Report sessioni
0
0
0
s2sdefault

Sfruttando l'occasione di accompagnare mio figlio in alto Garda, per frequentare un corso di Catamarano, mi sono regalato l'occasione di fare 4 giorni di windsurf sul lago. Della Ora (il famoso termico pomeridiano) poche tracce, mentre il Peler, che abbiamo preso a Malcesine, ci ha regalato uscite di grande goduria.

Quando sono in acqua e viaggio a palla con il Peler, e salto o gioco con le onde, non posso fare a meno di pensare che solo questo è windsurf, e tutto il resto è noia.... (parlando dei laghi, ovviamente, tolta qualche bella giornata di foehn sul Lago di Como, in genere però rafficato).

Per quattro giorni di fila, ci siamo alzati alle 5,30 - 6 di mattina (cosa per me un tempo inconcepibile), per andare a prendere il Peler a Malcesine. Alla fine, ci si fa l'abitudine, e, soprattutto, una volta in acqua, in genere, non si può fare a meno di pensare che ne è valsa la pena.

 

RIMG1452

 

Tranne la giornata di sabato 16, in cui il Peler ha investito meglio la sponda lombarda (Campione, Prà de la fam), venerdì, domenica, e soprattutto lunedì abbiamo goduto di un ottimo Peler, sempre un po' orientato da NE (per la presenza di correnti di bora in quota).

 

RIMG1485

 

 

Venerdì, la prima metà del lago è rimasta un po' coperta, ma da metà lago fino a Limone, planata assicurata con la 5,5 Ezzy Tiger (peso 70 kg circa), ed il mio Fanatic Freewave TE 105 2012, che mi sta dando così tante soddisfazioni. Chop un po' disordinato (non la solita onda regolare di Malcesine), probabilmente per la direzione storta del vento. Venerdì siamo usciti da Lido Paina, dove abbiamo incontrato Andrea, amico di Arco di Trento. Logistica comoda a terra, e bel panorama con la torre del castello di Malcesine che incombe sullo spot, ma un po' antipatica l'uscita e l'entrata in acqua, perchè il primo tratto vicino alla riva è alquanto coperto dal vento. Con me sul posto, anche Fabrizio di Roma (ma che vive a Venezia), con cui abbiamo condiviso quattro giorni di piacevolissima compagnia in campeggio a Torbole. Ci siamo trovati subito in sintonia, per ritmi della vacanza, e decisioni per le uscite. L'idea è quella di ripetere l'esperienza di vacanza in qualche altra location buona per il windsurf (già formulata un'ipotesi per Porto Pollo al ponte del 1° novembre). Fabrizio è uscito con RRD 115 FSW, e con una vela sui 5,7 (pesa 80 kg).

 

RIMG1496

 

 

Sabato, come detto, il Peler ha un po' fatto cilecca (buono ancora il Pra, invece). Peccato per gli amici Marco e Marcella, che sono venuti con noi al Parking del Retellino (spot principale di Malcesine per il windsurf), e che non sono entrati neanche in acqua, e sono andati ad arrampicare.

 

RIMG1486

Domenica, abbiamo deciso di uscire in località campagnola (dove avevamo visto che il giorno prima il Peler era entrato meglio, fin sotto riva). Lo spot si trova in corrispondenza dell'omonimo camping. Spot piacevole, con pochi posti disponibili per il parcheggio a bordo strada (più un altro parcheggio in una traversa ma lontano dalla spiagga con necessità di scaricare prima tutta l'attrezzatura). Si può uscire o da una spiaggia sopravento al promontorio (vedi mappa nella recensione spot di Malcesine nell'apposita sezione di Waterwind), oppure dalla spiaggia sopravento (dove escono anche alcuni kiters). La baia sottovento rimane un po' riparata (ma non come a lido Paina). Domenica il Peler è entrato bene, ed ho azzeccato la scelta di uscire con la 4,7, che mi ha garantito maggiore maneggevolezza. Onda divertente (vedi video - Go Pro), con la possibilità di saltare e surfare (al rientro). In acqua, pochi intimi (il grosso era al Retellino).

 

RIMG1490

 

Lunedì il Peler è stato ancora bello. Siamo usciti dal Retellino (bus parking, per intenderci). Nel momento migliore, il vento è stato ancora da 4,7, ma io ho scelto di usare una 5,5 per far durare di più l'uscita. La scelta è stata giusta, e sono risultato un po' grosso solo in alcuni frangenti (ma le Ezzy reggono alla grande la sovrainvelatura). Ho usato ancora una volta la 105, non fidandomi a tirar fuori la 86. Come dimostra il video (grazie Fabrizio per le riprese e le foto), ho le prove che ho quasi imparato a strambare in planata. Eseguo correttamente (il più delle volte) l'80% della manovra, ma sbaglio spesso l'ultimo 20% in uscita, tirandomi addosso l'albero ad interno curva.....

Appena possibile, farò una lezione privata nella location giusta per sistemare questa cosa.

 

RIMG1503

In acqua, ho visto dei bei numeri da parte di alcuni freestylers sotto Limone, e vicino alla spiaggia del Retellino. Rimango sempre colpito da come alcuni riders riescano ad eseguire delle virate veloci caratterizzate da una fluidità ed un timing eccezionali. Anche su questo, mi sa che prenderò lezione.

 

Durante l'uscita ho anche avuto più volte l'occasione di planare appaiato con altri windsurfers: la loro sagoma in controluce, nel riverbero del sole appena sorto dietro il Baldo, che si lascia alla spalle una scia dorata (vedi video con la Go Pro), mi ha lasciato incantato. Il panorama magico è quello che da il valore aggiunto alle uscite a Malcesine.

 

RIMG1518

 

Dopo un ultimo tentativo, assai frustrante, di prendere la Ora a Torbole, lunedì verso sera siamo rientrati a casa, lasciando Fabrizio sul posto, a godersi la frescura del campeggio di Torbole. E già ci siamo scoperti a sognare ad occhi aperti le mattinate di Peler sul lago di Garda.

 

Aloha, Fabio

 

Clicca qui, per visualizzare la slidegallery completa in alta risoluzione.

 

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social). E ricordate che i commenti su facebook volano, qui rimangono.....

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video, o le vostre recensioni degli spot, o dell'attrezzatura. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora!

Aiuta Waterwind.it a crescere: sostienici

Per le sveltine.... andate su Facebook...., per la passione venite su Waterwind.it

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

 

Il video delle sessioni girato con la GoPro

 

 

 

Un altro video delle sessioni

 

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

    • Avatar di nakaniko
    • agosto 2018 - vacanza Windsurf
    • Per gli alberghi sicuro, vedo che la maggior parte però viene in camper e i campeggi sono diffusi e ben organizzati, e magari nemmeno cari (non ho verificato, io da buon veneziano il camper non ce l'ho perchè saprei dove metterlo...). Però poi autostrade e strade dall'Austria in su sono tutti gratis, anche i parcheggi, e perlomeno da Venezia la strada per arrivare alla frontiera nello Jutland...
    • In Waterwind Bar / Organizzazione trasferte/uscite Windsurf
    • da nakaniko
    • 06/07/2018 09:55
    • Avatar di ita4012
    • 22-24 giugno 2018 - Lago di Como
    • Domani, sarò sul lago di Como. Se farà, qualcosa la mattina (credo che lavorerà più Dervio che Valma, ma punterò Notiwind), cercherò di prendere il foehn la mattina prima del lavoro. Ma scometterei di più nella Breva rinforzata da est nel pomeriggio (Gera o Domaso). Dovrei dormire sul lago domani sera, con la famiglia. Sabato, sarò a Domaso con la famiglia, per prendere il vento a Piona....
    • In Waterwind Bar / Organizzazione trasferte/uscite Windsurf
    • da ita4012
    • 21/06/2018 10:35
    • Avatar di ita4012
    • 25aprile-1°maggio - Sardegna?
    • Ciao. Nella zona di San Teodoro, io conosco solo gli spot della Cinta e di Murta Maria. Più a sud hai Siniscola, che è un altro spot che mi dicono sia molto bello (dovrebbe fare un termico). Altrimenti, devi scendere ancora più giù negli spot di Arbatax, e Museddu (vedi recensioni nella sezione spot di Waterwind). Ciao. Fabio
    • In Waterwind Bar / Organizzazione trasferte/uscite Windsurf
    • da ita4012
    • 18/06/2018 19:11
    • Avatar di ita4012
    • 2-3 Giugno 2018: Garda Tour
    • Oggi, sono stato al Pier. Vento accettabile per un'ora e mezza. Poi, le nuvole in alto lago, hanno ammosciato tutto. Bordello notevole a terra. Molti tedeschi sono in partenza oggi. Però, domani e dopo, penso che non sarà avvicinabile, a meno di non arrivare presto. Condivido lo spirito di Cristina. Non credo che sarà un weekend memorabile, ma meglio stare al lago che a casa. Il peler è un...
    • In Waterwind Bar / Organizzazione trasferte/uscite Windsurf
    • da ita4012
    • 01/06/2018 16:09

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.