Report sessioni

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Inaugurata la stagione di windsurf 2021, anche sul lago di Como. Siamo usciti a Valmadrera, con un foehn di media intensità, che ci ha fatto divertire, e con il termometro che è arrivato a 16 gradi (ed ha compensato la temperatura dell'acqua - bella fresca)!

Windsurf, report: Valmadrera (Lago di Como), 14/01/2021 

Dopo aver aperto le danze al Lago di Garda, sabato scorso, con un Peler potente (leggi report), siamo riusciti a sfruttare anche una buona occasione per fare windsurf sul lago di Como. Si sa, il foehn è sempre una bella incognita (come accennato nel forum di Waterwind), ma questa volta, tutto sommato, è andata bene.

Il vento è partito con calma, verso le 8, ed ha tenuto bene fino a circa le 11,30, per poi andare progressivamente a calare. Durante l'uscita, il vento ha avuto cali ed incrementi, ed è risultato a tratti più stabile in altri meno. Dopo un inizio un po' in sordina, che ha reso un po' inquieti i freestyler, nella fase centrale ha comunque raggiunto una buona intensità, e soprattutto è risultato abbastanza disteso. Secondo me, in questa fase, il foehn leggero previsto si è sommato ad un po' di Tivano, che ha stabilizzato il vento complessivo risultante. 

Quando sono arrivato, in acqua c'era già un freestyler (Niccolò, se non sbaglio) con la 4,8, che planava abbastanza stabilmente. Non ho voluto anch'io rischiare la 4,7, ed ho optato per la Ezzy Elite 5,3, un po' cazzata di bugna. Anche per ragioni di temperatura dell'acqua..., ho scelto una tavola un po' generosa di volume, e quindi il mio fidato Tabou 3S 106 2015 (che dovevo ancora risciacquare dalla sabbia dell'ultima uscita a Chia, in Sardegna del mese scorso), con pinna MFC freewave 25. Abbigliamento invernale appropriato: muta 6/5/4 hooded front zip, calzari 6,5, moffole (mutande 8 mm...., ah, ah).

 

Windsurfing Valmadrera Lago Como 002

Windsurfing Valmadrera Lago Como 001 

Devo dire che l'attrezzattura è risultata complessivamente azzeccata. Solo in brevi momenti, ho avuto difficoltà a mandare la tavola in planata, o a mantenerla. A tratti sono risultato anche sovra invelato. L'impatto con l'acqua mi ha colpito, perché mi è sembrata ancora più fredda di quella provata al Pra' de la fam, al Lago di Garda, sabato scorso. Comunque, a parte un paio di rientri per scaldare le mani (e prendere un po' di fiato e mangiare qualcosa), in acqua la situazione è risultata ancora accettabile (anche se un po' più di caldo, non ci farebbe schifo). 

Credo che anche i freestylers, dopo l'ansia iniziale, si siano un po' divertiti con le loro 4,4 - 4,8. Presente il campione del mondo Yentel Caers, Niccolò Ippindo, ed il nuovo top team rider Severne, Coppola Senior....!

In tutto, presenti una decina di rider. Prima uscita dell'anno per l'amico Gionata. Degli utenti del forum di Waterwind, presente l'inossidabile "dottore" (rrd) con figlia, che credo si sia divertito, e che dimostra di aver preso confidenza con la RRD FSW dallo shape molto corto.  

Nella prima parte della sessione, siamo stati prevalentemente sulla sponda del lago verso Lecco, in quanto il vento, a causa di una rotazione da NW, lì entrava chiaramente più forte.

 

Windsurfing Valmadrera Lago Como 004

 

Per quanto riguarda la mia uscita, a parte un po' di ruggine iniziale, ed il fastidio di calzari e guanti che non vedo l'ora di togliere, ho anche manovrato decentemente, almeno nella parte centrale. Sto sperimentando sull'uscita dalla strambata in planata, e devo dire che l'idea di spingere bene con il piede anteriore in switch, dopo il cambio di mure della vela, si è rivelato efficace nel tenere la tavola planante, e veloce, e nell'evitare che vada all'orza. Dopo le 11,30, il vento ha iniziato a risultare instabile, e, tirato ancora quale bordo, sono quindi uscito dall'acqua, per non rischiare inopportune nuotate.

Sono andato via dallo spot dopo le 12, con il termometro della macchina che segnava 16 gradi.

Ora, ci aspetta un weekend freddo, ahimè, e probabilmente la zona rossa (per noi lombardi), per il Covid.

Abbiamo tutti voglia di un po' di caldo, e spensieratezza. Torneranno.

Teniamo duro.

Aloha. Fabio

Clicca qui, per la slidegallery completa della mattinata.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!   

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf

X

Right Click

No right click

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.