Seleziona la tua lingua

Il lago di Garda non tradisce (quasi) mai, ed anche oggi ci ha fatto divertire con una sessione di windsurf di due ore piene, con un bel Peler intorno ai 25-30 nodi.

Windsurf, report: Pra de la Fam, Lago di Garda, 19/11/2022

Dovevo andare a Noli, in Liguria; stavo per andare a Valmadrera, .... ma alla fine ho risposto, ancora una volta, alla chiamata del Garda, e del Peler del Pra' de la fam. Quando mi sono svegliato la mattina alle 6,00, l'anemometro di Malcesine segnava già quasi 30 nodi. Previsto sole, ma anche nuvole in arrivo da sud, nel corso della giornata. 

Sono arrivato al Pra, poco verso le 8,15. Temperatura piacevole, parcheggio facile, ma vento che ancora non aveva raggiunto la spiaggia dello spot. Ho subito beccato un po' di amici, intenti a scrutare la situazione del lago a Nord, ed indecisi, come me, se optare per gli spot più a Nord.

Ma nel giro di 10 minuti, tra una chiacchiera e l'altra, il vento è sceso verso Sud, con folate belle cattive. Siamo tutti andati alle macchine ad armare. Per lo più, abbiamo sottovalutato l'intensità del vento, e molti, poi, hanno cambiato motore in corsa. Io sono entrato in acqua dapprima con la Ezzy Wave 4,7 2021, ma dopo pochi bordi sono tornato a terra per passare alla Ezzy Elite 4.2. 2019. Come tavola, mi sono portato solo il Tabou Pocket 94 2016, settato come single fin. Questa tavola, con il vento dei laghi spesso rafficato, è un ottimo compromesso.

 

Windsurf Pradelafam Garda 006

Windsurf Pradelafam Garda 004

Windsurf Pradelafam Lago Garda 001

Windsurf Pradelafam Garda 005

2022 11 19 Prà 12

 

Il vento è rimasto un po' instabile per tutta la sessione, in particolare sotto riva; mentre al largo, è risultato più disteso, e con intensità media più consona ad una 3,7 che alla 4.2. Piano d'acqua discreto, con belle ondone regolari, soprattutto ad inizio sessione, poi divenuto più disordinato per i salti di intensità e direzione del vento, e per il traffico in acqua.

Condizioni climatiche ancora gradevoli, sia a terra (16-17 gradi circa), che in acqua. Non servono ancora i guanti, e si può quasi stare a piedi nudi. Necessario un berretto (almeno per me). Muta 5/4.

Ora, è assolutamente necessaria una trasferta al mare, tra belle onde. La Sardegna sta regalando una serie di giorni ottima, ma impegni familiari non mi hanno consentito di partire. E la voglia di acqua salata è salita alle stelle.

Ma intanto ci teniamo allenati al Pra'.

Aloha. Fabio

La slidegallery completa delle foto è disponibile a questa pagina (ringrazio Filippo ed Alessandro Coda per la gentile concessione di parte delle foto)

 

Senza il vostro sostegno, Waterwind non esisterebbe. Diventa nostro supporter!

Se vuoi fare pubblicità con noi, leggi qui, o contattaci.

Collabora con noi. Leggi qui

Acquista i nostri gadgets. Visita il nostro canale YouTube.

Nessun commento

Organizzazione trasferte/uscite in Windsurf