Le vostre recensioni dei prodotti

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

La Ezzy Zeta è tornata. Abbiamo comprato questa vela, nella misura 6,4, alcuni mesi fa, ed ora siamo in grado di condividere con voi le nostre impressioni.

 

Windsurf Sail test: Ezzy Zeta 6.4

Technical data:

Sail area: 6,4 m2

Luff: 454 cm

Boom: 179-189 cm

Rec mast: 430

Productor website

 DSCN1993

 

Test result:

La Ezzy Zeta ha mandato in pensione la Tiger dal 2017. Noi abbiamo acquistato ed usiamo da qualche mese la 6,4, in condizioni di brezza termica sui laghi, o al mare (intorno ai 15 nodi), abbinandola in genere ad una tavola freestylewave sui 100 litri (ns peso 70 kg circa). Prima di comprarla abbiamo chiesto consiglio a David Ezzy, il quale ci ha risposto in maniera sintetica ma efficace. "If you want to go in the waves and turn on waves, then the 6.1 Elite (n.d.r. 4 stecche) might be a good choice. If you are mainly sailing in bump’n’jump conditions, then 5 battens might be the way to go". Sul sito della Ezzy, si legge che David Ezzy si è proposto l'obiettivo di rendere questa 5 stecche una vela con le sensazioni/prestazioni di una 3 stecche (leggerezza in termini di peso, e feeling docile), ma anche con i vantaggi di una 5 stecche (stabilità di profilo). Pe raggiungere questo obiettivo, invece di lavorare su una 5 stecche per migliorarla, è partito dalla Taka (la 3 stecche di Ezzy).

Beh, le nostre impressioni sono molto positive, il risultato ci sembra decisamente raggiunto. Per condensarle, vi diciamo che è una vela con cui è un piacere fare wiundsurf. Se possibile, la neutralità di risposta di questa vela è ancora superiore a quella delle altre Ezzy, già leggendaria. Effettivamente, si conferma una vela che dà un'ottima sensazione di leggerezza e di manovrabilità tra le mani, e che risulta potente, senza mai stancare. La costruzione, come sempre, è impeccabile e vi garantisce una lunga durata. E se qualcuno ha ancora da dire che le Ezzy sono pesanti, perchè robuste e tutte tramate, per chiarire che si sbaglia proprio, basta considerare che la 6,4 pesa 3,83 kg, cioè meno della Neil Pryde Atlas 6,2 (4,3 kg), e quanto la Neil Pryde Combat 5,6 (per fare un confronto con delle vele generalmente considerate leggere), e solo 4 etti in più della Severne Blade 6,2 (altro marchio noto per la leggerezza delle sue vele).

A noi, insomma, sembra una vela davvero entusiasmante, e che ci sentiamo di consigliare, per condizioni d'uso simili a quelle in cui noi la impieghiamo.

Voto: 10

 

Hang loose. Fabio

 

Se vuoi, lascia un commento all'articolo, qui sotto.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!   

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Lista recensioni attrezzatura (per tipo di prodotto)

X

Right Click

No right click

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.