Le vostre recensioni dei prodotti

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Nelle sessioni invernali, stare al caldo fa la differenza. Abbiamo provato questa muta front zip, con cappuccio integrato, con un prezzo altamente competitivo, rispetto ad altri prodotti della categoria. In questo articolo, vi forniamo una recensione accurata del prodotto.

 

Windsurf, test muta: O'Neill O'Riginal Chest Zip 6/5/4mm Hooded wetsuit 2019

 

La muta O'Neill O'Riginal ha tutti gli elementi necessari di una muta invernale, pur non essendo una muta di fascia top tra quelle di questa gamma, che però sono, ormai, arrivate a prezzi imbarazzanti. Siccome con 500 euro.... vado e torno dal Sud Africa, ho voluto cercare un indumento di buona fattura, ma ad un prezzo più ragionevole. Senza, però, venir meno alle esigenze di tenuta al freddo, considerato che esco anche a gennaio e febbraio, nei laghi del Nord Italia, dove la leggenda vuole... che l'acqua sia gelida.... Ho pertanto puntato sicuro su una muta Chest Zip, con cappuccio integrato. E devo dire che le prove fin qui fatte stanno pienamente confortando la mia scelta.

 

Windsurf ONeill Wetsuit 7

Windsurf ONeill Wetsuit 12

 

Caratteristiche tecniche

La muta O'Neill O'Riginal ha uno stile classico abbinato alla tecnologia moderna e ad un'ottima vestibilità. Sul sito di O'Neill potete trovare tutti i dettagli tecnici.

Ha spessori di neoprene variabili da 6/5/4 millimetri. In particolare, la muta raggiunge i 6 mm, nelle zone importanti, petto e schiena, dove il neoprene è anche monofoderato per contrastare al meglio l'effetto windchill. All'interno, in tali punti, avete una fodera che vi assicura ulteriore protezione termica. E' fatta in 100% ULTRAFLEX DS NEOPRENE, che contiene anche una buona dose di Nylon. Il tutto assicura alla muta una grande elasticità, morbidezza e resistenza. Ha un nastro morbido e resistente in neoprene sulle cuciture da 0,5 mm, per evitare il passaggio di acqua, e mantenenervi asciutti e sciolti. Ha una protezione del collo in neoprene liscio, che vi avvolgerà a 360˚, con bordo non rifinito privo di sfregamenti, sul quale va a sovrapporsi la parte apicale della muta, con cappuccio integrato, che si chiude con una chest zip molto comoda. All'altezza del ginocchio, avete la tasca (non stagna) dove riporre la chiave della macchina, o altri piccoli oggetti. 

banner pubblicita

 

Windsurf ONeill Wetsuit 2

Windsurf ONeill Wetsuit 4


Vestizione e prova in acqua

 

Ho comprato la muta online, presso un noto e molto fornito negozio inglese. Prendendo molto bene le vostre misure, e seguendo la guida alle taglie del prodotto, non ci sono particolari problemi a comprare per corrispondenza.

In particolare, visto che si tratta di una muta con cappuccio integrato, che non vi deve tirare fastidiosamente verso il basso, controllate bene la vostra altezza, e scegliete una muta di taglia corretta. Comunque, appoggiatevi ad un negozio che offre il cambio ed il reso gratuito, per ogni necessità. Il sottoscritto ha ormai comprato diverse mute con questo sistema, senza particolari problemi, sfruttando l'enorme offerta di prodotti ed i prezzi competitivi che offrono i negozi specializzati online.

Per me, questa era la prima muta Chest zip. La prima vestizione, avvenuta in casa, appena arrivata la muta, non è stata immediata, principalmente perchè non ero abituato a questo tipo di muta. La seconda volta che ho indossato la muta, direttamente sullo spot (con la frenesia di entrare in acqua), devo dire che è stato molto più semplice di quanto credessi. Immagino che andrà sempre meglio.

La muta O'Neill, da questo punto di vista, agevola molto l'operazione, in quanto è veramente molto morbida, ed elastica, e, grazie al Nylon, mescolato al neoprene, anche resistente. Faccio molta più fatica ad entrare, e soprattuto ad uscire, dalla mia vecchia Muta Scorpion 5 mm back zip. Anche srotolare la muta da braccia e gambe è agevole, e questo lo si apprezza molto, perchè, spesso a fine uscita, si è stanchi (e non si ha voglia di fare altra fatica), o fa freddo, e non si desidera rimanere inumiditi ed esposti al vento per troppo tempo.

 

Windsurf ONeill Wetsuit 8

Windsurf ONeill Wetsuit 9

 

A fronte di qualche piccolo disagio ad entrare nella muta, si hanno, però, enormi vantaggi. Il più evidente è legato al fatto che la tenuta all'acqua che vi garantisce una muta di questo tipo non ha pari con una back zip. Non soffrirete più di quel "brivido improvviso" e gelido lungo la schiena, che vi fa "godere" con una back zip, all'inizio dell'uscita, quando per la prima volta l'acqua vi entra nella muta. E questo, in termini di confort, vi assicuro che fa la differenza. La muta O'Neill O'Riginal conferma questa circostanza, con una tenuta perfetta. Il cappuccio integrato completa la protezione della parte alta del corpo dall'acqua. Se necessario, in base alle condizioni ambientali, vi protegge bene il capo, senza ostacolare la respirazione, o la visione. Se non è necessario, lo potete facilmente togliere e tenere appoggiato sulla schiena, senza che vi dia alcun fastidio.

Anche il resto del corpo, addome, braccia e gambe, risulta ben protetto dal freddo, e non ostacolato minimamente nei movimenti. Direi che in navigazione non vi sentirete minimamente impacciati nel muovere gli arti e ruotare le articolazioni. La muta risulta calda e più che sufficiente con una temperatura dell'acqua intorno ai 10-12 gradi centigradi e con una temperatura percepita dell'aria di poco inferiore. Abbiamo già provato la muta, con temperature dell'acqua anche più basse (8°gradi centigradi circa), e dobbiamo confermare che la muta si è rivelata assolutamente idonea all'uso anche in acque fredde (leggi report dell'uscita sul Lago di Como del 6 gennaio 2019).

La muta non dispone, ovviamente, di un laccio per agevolare la chiusura della zip, come nelle Back Zip, che risulta utile quando bisogna appendere la muta, anche per sciacquarla (ad esempio nella doccia). Io la sciacquo nella vasca. Per riporla, una volta asciutta, o la arrotolate completamente, in modo da evitare pieghe che, a lungo andare, possono creare tagli nel neoprene, oppure la piegate a metà su una gruccia (appendino), dotata di barra/asta orizzontale (di quelle per i pantaloni, per intenderci). 

 

 

Windsurf ONeill Wetsuit 11

 

 

Infine, a terra, quando tra una sessione e l'altra si rimane esposti al vento, la muta è abbastanza confortevole, e vi consente una pausa di 10-20 minuti senza problemi. Per intervalli più lunghi, non essendo monofoderata su tutto il busto, vi consigliamo l'uso di un corpetto in neoprene, o di uno spray top, da vestire, momentaneamente, sopra la muta. 

In conclusione, considerato anche il costo di 250 euro spedizione inclusa, possiamo dire che si tratta di un prodotto promosso a pieni voti. La muta ci è piacuta talmente tanto che abbiamo comprato anche la versione 5/4 mm, senza cappuccio integrato, per le sessioni primaverili, con clima un po' meno freddo.

Aloha. Fabio

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Oppure, fai una donazione!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

 

 

 

Lista recensioni attrezzatura (per tipo di prodotto)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.