Neve

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Bella! La pista di sci di fondo di Santa Caterina Valfurva, in Provincia di Sondrio, è davvero entusiasmante. Questa piacevole località della Valtellina offre un comprensorio per lo sci nordico di alto livello, con piste adatte a principianti ed esperti, una logistica e servizi eccellenti, in un contesto panoramico molto suggestivo. In questo articolo, vi forniamo un'accurata descrizione del posto, utile per tutti gli appassionati.

 

Sci di Fondo: Santa Caterina Valfurva, Sondrio, Valtellina

Sono legato affettivamente a Santa Caterina Valfurva, che frequento sin da quando ero ragazzo, e dove torno sempre volentieri. Qui, la Valtellina mostra uno dei suoi volti più affascinanti, con panorami ed ambienti di alta montagna, severi, ma anche autentici, che conquistano a prima vista.

Per raggiungere Santa Caterina Valfurva, bisogna semplicemente seguire tutta la Strada Statale 38, che percorre il fondovalle, superare Tirano, raggiungere Bormio, e qui svoltare per Santa Caterina. Da Milano, si impiegano circa tre ore, in macchina.

Per accedere all'inizio della pista di fondo, raggiunto l'abitato, conviene imboccare Via Frodolfo, proseguire in Via Forni, e parcheggiare nell'ampio parcheggio "La Fonte", adiacente al corso del torrente Frigidolfo. Dal parcheggio, seguite il percorso pedonale che costeggia il torrente, attraversate il ponte sul torrente, ed accedete al punto di partenza della pista (vedi nostra mappa qui sotto). 

Alla partenza della pista, sono collocati degli ampi spogliatoi (che sono risultati aperti anche durante l'emergenza Covid, nella stagione 2020/2021), con servizi, dove è possibile cambiarsi. Quindi, potete arrivare qui con la vostra attrezzatura, cambiarvi le scarpe, e lasciare (armadietti con chiave disponibili) eventuali oggetti personali.

La biglietteria per la pista è proprio di fronte allo spogliatoio. Nella stagione 2020/2021, il costo del biglietto giornaliero è risultato di 7 euro.

Di fronte alla biglietteria, avete anche il Centro "La Fonte", dove si trova un punto di ristoro, nonché il centro di noleggio, ed assistenza per gli sci. Insomma, tutto a portata di mano. Peraltro, siete a pochi minuti a piedi dal centro del paese, e, quindi, eventuali accompagnatori al seguito potranno trascorrere delle ore piacevoli, in vostra attesa. Bella ed interessante è anche la possibilità di fare una passeggiata a piedi addentrandosi nella Valle dei Forni, dalla parte opposta rispetto al paese.

L'altitudine di Santa Caterina, 1738 m s.l.m, offre per lo più buone condizioni di innevamento, e tenuta della neve, anche ad inizio primavera. Peraltro, la vallata in cui sorge il comprensorio ha orientamento Nord-Ovest/Sud-Est, e va in ombra nel primo pomeriggio, garantendo temperature mediamente basse. Per eventuali altre informazioni di massima, potete consultare i siti http://www.scifondovaltellina.it/ e https://www.santacaterina.it/experience/sci-nordico/ .

Fondamentalmente, la pista è articolata in tre tracciati connessi, di livello di difficoltà differente, per uno sviluppo complessivo di 15 km circa. In occasione della nostra ultima sciata qui (6 febbraio 2021), abbiamo percorso tutti e tre i tracciati, che di seguito vi descriveremo. Le piste sono tutte battute sia per la tecnica classica (passo alternato), che per lo skating (passo pattinato), e con senso di marcia obbligato (indicato dai cartelli lungo il percorso). Le condizioni di manutenzione delle piste sono risultate molto buone.

 

Sci fondo Santa Caterina Valtellina 002

Sci fondo Santa Caterina Valtellina 015

Sci fondo Santa Caterina Valtellina 047

 

Parte centrale dell'articolo omessa. La lettura della parte centrale di questo articolo è riservata agli utenti registrati e sostenitori di Waterwind.it. Per diventare sostenitore, clicca qui e registrati con un account supporter. Se sei già registrato con un account free, e vuoi diventare sostenitore, effettua il login, e poi vai alla pagina di registrazione per modificare il tuo account. Per maggiori dettagli, leggi qui.

Insomma, se davvero volete trascorrere una bella giornata di sci di fondo, non potete fare a meno di provare le piste di Santa Caterina, che regaleranno davvero soddisfazione agli sciatori di tutti i livelli, principianti ed esperti. A fine giornata, ci sta anche una passeggiata per il grazioso e raccolto paesino, magari concedendovi qualcosa di caldo, in un locale. Ma meglio ancora se vi concederete una bella e riposante vacanza, anche solo di un weekend a Santa Caterina, o nella più grande e vicina Bormio (che ha anche un bel centro storico). Peraltro, le piste di Livigno, altra meta rinomata per lo sci di fondo, non sono lontane (ed ancora meno quelle della Valdidentro). E, quindi, siete in un posto strategico, se vi piace lo sci di fondo.

Buona sciata. Fabio Muriano

Clicca qui, per la slidegallery completa della pista di Santa Caterina Valfurva

 

Ti è piaciuto questo articolo? Allora, diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati! 

Oppure, fai una donazione:  

 

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

X

Right Click

No right click

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.