Neve

Le abbondanti nevicate di questo inverno hanno consentito di aprire la pista di sci di fondo del Pian del Tivano, in Provincia di Como, gestita dallo Sci Club Sormano. La pista si è rivelata una buona occasione per fare sci nordico, a poco più di un'ora di macchina da Milano.

 

Sci di fondo: Pian del Tivano, Sormano (Co)

Se preferisci, ascolta il podcast dell'articolo:

Il Pian del Tivano è un pianoro  compreso tra i Comuni di Nesso, Sormano e Zelbio, situato a circa 950 m di altitudine s.l.m. E' raggiungibile salendo dalla SP 41, in direzione Ghisallo/Bellagio, ed imboccando la SP 44 dopo Asso. Oppure, può essere raggiunto anche da Nesso, sul Lago di Como, sempre percorrendo la SP 44. Il pianoro, è piuttosto ampio, ha orientamento W/WN-E/SE, ed i monti a Sud, non troppo alti, consentono comunque un buon soleggiamento, anche in pieno inverno.

La quota contenuta non consente tutti gli anni l'apertura della pista di fondo, ma quest'anno (2021) la pista è aperta ormai da oltre un mese, grazie alle abbondanti nevicate che si sono verificate già prima di Natale, e grazie anche al fatto che le temperature delle ultime settimane sono risultate piuttosto basse, mediamente. Consigliamo, quindi, a tutti gli appassionati di fondo, che vivono in zona non lontane, di approfittare nei prossimi giorni di questa occasione. Noi abbiamo sfruttato una mezza giornata di ferie, per trascorrere un bel pomeriggio, raggiungendo la pista in soli 50 minuti circa di macchina, da Monza.

Per informazioni sullo stato delle piste, bisogna contattare lo Sci Club Sormano. La pista è a pagamento (giornaliero a 6 euro, nella stagione invernale 2020/2021).

All'inizio della pista, è disponibile anche un noleggio sci, gestito dallo stesso Sci Club. Diversi i punti di Ristoro (Bar e Ristoranti), in prossimità. Il Pian del Tivano è anche una piacevole località per scampagnate con la famiglia, nella bella stagione.

 

Sci fondo Pian tivano Sormano 001

Sci fondo Pian tivano Sormano 004

 

banner pubblicita

 

 

La pista ha uno sviluppo di circa 5 km (vedi mappa qui sotto). E' disegnata con un tracciato intelligente, movimentato e vario, che porta ad esplorare per bene il pianoro. La pista è tracciata, su tutto il percorso, sia per lo skating (pattinato), che la tecnica classica (passo alternato). 

In occasione della nostra sciata (28 gennaio 2021), le condizioni della pista sono risultate discrete. La pista si è presentata con neve compatta, o piuttosto solcata, nella sezione riservata allo skating, talora con qualche difficoltà per gli sci a fare presa, nella spinta, e con binari in qualche caso meno evidenti, nella sezione riservata al passo alternato. Probabilmente, richiederebbe una battitura più frequente, ma ci rendiamo conto che la modesta frequentazione della pista non consente una manutenzione impeccabile, come nei centri di fondo più famosi. Speriamo che questo articolo aiuti a far conoscere e frequentare la località da parte dei fondisti, ed a sostenere l'encomiabile attività dello Sci Club che gestisce la pista. 

La temperatura di 5 gradi rilevata sulle piste nel primo pomeriggio ha fatto si che la neve fosse un po' bagnata. Magari, vi consigliamo di andare a sciare sulla pista la mattina.

La pista non presenta difficoltà tecniche particolari, ed è alla portata quasi di tutti. I principianti eventualmente possono fare pratica nei rettilinei in falso piano, in prossimità del noleggio all'inizio della pista. Solo in un punto (a metà percorso, sulla via di ritorno - vedi indicazione sulla mappa), vi è una discesa breve, ma molto ripida, con curva alla fine. Ad ogni modo, la discesa è aggirabile con una deviazione sulla sinistra, poco prima.

 

 

Per il resto, la pista si sviluppa in piano, o in leggera salita o discesa. Tendenzialmente, guadagna quota verso Est (quota minima 973 m, massima 1006 m s.l.m.), e digrada verso Ovest. Nella parte più orientale (verso la Colma di Sormano), la pista presenta una salita più lunga, che porta al punto più alto del tracciato. Qui, un tornante, in corrispondenza di un casale, vi introduce ad una lunga e piacevolissima discesa, con pendenza modesta, che vi riporterà, rapidamente, nella parte centrale del tracciato. La pista serpeggia ancora un po' nella piana, arriva alla sopra citata discesa, e, dopo meno di un km, e senza altre difficoltà, raggiunge il rettilineo finale davanti all'inizio della pista.

Buona sciata. Fabio Muriano 

Qui sotto, la slidegallery completa della nostra sciata.

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!  

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.