all'anello di bugna inferiore, per rendere la vela meno potente). Poi, il vento è aumentato a 30 nodi circa, alcune raffiche sono diventate davvero cattivelle, e sono passato alla Ezzy Elite 4,2 2019, che mi ha consentito di bordeggiare e manovrare più in controllo. Peraltro, la Elite 2019, non mi stancherò mai di ripeterlo, è una vela stupenda....

Dal punto di vista climatico, posso dire che l'acqua è ancora bella fresca (8 gradi circa, verosimilmente), ma il tepore dell'aria ha pienamente compensato la temperatura dell'acqua, ed, a parte un po' di freddo alle mani, l'uscita è risultata fattibile. Niente a che vedere con la mia ultima Valmadrera....

 

Windsurf Abbadia Lago Como 024

banner pubblicita

Windsurf Abbadia Lago Como 009

 

Clicca qui per la slidegallery della giornata.

 

L'uscita è stata per me di soddisfazione. Due ore in acqua con vento abbastanza disteso, fino alle 12,00 circa, e poi un'altra ora, sempre con la 4,2, con vento a folate, abbastanza durature. Calzari e guanti, ed anche le mani a tratti un po' intorpidite, non hanno aiutato ed essere agili e rapidi nella manovre. Comunque, considerata anche un po' di ruggine invernale non mi posso lamentare.

Ormai, strambo decentemente mure a sinistra, uscendo sempre più spesso in switch, e tenendo anche per un po' la planata; la duck jibe è a buon punto ma da perfezionare in uscita; ho ancora qualche problema sulla strambata mure a dritta. Sulla virata, oggi ho dormito un po' troppo. A questo proposito, devo dire che il piano d'acqua di Abbadia non mi fa impazzire: chop troppo disordinato (soprattutto quando il vento diventa a folate, di direzione variabile), e troppo ravvicinato. Appena farà un po' più caldo, farà di nuovo volentieri qualche uscita a Mandello, che ha un chop più lungo, simile a quello del Garda con Peler.

Sullo spot, tanta bella gente, che ha voglia di uscire da questo inverno complicato..... Dai ragazzi, ci siamo quasi....  Ho cercato di fare un po' di foto a tutti, e ne sono uscite, tra l'altro, queste due belle Shaka: una di Fabrizio, il presidentissimo del WCV, e l'altra del già citato Kikko.

Insomma, per noi che non siamo atleti...., e siamo confinati qui, in Regione Lombardia, è stata una bella boccata d'ossigeno. Ma non vediamo l'ora di tornare anche al mare!

Aloha. Fabio Muriano

Clicca qui per la slidegallery della giornata.

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!   

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.