Seleziona la tua lingua

Marco Quattrina, windsurfer gardesano, ha avuto l'occasione di acquistare ed effettuare il test della tavola Custom Mojo Tweak. In questo articolo, ci racconta le sue impressioni.

 

Tavole da Windsurf: Custom Mojo Tweak, Test

 

Dopo una stagione abbondante di test, prove ed opinioni altrui ho deciso di scrivere questo articolo relativo a:

ACQUISTO TAVOLA CUSTOM MADE.

A seguito di una serie di “giri” online, considerando anche il crescente successo, almeno qui sul Garda, di un marchio (Flikka) che produce anche e soprattutto tavole su misura, ho deciso di acquistarne una per me.

UN PO’ DI STORIA

Se qualcuno fosse annoiato o disinteressato può saltare questo paragrafo.

Poiché sono un praticante assiduo ed appassionato da ben oltre tre decadi, ho vissuto dall’inizio il fenomeno del Funboard (come si chiamava il tipo di windsurf che ad oggi tutti pratichiamo).
Dapprima le case produttrici, non credendo nelle tavole solo plananti (senza deriva), producevano pochi modelli di questo tipo e di misure piuttosto importanti, così il mercato dedicato al vento medio/forte era appannaggio totale degli shaper custom made (i quali ne approfittavano non poco); il principale svantaggio era il costo, molto superiore alla produzione di serie.
Poi, prima i produttori principali (Mistral, F2, Fanatic) ed a seguire tutti gli altri, hanno cominciato a proporre modelli adeguati e sempre migliori. Per conseguenza, i custom made in una manciata di anni hanno cessato l’attività (salvo pochi irriducibili).

SITUAZIONE ATTUALE

Oggi la realtà è ribaltata.
Ovvero, la produzione di serie, molto articolata, diversificata e (in qualche caso) sofisticata ha raggiunto pretese economiche molto alte e non sempre giustificate.

CONSIDERAZIONI GENERALI (E PERSONALI)

Le attuali tavole custom sono costruite meglio, con materiali più pregiati ed a costi in molti casi sensibilmente inferiori alla produzione di serie.
Per ciò che mi riguarda, le considerazioni che mi hanno spinto a fare questa esperienza (molto positiva) sono diverse. Dopo aver posseduto svariate tavole fsw (e wave) di serie, mi sono fatto un’idea precisa di cosa avrei preteso da una nuova tavola su misura: la botte piena e la moglie ubriaca…
Quindi, una tavola immediatamente planante, molto manovrabile, di volume abbondante (data la mia stazza), e che non soffrisse in vento forte (oltre 30 nodi). In pratica, volevo partire in planata con una vela wave 5.3 da 17/18 nodi, volevo girare strambate in un fazzoletto con una vela 4.7 o 4.2 con vento da 25 a 35 nodi, ed inoltre avevo (ed ho) idee precise circa le misure, la forma e la scelta cromatica. Le tavole di serie disponibili con caratteristiche simili sono pochissime e molto care.
Ho trovato un brand ungherese online che mi ha ispirato immediatamente fiducia: Mojo (mojoboards.hu), scelta (finora) felicissima.

 

Custom Mojo 1

Custom Mojo 4

 

TAVOLA, CARATTERISTICHE TECNICHE

Mojo, come altri, ha una piccola produzione in similserie, ovvero con shape definiti (wave, wave europeo, fsw, fs, etc) in varie dimensioni con possibilità di scegliere sia la costruzione (con prezzi diversi) più o meno sofisticata, che l’estetica (con ulteriore sovrapprezzo solo per colorazioni e disegni complessi); per il resto la scelta è comunque ampia ed articolata.
Le mie preferenze potrebbero essere così riassunte:
- shape wave europeo (denominato dal produttore Tweak)
- volume superiore ai 115 litri
- thruster, us box short e 2 slotbox (la casa dice in carbonio)
- poppa swallow (a coda di rondine), scelta solo estetica, nessun motivo tecnico
- tecnologia Rock SG, la più robusta (il peso non è superiore alla maggior parte delle tavole w o fsw di volume simile)
- valvola tradizionale (no goretex)
- 2 posizioni straps anteriori e 3 posteriori (ogni strap ha 4 viti, fornite)
- monocolore con pads, loghi e diciture in contrasto.
- misure 235x69
Tempo di consegna stimato: 70 giorni.

IMPRESSIONI E PROVA IN ACQUA

Ho ricevuto la tavola nei tempi promessi, da corriere e molto bene imballata, corredata da viti a brugola da 4mm (in numero superiore al bisogno), relativa chiave, adesivi di varie misure (anche per vele) ed una t-shirt Mojo; non ho voluto né straps né pinne (ne ho una discreta quantità). Ho corredato la tavola con un set Dakine Core Contour (ogni straps ha 4 viti di fissaggio che ne impediscono la rotazione), le mie preferite, i pads forniti sono ampi e spessì (9/10mm); dopo svariate prove, una combinazione thruster 14x2 + 23 wave.
La tavola risulta, dopo un paio di uscite per prenderne confidenza, soddisfare appieno le mie aspettative. Con vento al limite inferiore (al Pier, con l’Ora estiva) plano con la 5.3 (precedentemente con la 6.0); ma è con vento più sostenuto (20/28 nodi) che diventa veramente entusiasmante: il volume non si fa sentire e la tavola scivola veloce sulle onde medio piccole senza sbattere né soffrire, gira come un vero wave e bolina più che egregiamente, impressioni ampiamente condivise da altri coetanei di peso simile al mio (95 kg), che me l’hanno restituita a malincuore.

 

Custom Mojo 2

Custom Mojo 3

 

banner pubblicita

CONSIDERAZIONI NEGATIVE

Le dolenti note (poche).
Ordinando un custom è tassativo avere le idee chiare su cosa si vuole e cosa aspettarsi, perciò sconsiglio l’acquisto a chi non è ancora sicuro nella pratica o confuso sul tipo di tavola (e di utilizzo) preferito.
La rivendita di un custom potrebbe risultare problematica (molti vorranno provarla poiché non esistono recensioni, ovviamente) o economicamente svantaggiosa (ma dopo 4/5 o più anni, tutte le tavole hanno un valore simile, se in buone condizioni), è vero però che il costo di acquisto è inferiore di almeno 4/500 €; per cui…

CONCLUSIONI

Sono stato e sono molto soddisfatto della mia scelta, e la rifarei.
Lo shaper di Mojo, Bertalan Csik, è stato molto disponibile ed esauriente (e molto paziente) con i miei dubbi ed i miei desiderata (via e-mail, in inglese), mi ha inviato dapprima un rendering, e poi svariate foto della tavola uscita dal forno di verniciatura.
Mi pare di non aver altro da aggiungere.

Marco Quattrina


P.s. sì invece, ma questa sarà un’altra storia…

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community. Visita il nostro canale YouTube.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets.

Nessun commento

Salva
Preferenze dell'utente per i Cookies
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito Web potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Leggi altro
Marketing
Insieme di tecniche che hanno per oggetto la strategia commerciale ed in particolare lo studio del mercato.
DoubleClick/Google Marketing
Accetta
Rifiuta
Facebook
Accetta
Rifiuta
Quantcast
Accetta
Rifiuta
Analytics
Strumenti utilizzati per analizzare i dati per misurare l'efficacia di un sito web e per capire come funziona.
Google Analytics
Accetta
Rifiuta
Functional
Strumenti utilizzati per darti piu' funzionalita' durante la navigazione sul sito Web, questo puo' includere la condivisione sui social.
AddThis
Accetta
Rifiuta