Recensioni spot

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Attratti da alcune foto e da diversi post trovati in rete sullo spot di Sottomarina di Chioggia, in provincia di Venezia, abbiamo chiesto a Crystina Crizia, amica della Franciacorta, appassionata di windsurf, di provare a scrivere per Waterwind una recensione dello spot. Con l'aiuto di altri amici esperti, Cristina ha scritto e ci ha inviato questo stupendo report pieno di dettagli e consigli fondamentali per chi vuole frequentare questo mitico spot da wave. Vi proponiamo integralmente l'emozionante testo di Cristina, che contiene anche qualche spunto su alcuni spot limitrofi (Porto Corsini, Conche).

"Quando si parla di Wave in Italia, non si può omettere di evidenziare Sottomarina! Chi non ne ha mai sentito parlare almeno una volta nell’ambiente del windsurf? Per questo, su gentile richiesta del ns. Fabio, provo a darne una breve descrizione con il prezioso aiuto di un paio di assidui frequentatori, quali Emanuele Dall’Ara (local di Adria) e Mircowave (lagunare di Desenzano del Garda).

 

Sottomarina: Emanuele Dall'Ara

Per raggiungerlo (vedi mappa a fine articolo), percorrere l'autostrada A4, uscire a Padova Est o a Padova Interporto e seguire la direzione Piove di Sacco. Proseguite verso Chioggia. S.S. Romea 309 direzione Ravenna (45 Km da Padova e 45 Km da Venezia). Attenzione che la Statale Romea è piena di autovelox fissi e mobili.

 

RIMG3549

 

E’ uno spot wave dal fondale sabbioso e la Bora entra side di 15/20 nodi con l 'alta pressione e 25/40 nodi in perturbazione e mare agitato con onde fino a 3/4 metri. Le condizioni migliori sono con la bora e lo spot, seppur non difficile, non si adatta ai principianti, ma è perfetto per chi vuole iniziare ad uscire tra le onde. Con lo scirocco c'e' molta corrente e onde veramente grosse e cattive: sconsigliato quindi a chi non ha dimestichezza ad uscire in condizioni dure. Le migliori condizioni per saltare sono con il vento da N/NO e mare da scirocco.

 

La spiaggia dello spot (vicino alla Diga)

 

L' Est arriva invece on shore. Si esce alla diga in fondo al litorale di Sottomarina. Il punto dove escono quasi tutti con più facilità è sotto la diga di sottomarina (parcheggio a pagamento da Gigetto, 50 mt. di spiaggia con attrezzatura e sei in acqua) qui lo shorebreak è minimo e aiuta i principianti che si vogliono cimentare nelle prime onde.

 

RIMG3557

 

 

Ampio parcheggio comunale oppure vari bagni consentono di parcheggiare e armare con tranquillità la propria vela. I local ed i più esperti, prediligono l’uscita all’altezza dei Bagni Splash (parcheggio a pagamento comprensivo di bagni ed ingresso diretto in spiaggia nel periodo Aprile/Settembre) dove invece lo shorebreak è molto più cattivo e in caso di scarso vento diventa difficile scavalcare il set di onde che arrivano con scaduta ravvicinata di circa 5/7 secondi.

Ingresso parcheggio presso la diga

 

 

 

 

Parcheggio comunale vicino alla diga

 

 

Poco più a Sud della spiaggia, si creano onde lisce di 2/3 mt quando il vento raggiunge i 30/40 nodi con direzione Nord che permette di surfare con convinzione e adrenalina pura, buttandosi in qualche Bottom o Speed Loop a regola d’arte.

 

Sottomarina: Mircowave

Capita di vedere spesso in acqua con queste condizioni PRO conosciuti quali Mattia Pedrani , Simone Grezzi, Fabio Calò nonché tanti esperti local in grado di lasciarti a bocca aperta. Voci locali ci informano che Sottomarina lavora anche con il SE, anche se meno intenso. Attrezzatura utilizzata abitualmente: tavola wave 68/85 lt. e vele da 3.3 a 5.3 mt.

 

RIMG3548

 

 

Prevedere il vento non è per niente facile, e le condizioni adatte sono abbastanza rare. Per capire se c'è vento in tempo reale, guardate Televideo a pag. 706: se a Trieste segna almeno 12 nodi N/E quasi sicuramente il vento entrerà anche a Sottomarina. Anemometri: EOLO NORDEST solo a pagamento, www.weatherider.com.

Siti meteo: Aladin si, Lamma adriatico settentrionale. I periodi migliori per la bora sono autunno e primavera (Novembre-Marzo) quando le depressioni si posizionano sul centro Italia, ma anche in estate il passaggio di fronti freddi può regalarvi qualche ora di 'pure fun'. Partiamo con il presupposto che per la maggior parte dei windsurfers del lago di Garda, la meta preferita per quanto riguarda le uscite Wave al mare è senza dubbio lo spot di Sottomarina di Chioggia, quando lavora con la famosa Bora dai Balcani nel Golfo di Trieste.

La Bora é un vento freddo proveniente da nordest, frequente lungo le coste dell'Alto e Medio Adriatico. Si tratta di un vento discendente dalle Alpi Dinariche e presenta le stesse caratteristiche del Foehn nelle Alpi. A differenza di quello, le masse d’aria dalle quali proviene la Bora sono spesso molto fredde. La Bora raggiunge velocitá massime lungo la costa orientale dell’Alto Adriatico nei mesi freddi, ed é particolarmente forte nel Golfo di Trieste (spot noti Barcola e Muggia), nella Valle del Vipacco in Slovenia e nel Golfo del Quarnero in Croazia. (qui noti anche gli spot di Premantura e Medulin). In Italia la Bora soffia in maniera meno forte anche in altre località del Friuli, nonché lungo la costa adriatica. Quando entra con un intensità di 20/30 nodi e la direzione giusta NE (mure a Sx), lo spot inizia a lavorare creando onde veramente toste e formate .

Sottomarina: Conche

 

 

In caso di vento con direzione Est, lo spot è quasi impraticabile dato che spinge in spiaggia. In quel caso, meglio scendere di 100 km uscendo allo spot di Porto Corsini, dove il vento lavora meglio. Altri spot nelle vicinanze, in laguna a Conche, spot freestyle che lavora con tutti i venti.

Vi aspettiamo quindi in questo affascinante spot al prossimo colpo di Bora per dare sfogo ai Vs. istinti Riders! Yeaaa".

 

 

In sintesi:

 

 

Tipo di spot: Spiaggia 
Tipo di fondale: Sabbia 
Caratteristiche Vento: Costante, Acqua piatta Consistenza (frequenza onde): Frequente (60gg/anno) 
Direzioni vento prevalente  Direzioni di provenienza del vento: NordEst, Est, SudEst 
Inizia a lavorare con:10-20 nodi 
Regge fino a: 20-40 nodi
 

 

 

Cryzia, Emanuele Dall’Ara e Mircowave

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Oppure, fai una donazione!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

 

 

Video girati nello spot

 

 

 

 

 

 

Link ad un altro video che da l'idea dello spot

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.