Neve

Una delle più belle giornate di sci di fondo della mia vita! Sabato 13 febbraio 2021, siamo stati a sciare a Livigno, in Provincia di Sondrio (Valtellina), che si è confermata una bellissima località dove praticare lo sci nordico, in un panorama di alta montagna, in grado di regalare emozioni uniche.

 

Sci di fondo: Livigno, Provincia di Sondrio, Valtellina

(Podcast dell'articolo, disponibile per gli utenti Supporters, nella parte centrale a loro riservata).

Livigno è una località montana davvero speciale. Arrivare a Livigno, salendo dalla Valdidentro, e facendo il Passo del Foscagno, è sempre emozionante; dà veramente la sensazione di entrare in un altro mondo, in una di quelle "terre alte", dove il clima severo di alta montagna condiziona così fortemente tutti gli aspetti della vita. Certo, la modernità è arrivata anche qui, ma nonostante alcune concessioni ad esigenze commerciali, talora discutibili (vedi le vie del centro), il territorio sa ancora regalare suggestioni, e luoghi incantati, che sapranno meravigliarvi, e farvi "letteralmente" sentire bene. Difficile non innamorarsi di Livigno.

Ero già stato qui altre volte, ma non avevo mai provato le sue piste di fondo. Sabato 13 febbraio 2021, ho voluto esplorare i suoi tracciati, e verificare di persona la sua fama di paradiso dello sci nordico. 

Come accennato, a Livigno si arriva per lo più percorrendo tutta la strada di fondo valle della Valtellina (SS 38). Arrivati alle porte di Bormio, si seguono le indicazioni per Livigno. Conviene imboccare Via al Forte, per non entrare in Bormio, se si proviene dalla bassa Valtellina. La strada si raccorda, poi, con la SS 301, e, dopo aver attraversato i vari comuni della Valdidentro, sale al Passo del Foscagno. Già la Valdidentro, vi regalerà alcuni angoli suggestivi.

La strada che porta al passo del Foscagno non è banale. Il passo si trova a 2291 m s.l.m. Le condizioni climatiche possono essere severe. Quindi, consigliamo vivamente di avere le gomme invernali, nei mesi più freddi. Onestamente, sconsigliamo di affrontarla con le sole catene, dal momento che potreste trovarvi costretti a montarle pochi chilometri prima del passo, con temperature tutt'altro che piacevoli. E tenete anche conto di queste circostanze, se salite al Passo di sera o di notte.... Da Monza, ho impiegato circa tre ore e mezza per arrivare a Livigno.

Sabato 13, il Burian, il freddo vento siberiano, ha portato umidità ed un clima uggioso e freddo in tutto il catino padano, sopra il lago di Como, ed anche su buona parte della Valtellina, dove addirittura abbiamo guidato sotto una buona nevicata, in atto fino a circa Tirano. Ma come per incanto, ed in accordo con le previsioni meteo, usciti dalla galleria prima di Bormio, ci siamo trovati di fronte allo spettacolo delle montagne dell'alta Valtellina, cariche di neve, sotto un cielo azzurro, in una luminosa giornata di sole. Adrenalina a mille. Salendo al passo, le ultime nuvole sparse si sono ulteriormente dissolte, e la temperatura è crollata, passando dai -7 °C di Bormio, ai -17 del Passo del Foscagno!

A Livigno, la temperatura è, poi, tornata su valori "piacevoli", ovvero circa -6/7 °C, che, al sole, sono diventati anche -3. Insomma, nessun problema a praticare sci di fondo, che, anche in queste condizioni, mi ha fatto scaldare per bene, e mi ha regalato la classica sudata.

A Livigno, si può arrivare anche da Nord, attraverso il tunnel che la collega con la Val Mustair, in Svizzera, e, quindi, con l'Engadina, o con l'Alto Adige (Val Venosta).

Le piste di fondo si sviluppano nell'ampia vallata in cui giace Livigno (vedi mappa sotto, nell'articolo). Il Centro di fondo, nonché punto di partenza principale delle piste, è proprio in paese; le piste, comunque, possono essere prese anche in altri punti.

 

Sci nordico Livigno Valtellina 007

banner pubblicita

Sci nordico Livigno Valtellina 003

Sci nordico Livigno Valtellina 001

Parte centrale dell'articolo omessa. La lettura della parte centrale di questo articolo è riservata ai Supporters di Waterwind.it. Per diventare un Supporter, clicca qui.

 

I tracciati da noi percorsi sono sempre risultati battuti sia per lo skating (passo pattinato), che per la tecnica classica (passo alternato). Le condizioni delle piste sono risultate piuttosto buone. Solo in qualche punto, ed in particolare lungo il rettilineo iniziale, abbiamo trovato alcuni cm di neve fresca, dovuti alla nevicata della notte (o a quella sparata - cannoni in azione), depositatasi dopo la battitura. Lungo il rettilineo iniziale, la pista è risultata anche piuttosto solcata, per via dell'alta frequentazione di questo primo tratto. Purtroppo, in alcuni punti abbiamo trovato segni del passaggio di alcuni bikers, e pedoni, nonostante lungo le piste siano presenti chiari cartelli di divieto.

 

Sci nordico Livigno Valtellina 008

 

Sulle piste, è frequente trovare atleti ad allenarsi, o comunque sciatori con alto livello di preparazione. Questo testimonia e conferma la fama e la validità di Livigno come centro per la pratica dello sci di fondo. Qui si tiene anche la famosa Sgambeda, competizione aperta a tutti, che apre la stagione a novembre, e si allenano anche gli atleti del Biathlon, nell'area dedicata di Tresenda.

Dopo la sciata, siamo andati in centro a Livigno (via Fontana), per sgranchirci un po'. Il centro di Livigno è piacevole, con alcuni edifici molto belli dal punto di vista architettonico, anche se a noi, qualche boutique di troppo, più tipica di via Montenapoleone a Milano, che di una località di alta montagna, è parsa discutibile.

Buona sciata. Fabio Muriano

Clicca qui, per la slidegallery completa della giornata e delle piste.

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!  

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.