Recensioni spot

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

El Médano, sull'isola di Tenerife, nelle Canarie (Spagna), è uno spot famoso in tutto il mondo per il windsurf. Ci siamo stati ad Aprile 2016, e, con questa recensione, vogliamo dare un po' di dritte a chi vuole andare a farci windsurf.

 

 

Windsurf recensioni spot: El Medano (Tenerife, Canarie)

 

El Medano windsurf spot: the bay

A Tenerife, si surfa quasi esclusivamente nella località di El Médano, che dispone di due baie adatte: quella di El Médano, ad ovest del paese, e quella di El Cabezo, ad est.

 

ElMedano lungomare

 

 

Le due baie sono divise da una punta rocciosa e piatta. Lo spot lavora fondamentalmente con i venti da Nord-Est, ovvero con gli Alisei, più frequenti e probabili, quando prevalgono sull'arcipelago delle Canarie condizioni di vento soleggiato e stabile. Ma possono talora soffiare anche con cielo parzialmente coperto. Se, invece, ci sono in giro perturbazioni, queste disturbano il flusso di aria che genera gli Alisei, e possono soffiare venti dagli altri quadranti. In tal caso, lo spot può lavorare anche con in venti da Sud-Est e Sud-Ovest (on-shore), o da Ovest (side), in genere meno forti degli Alisei (noi abbiamo preso un Ovest a circa 20 nodi). Il vento da Ovest è parzialmente disturbato nella baia del Medano dalla Montana Roja (posta più ad ovest), mentre in genere non entra ad El Cabezo (troppo disturbato dagli edifici del paese). Con questo vento ad El Medano c'è acqua piatta. Con venti da Sud, si può alzare un po' di shore-break ed onda, variabili a seconda dell'intensità del vento e dello swell, eventualmente proveniente dal largo. Se il vento ruota da Nord, tutte e due le baie sono riparate, e c'è calma piatta.

banner pubblicita

 

RIMG0769


Con Ovest, si può surfare anche alla playa de la Tejita, dove però non ci sono centri di noleggio. Infine, segnaliamo che a noi è capitato di vedere vento sui 25-30 nodi da Nord/Nord-Ovest a Las Americas (costa Ovest), dove, in genere, si fa solo surf da onda. Non c'era nessuno fuori in windsurf, in quella occasione. Non ci sono centri di noleggio qui (solo di surf da onda). Le condizioni non ci sono apparse proibitive, anche se a riva in diversi punti, ci sono scogliere o tavolati rocciosi, quindi non si può sbagliare. Ma è meglio chiedere ai locals ad El Medano (anche su eventuali correnti), prima di uscire qui, ed avere problemi. Quel giorno, a El Medano, non si muoveva una foglia...

 

RIMG0531

 

Ma ad El Médano, si viene per prendere gli Alisei. Luglio ed Agosto sono i mesi più sicuri per questi venti, anche se, ogni tanto, ci dicono che anche in questi mesi ci sono giorni senza vento, o con vento leggero. Durante il resto dell'anno, può fare alcuni giorni, una, o due settimane consecutive, con Alisei belli tosti, ed altre con venti scarsi, o assenti. Quindi, al di fuori di Luglio ed Agosto, sarebbe meglio muoversi su previsione, anche se, in caso di assenza di vento l'Isola consente di fare dei bei giri (vedi questo articolo). Per chi vuole valutare alternative, a quanto ci dicono, Fuerteventura è un po' più ventosa. In particolare, Sotavento, non essendo riparata a Nord, lavora anche con venti provenienti da Nord, che, come detto, invece ad El Medano, non possono entrare. Però, va chiarito che se l'Aliseo è disturbato dalle condizioni meteorologiche intorno all'arcipelago delle Canarie, anche a Fuerteventura non si prende del gran vento.

 

I siti più quotati per verificare le previsioni del Vento a El Medano sono:

- muchoviento.net

- surfmedano.com

- windguru.cz

Per quanto riguarda gli anemometri, ce n'è uno molto utile a El Cabezo, i cui dati sono consultabili cliccando qui

Qui sotto, invece, avete una webcam in tempo reale puntata su El Cabezo.

 

 

EL Cabezo

 

Alla Playa di El Medano, si esce, in genere, nella parte Sud Ovest della baia, alla fine della passeggiata sul lungo mare, dove ci sono i centri di noleggio, e dove c'è l'Hotel Playa Sur.

 

RIMG0772

 

Questa baia offre condizioni più tranquille rispetto ad El Cabezo, sia perchè il litorale è prevalentemente sabbioso, e sia perchè c'è meno onda. Con gli Alisei, le onde surfabili side si formano a ridosso della diga di fronte al paese. Nella baia, invece, prevalgono condizioni di chop. Da notare che la parte della baia di fronte al paese sarebbe riservata alla balneazione, mentre quella più ad Ovest, verso la Montana Roja, e sottovento con gli Alisei, al Kitesurfing. Ma in realtà regna l'anarchia, ed i bagnanti ed i kiters invadono la porzione centrale della baia che sarebbe riservata al windsurf. Condizioni di onda più significativa, e di shore break, si possono avere se gli Alisei soffiano forti per parecchi giorni, o in conseguenza di swell proveniente dal largo, a seguito di perturbazioni lontane (siamo in oceano). Con vento fino a 20 nodi, comunque, la baia ci è apparsa adatta a tutti, e s'incontrano anche molti beginners fare pratica.

 

Va sottolineato il fatto che tutti (riders locali), ed addetti dei centri di noleggio, si raccomandano di non uscire dalla baia, sia con Nord Est (superando il promontorio della Montana Roja), soia con Ovest (superando la punta del porto di El Medano), in quanto i venti e le correnti (dicono molto forti, anche di 6-7 nodi), spingono irrimediabilmente al largo, e non c'è buon nuotatore che possa contrastarli. Quindi, è meglio rispettare questo consiglio.

RIMG0780

 

El Cabezo, invece, è lo spot riservato ai più esperti, almeno con Alisei forti, e con mare formato. Se, invece, il vento non supera i 20-25 nodi ed il mare non è molto grosso, anche i surfisti di livello intermedio possono cimentarsi (uscita bump and jump, con qualche surfata). Il bello di questo spot è che si può surfare side. Si esce da due spiagge sabbiose: o da quella vicina all'albergo Arenas del Mar (più ad Est), dove c'è un chiringuito, oppure dalla spiaggia sotto l'area di sosta per i camper. Surfando front side, si finisce davanti alla punta rocciosa di fronte al paese. Qui c'è un tavolato roccioso, e soprattutto lo scoglio sommerso Godzilla, che, in caso, di wipe out, sono pronti a mangiarsi la vostra attrezzatura.

Nella mappa di google map, a fine articolo, trovate indicati i vari posti sopra elencati.

RIMG0775

 

A Tenerife Sud, la temperatura è abbastanza costante durante l'anno (intorno ai 20-25 gradi, regolata da quella dell'Oceano), con umidità contenuta. Tuttavia, c'è una certa escursione stagionale, con più caldo d'estate, e meno d'inverno. Quando siamo stati noi ad Aprile, la temperatura dell'aria oscillava tra un massimo di 28 gradi (giornate di sole e con poco vento), ed un minimo di sera o all'alba di 18-20 gradi. La temperatura dell'acqua era di 20 °C (siamo usciti con muta lunga 3/2 mm), a piedi nudi.

 

RIMG0488

 

Per quanto riguarda i centri di noleggio, c'è l'imbarazzo della scelta. Noi abbiamo visitato il Surf Center Medano Playa Sur della famiglia Gahmig. Abbiamo conosciuto Arne, uno degli istruttori, molto gentile e disponibile. Il centro dispone di ottima attrezzattura Naish dell'anno in corso (vedi filmato).

Abbiamo visitato anche il Tenerife Windsurf Solutions, che dispone di attrezzattura delle marche principali dell'anno in corso.

 

RIMG0497

 

Il consiglio, francamente, è quello di prenotare il noleggio solo a Luglio ed Agosto, se non si va con propria attrezzattura. Ad Aprile non ci sono grandi folle, e si può prenotare giorno per giorno, a seconda delle condizioni.

RIMG0494

 

Infine, per quanto concerne i negozi che vendono attrezzattura da windsurf, non abbiamo visto esercizi commerciali particolarmente grandi e fornit. Il negozio più significativo ci è apparso Cabezo Surf shop, in Calle La Graciosa. Gli altri per lo più vendono Surf Wear.

 

Cabezo surf shop

 

 

Arne Gahmig, del Surf Center Medano, nonchè creatore di Howtowindsurf101.com, ha pubblicato una guida molto dettagliata sul suo sito web. El Medano è il suo homespot, e per questo Arne è in grado di fornire veramente tanti utili consigli.

Arne fornisce indicazioni sulle aree pericolose o soggette a restrizioni nella baia dello spot, sui venti tipici che soffiano, sulle condizioni delle onde, sulle scuole ed i noleggi di windsurf, così come sui negozi che vendono attrezzattura. Dà informazioni anche sullo spot preferito dai pro di El Cabezo.

Infine, dà anche molti suggerimenti utili sulla città di El Medano, con proposte di alloggi, bar, ristoranti, e sulle alternative al windsurf.

Pertanto, per leggere tutti i consigli di Arne (in inglese), cliccate qui.

 

Walter Scotto at El Medano

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Oppure, fai una donazione!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Qui sotto, infine, qualche video girato sullo spot.

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.