Recensioni spot

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Ho provato lo spot di Silvaplana (Engadina, Svizzera) ad Agosto 2011, e molte altre volte dopo. Il lago di Silvaplana, come il vicino lago di Sils, durante i mesi estivi, consentono di effettuare delle sessioni di windsurf molto piacevoli, ad alta quota, su acqua piatta, in uno scenario veramente emozionante. Gli spot si prestano al freeride, al freestyle, allo slalom, ed al foil. 

 

Windsurf recensioni spot: Silvaplana e Sils, Engadina, Svizzera 

 

Lo spot principale sul lago di Silvaplana si trova in corrispondenza del Windsurfcenter di Silvaplana, all'estremità Nord del lago, dove sono uscito più frequentemente.

 

RIMG3070

banner pubblicita

 

In genere, si esce da una spiaggia di ciottoli che guarda verso sud, subito all'inizio di Silvaplana (località "Mulets" nell'immagine di Google maps, a fondo pagina). Alcuni, escono dallo scivolo del centro di windsurf, interno al porticciolo.

Innanzitutto, la logistica è quasi perfetta: 

- parcheggio a pochi metri dal punto dove si mette la tavola in acqua, con prezzi ragionevoli (2 CHF per 4 ore - 2011).  

- bagni e spogliatoi di fronte al parcheggio utilizzabili liberamente (ho chiesto al windsurf club). 

Il vento qui è più disteso che negli altri spot del lago posti più a Sud (vedi più avanti). In media, si aggira intorno ai 15 nodi, con raffiche sui venti; può essere un po' variabile come direzione, a seconda delle zone dello specchio d'acqua dove si bordeggia. Ma, in alcune occasioni, ed in particolari, se ci sono correnti in quota da sud a rinforzare il vento termico, il vento può raggiungere intensità maggiori.

In occasione della sessione dell'Agosto 2015, ad esempio, le cose sono andate meglio con vento medio sui 20 nodi. Considerate che la minore densità dell'aria a queste altitudini (siamo a 1800 mt di quota), fa si che, a parità di velocità, la spinta sulle vele sia minore. Quindi, sono richieste vele un po' più grosse di quelle che usereste a quote minori, a pari intensità del vento.

RIMG3066

 

Nello spot c'è un chop assai modesto. L'acqua in agosto, nelle condizioni segnalate, è meno fredda del previsto (ad Agosto 2015 sono uscito con una muta umida 4/3 mm, trovandomi benissimo). La temperatura dell'aria nelle giornate di sole oscilla tra i 18 ed i 25°C.

Lo spot è, ormai da alcuni anni,  molto frequentato da chi pratica kitesurf. I Kiter, per lo più navigano sotto vento (escono da un prato e da una spiaggia all'imbocco del fiume emissario del lago). Qui c'è anche una scuola di kitesurfing. I rider, comunque, sono piuttosto rispettosi delle regole di precedenza.

 

Panorama stupendo, si plana su un'acqua azzurra in mezzo a montagne verdissime, e prati dove pascolano le mucche....

 

RIMG3100

 

Nello spot, nel mese di agosto, si svolge la Engadinwind, manifestazione nell'ambito della quale si svolgono regate di slalom, foil, e freestyle (tow-in). Nei giorni di gara, lo spot è praticamente inaccessibile, e dovete uscire negli altri spot elencati di seguito. Sullo spot, c'è anche un bel campeggio, proprio sulle rive del lago, spesso pieno dei van, delle tende, e dei camper dei windsurfer e dei kitesurfer. Di fronte al Windsurf club, c'è anche un punto di ristoro (Bar/Ristorante).

A metà del lago (verso Sud, quindi), il vento è ancora più costante, ed alcuni escono in questa zona, oppure risalgono di bolina fino a qui. Ma non ci sono spiagge comode per uscire in quest'area.

All'estremità opposta del lago verso sud (zona Sils, dove c'è la Swiss Sailing School - ingrandire l'immagine di Google maps), c'è un altro spot frequentato da windsurfer, che nel sito del circolo danno come adatto a persone meno esperte, e che abbiamo provato nell'estate 2020. L'ambiente a terra è molto piacevole. Un bel prato dove armare o sdraiarsi, il Beach club dove mangiare e bere, ed alcuni punti di accesso confortevoli per l'ingresso in acqua, con fondale di sabbia. Qui, c'è un'altra sede del Windsurfing Club Silvaplana, per lo più dotato di attrezzatura per principianti, che possono fare pratica nella sicura baia prospiciente.

Effettivamente, il vento più forte si trova nello spot di Silvaplana più a Nord, descritto prima. Qui nello spot a Sud, il vento viene da terra, ed è piuttosto rafficato in prossimità della riva e del punto di uscita. Per beneficiare di vento più disteso, bisogna volutamente scarrocciare ad almeno 100 metri dalla riva, verso il centro del lago, per poi risalire di bolina, a fine sessione, per tornare a terra. Fate attenzione se non siete esperti, perchè potreste avere difficoltà a rientrare. In ogni caso, lo spot è sicuro in quanto potete raggiungere un punto sulla costa, in qualche modo (il lago è largo meno di 2 km).

 

RIMG3089

 

 

Recentemente, abbiamo scoperto alcuni ottimi punti di uscita anche sul lago di Sils (vedi mappa), che s'incontra prima venendo dal passo del Maloja. Gli spot migliori sono quelli posti poco più a sud del Plaun da Lej (quelli poco a Nord soffrono di un vento un po' più rafficato). Si parcheggia in alcune aree sterrate a bordo strada (la più ampia, sulla sinistra procedendo verso Nord, poco prima della curva di Plaun da Lej), e poi si entra in acqua dalle rive del lago, da alcune spiaggette, o da alcuni punti dove la costa è meno scoscesa. In tali punti, non avete centri di noleggio, nè punti di ristoro. Un'ultima possibilità di uscita sul lago di Sils è in corrispondenza della spiaggia di fronte al Camping Plaun Curtinac. La spiaggia è davvero bella (anche qui fondale sabbioso), e vi consente di veleggiare nella parte centrale del lago, ben investita dal vento. Purtroppo, però, a questo punto si può accedere in macchina solo se si è ospiti del campeggio. Se volete uscire da qui, ad ogni costo, potete parcheggiare al parcheggio sterrato all'estremità  sud del lago di Sils (vedi mappa, via Plan Cuncheta), e trasportarvi l'attrezzatura fino alla spiaggia (alcune centinaia di metri), con un carrello.

Ovviamente, l'Engadina offre anche molto altro, oltre alla possibilità di praticare sport acquatici (in questo sito, trovate molti articoli relativi a trekking nella zona). Pertanto, spendendo alcuni giorni di vacanza qui, potete trascorrere del tempo facendo windsurf, ma anche passeggiate in montagna ed escursioni in bici, o semplicemente rilassandovi.

In definitiva, vi consiglio vivamente di provare l'Engadina per il windsurf, in particolare nelle giornate più calde d'estate.

Buon vento a tutti.

 

Per godervi una slidegallery di una sessione sullo spot, cliccate qui.

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

Qui sotto potete vedere il video della sessione dell'agosto 2015, che rende bene l'idea dello spot!

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.