Select your language

Pier, 11/05/2024

More
13 May 2024 18:43 #17863 by dav3
Replied by dav3 on topic Pier, 11/05/2024
Condivido ogni parola, il Garda è sempre il Garda, ma il Pier tira fuori il peggio di me, per quella situazione delirante e il sentore in sottofondo di essere spremuti oltre il massimo avendo in cambio il minimo.

Lo scorso anno non sono andato e facilmente replico in questo 2024.

Riguardo Meiky altra conferma, l'ho conosciuto le scorse due estati a karpathos e, oltre ad essere un mostro, è di una disponibilità che lascia abbastanza di stucco.

D.
The following user(s) said Thank You: ita4012

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • ita4012
  • Topic Author
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
More
13 May 2024 10:56 #17861 by ita4012
Replied by ita4012 on topic Pier, 11/05/2024

Grazie Fabio. Feedback prezioso per capire come impiegare al meglio il proprio (poco) tempo. Io sarei venuto se non avessi avuto altri programmi, perchè la scimmia è sempre potente, ma una giornata così mi avrebbe sfiancato, avendo oltretutto una tecnica approssimativa per gestire tali situazioni.

Se era veramente BRAVO, il ragazzo tedesco è probabilmente Meiky Wieczorek, residente in inverno a Malcesine ed in stagione "anima" del centro Meltemi di Karpathos. Freestyler di livello assoluto, pare anche che quest'anno voglia tornare a fare competizioni in qualche modo.
windsurf.star-board.com/windsurf-blog/ne...eam-meiky-wieczorek/
Oltretutto GENTILISSIMO ed è un vero piacere chiaccherare con lui di windsurf!
See you soon Meiky!
E' proprio lui! Confermo gentilezza ed umiltà. A fine sessione, gli ho fatto i complimenti, ed al mio "bravo" mi ha risposto umilmente "ci provo".... Peccato che non avessi nulla dietro per filmarlo in acqua.
Grazie per la precisazione.

Ci vediamo sul Como.... 

Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become Supporters!

Share your passion!

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • Scuffia
  • Away
  • Platinum Member
  • Platinum Member
More
13 May 2024 10:47 #17859 by Scuffia
Replied by Scuffia on topic Pier, 11/05/2024
Grazie Fabio. Feedback prezioso per capire come impiegare al meglio il proprio (poco) tempo. Io sarei venuto se non avessi avuto altri programmi, perchè la scimmia è sempre potente, ma una giornata così mi avrebbe sfiancato, avendo oltretutto una tecnica approssimativa per gestire tali situazioni.

Se era veramente BRAVO, il ragazzo tedesco è probabilmente Meiky Wieczorek, residente in inverno a Malcesine ed in stagione "anima" del centro Meltemi di Karpathos. Freestyler di livello assoluto, pare anche che quest'anno voglia tornare a fare competizioni in qualche modo.
windsurf.star-board.com/windsurf-blog/ne...eam-meiky-wieczorek/
Oltretutto GENTILISSIMO ed è un vero piacere chiaccherare con lui di windsurf!
See you soon Meiky!

TABOU fan boy... 3S 106 2015 + 3S 87 2008; Fanatic Freewave 95 2020

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • ita4012
  • Topic Author
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
More
13 May 2024 10:26 - 13 May 2024 10:35 #17857 by ita4012
Pier, 11/05/2024 was created by ita4012
Due parole sulla giornata di sabato scorso al Pier.

Alla fine, sono riuscito a tirar fuori 1 ora e mezza buona con la 4.7. Ma che fatica, e che casino.....
Per trovare parcheggio, sono partito da Monza alle 7,10. e sono arrivato al Pier verso le 9,30 (sulla Gardesana, dopo Salò c'era già casino alle 8,30.....).
Ho parcheggiato sul tetto dell'albergo.... Già alle 9,30, tutti i parcheggi in basso erano pieni. Per via della festa di Pentecoste, sul Garda c'è già il pieno di tedeschi (come sul lago di Como, Giovedì e Venerdì, ma sul Como gli spazi sono ben più ampi....).

Poi, è iniziata l'attesa, che almeno è servita a scambiare un po' di chiacchiere con un po' di persone che non vedevo da tempo....
Spot affollato all'inverosimile, con poco spazio per armare...

La Ora ha iniziato a soffiare sui 10 nodi circa, a partire dalle 11, facendoci ben sperare.
Alle 12,30, siamo entrati in acqua (Guru 4.7 e Tabou 3S 96, quiver usato con soddisfazione sul lago di Como nei due giorni precedenti), ed io ho seguito Simone Grezzi, cercando di portarmi verso Capo Reamol, per fare la sessione lì e sfruttare il vento migliore, ed il minor affollamento. L'occasione è stata utile per vedere Simone che mi mostrava ripetutamente come fare la Hely Tack.
Verso le 13,30, visto che il vento non si decideva ad aumentare, ho iniziato a scendere in favore di vento per vedere se allo scoglio dei maiali ci fosse qualche nodo in più, visto che si vedeva qualche freestyler planicchiare.

Sceso ai maiali, ho iniziato ad imprecare: vento molto instabile, ed in più molto disturbato da quei 50 windsurfers sopra vento; piano d'acqua choppatissimo, incasinato dagli altri riders; regata di catamarani di dimensioni mostruose, che quando ti puntavano, ti immaginavi già a fette; i traghetti turistici che, per evitare il campo di regata, passavano in prossimità del Pier, e tra noi windsurfers..... choppando ulteriormente il piano d'acqua.

Per fortuna, la Ora ha avuto pietà.... e verso le 14,30, si è decisa a soffiare ad un'intensità decente, almeno in prossimità della falesia, anche se ovviamente piuttosto rafficata....
Io sono sceso ancora più sottovento rispetto ai maiali, per bordeggiare un po' meno disturbato dagli altri riders. E finalmente sono riuscito a combinare qualcosa..... anche se le due ore in acqua precedenti, mi avevano già sfiancato....
Tra l'altro l'occasione è stata buona per ammirare un freestyler tedesco, davvero bravo, con vela Severne e tavola Starboard, probabile frequentatore di Karpathos (così testimoniavano gli adesivi sulla vela).

Alle 16,00, il vento ha iniziato a calare.... e quindi ho iniziato a bolinare per rientrare. Dopo 3,5 ore in acqua, sono tornato a terra stanco morto. In tutto ciò, praticamente, non ho avuto tempo di fare foto (se non qualche scatto in tarda mattinata prima di uscire, che allego qui sotto).

Rientro ancora con traffico sulla Gardesana fino a Salò....

Morale 1: tutto questo sbattimento, per la qualità dell'uscita, non ne è valsa la pena..... Il lago di Como (Domaso, Piona, Gera, Colico tramontino infrasettimanale) basta ed avanza, ed è più divertente e rilassante.
Morale 2: potrebbe essere stata la mia ultima uscita al Pier. Il Pier è frequentabile fino a fine aprile, al massimo (ma a marzo non è accessibile come in passato).
Dovessi uscire ancora con la Ora al Garda, mi acconteterò di uscire dal Circolo Surf Torbole, con mezzo metro di vela in più, per andare sotto il Ponale a planare in tranquillità.  
Purtroppo, sabato, ho verificato ancora che lo spot delle Gallerie è perso, definitivamente temo. Al momento, c'è il cantiere della famigerata "pista ciclabile" circumulacuale del Garda.

Sul Garda, dovrebbero capire che la strategia di ammassare quante più persone possibile per fare il massimo dei soldi, a lungo andare rischia di essere controproducente. Io, a queste condizioni, sul Garda non ci vengo volentieri (e so di altri che il Garda lo hanno già scartato da tempo....).

Amen..... Fabio


 

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become Supporters!

Share your passion!
Last edit: 13 May 2024 10:35 by ita4012.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.566 seconds
Powered by Kunena Forum