Seleziona la tua lingua

Dopo essere saliti a Blaunca e Grevasalvas in estate, da Maloja, abbiamo voluto raggiungere questi due magnifici alpeggi dell'Engadina in inverno, partendo da Plaun da Lej. Ed anche questa volta è stata una giornata meravigliosa.

 

Trekking: Blaunca e Grevasalvas (Engadina, Svizzera), con la neve

 

Qualcuno li descrive come i villaggi di Heidi. Li avevamo scoperti in una escursione di qualche estate fà (leggi articolo). Due gruppi di case, adagiate su un pianoro in quota, in posizione sufficientemente isolata e tranquilla, ben assolata, sotto l'austera mole del Piz Lagrev.

L'itinerario più semplice per raggiungerle d'inverno sale da Plaun da Lej (1788 metri), località lungo la strada di fondovalle, poco dopo Maloja e poco prima di Sils. Si può lasciare la macchina nell'ampio parcheggio ad est della strada, sulle rive del Lago di Sils, di fronte all'Hotel Cristallina (vedi nostra slidegallery completa). L'itinerario coincide con la carrozzabile che sale ai due alpeggi, e parte immediatamente a Sud del ristorante Murtarol (vedi nostra mappa qui sotto). All'inizio della carrozzabile, avete dei chiari cartelli segnaletici, e non potete sbagliare.

La strada sale con pendenza modesta, dapprima nel bosco di conifere, e poi, raggiunto un primo ponte in pietra sul torrente Ova da Mulin (1877 metri, 1,2 km circa dalla partenza), continua in campo aperto, con visuale sempre più ampia a 360 gradi. Se la neve che ricopre la strada è compatta, non ci sono problemi a salire senza ramponcini, ed anche con bambini al seguito. Se la neve è alta, ed ancora soffice (dopo una recente nevicata), servono le ciaspole. 

 

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina3

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina1 

Clicca qui per i dettagli tecnici dell'escursione

 

Per raggiungere Grevasalvas (1946 metri s.l.m.), ci vogliono circa 40 minuti. Arrivati al piccolo alpeggio, non si può fare a meno di perdersi tra le case, i fienili e le stalle, testimoni della vita contadina di un tempo. Molti edifici sono ora stati ristrutturati, e sono adibiti a seconde case. Alcune ristrutturazioni sono davvero notevoli, e dalle vetrate delle case aperte (poche in inverno, molte di più d'estate) si possono intravedere comfortevoli ambienti interni.

Noi ci siamo seduti su una panca di legno appoggiata ad una casa, nella piazza del villaggio dove sorge la fontana, per gustarci il nostro pranzo al sacco. Un tiepido sole, forse fin troppo tiepido per essere il 24 dicembre, ha reso molto piacevole la nostra sosta, nel silenzio e nella pace del luogo.

 

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina1

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina6

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina7

Trekking Blaunca Grevasalvas Engadina8

 

Dopo il pranzo, abbiamo ripreso il percorso verso Blaunca, raggiungibile con altri 30 minuti di cammino. Da qui, la carrozzabile è risultata sempre più stretta, per via della neve più abbondante, accumulatasi sul lato di monte. In qualche tratto, abbiamo tagliato il pendio seguendo alcune tracce che collegavano due diversi punti della strada, accorciando il percorso. Un paio di ghette, o degli scarponcini impermeabili sono necessari. Da questo punto di vista, i nostri scarponcini AKU hanno fatto un ottimo lavoro.

Blaunca è più piccola, ma non meno suggestiva. Intorno, vi sono i pascoli coperti di neve, e ben soleggiati. Verso Nord, spicca la mole del Monte Lagrev; in basso verso Nord Est, si può vedere in lontanza il fondo valle dell'Engadina con il Lago di Sils. Verso est il Piz Corvatsch. Verso Sud, si intravedono il Badile ed il Cengalo. Un torrente attraversa l'abitato, e d'estate, è piacevole salire alla cascata sopra il villaggio. In inverno, per camminare fuori dalle tracce, senza troppa fatica, bisogna essere muniti di ciaspole.

Dopo esserci goduti anche questo secono luogo incantato, abbiamo quindi iniziato la discesa verso Plaun da Lej, con la luce tagliente del tramonto invernale che conferiva ai monti innevati, ed alle case di Grevasalvas, dei bei colori caldi, che risaltavano contro il blu intenso del cielo.

Insomma, è stato proprio un bel modo di trascorrere la vigilia di Natale; vi raccomandiamo vivamente questa escursione.

Buona passeggiata. Fabio 

Clicca qui per la slidegallery completa della nostra escursione.

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Nessun commento

Salva
Preferenze dell'utente per i Cookies
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito Web potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Leggi altro
Marketing
Insieme di tecniche che hanno per oggetto la strategia commerciale ed in particolare lo studio del mercato.
DoubleClick/Google Marketing
Accetta
Rifiuta
Facebook
Accetta
Rifiuta
Quantcast
Accetta
Rifiuta
Analytics
Strumenti utilizzati per analizzare i dati per misurare l'efficacia di un sito web e per capire come funziona.
Google Analytics
Accetta
Rifiuta
Functional
Strumenti utilizzati per darti piu' funzionalita' durante la navigazione sul sito Web, questo puo' includere la condivisione sui social.
AddThis
Accetta
Rifiuta