Manovre e fai da te

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Giacomo Galbiati, amico surfista, che partecipa spesso alle nostre uscite di gruppo, ha avuto l'esigenza di sostituire i pads della tavola. Ha pensato bene di condividere la sua esperienza (positiva), ritenendo che possa essere utile per altri che dovessero imbattersi nello stesso problema. Lo ringraziamo (e gli facciamo i complimenti per la bella tavola), ed invitiamo tutti ad imitarlo. 

 

Windsurf: sostituire i pads della tavola

Ciao Fabio! Ricordi quella discussione che avevo aperto? Il mio mentore mi ha prestato la sua bellissima starboard evo da provare in Corsica...e, visto che mi è piaciuta molto, me l'ha lasciata in prestito a tempo indeterminato. Unico problema: anche qui i pads stavano andando per i fatti loro....e quindi li ho dovuti risistemare! Ecco foto  e descrizione del lavoro. siccome è un problema comune alle starboard di quegli anni, magari viene utile a qualcuno.

 

20150823 130007

 

 

Come adesivo ho usato il Pattex Contact K01, un analogo del Bostik 99. Dopo aver sollevato bene i pezzi dei pads (alcuni si sono staccati completamente) averli puliti da eventuali residui sabbiosi con acqua ed alcol ed aver protetto le zone circostanti con del nastro adesivo di carta, ho usato una spatolina e degli stuzzicadenti per stendere la colla il più uniformemente possibile, su entrambe le superfici da incollare.

banner pubblicita

 

 

20150823 160849

 

 

Seguendo le istruzioni sul barattolo, ho lasciato asciugare bene il prodotto, quindi ho pressato il tutto con l'aiuto di un piccolo martello: inutile applicare morsetti o pesi per tempo prolungato poiché occorre pressione breve ed intensa per far incollare bene le superfici....quindi martellate delicate (per quanto una martellata possa essere delicata...).

 

20150823 161529

 

 

Il lavoro sembra essere stato fatto piuttosto bene, ma solo l'utilizzo lo confermerà! Se qualcuno dovesse avere analoghi problemi, ma aver perso i preziosi pezzi dei pads, il materiale da usare dovrebbe essere la gomma crepla (EVA), esistente in diverse densità e spessori.

 

Tutto sommato un lavoro semplice e fattibile, magari con l'aiuto di qualcuno che tenga sollevato il pezzo mentre l'altro lo pressa. Speriamo che tenga!

 

Aloha J

 

Le foto in alta risoluzione del lavoro disponibili qui.

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

Oppure, fai una donazione!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

I consigli del forum di Waterwind

    • Avatar di bxr
    • Camping con tenda al mare - windsurf
    • i campeggi in italia, soprattutto in agosto, costano quasi come un hotel... quindi non c'è solitamente un grosso risparmio. In Francia va un pò meglio, anche se poi mangiar fuori è più costoso! Poi in Agosto non c'è una gran probabilità di vento (da quel punto di vista meglio i laghi). Per una settimana la Puglia è forse un pò lontana... però non la escluderei (magari non in Salento,...
    • In Waterwind Bar (Italian forum) / Chiedi un consiglio
    • da bxr
    • 10/07/2019 12:41
    • Avatar di Marco Q
    • Consiglio acquisto tavola
    • La tavola è troppo piccola (ti sembra di risparmiare ma non è così), sarebbe molto difficile e dispendioso (tempo ed energie) riuscire a planare da subito con così pochi litri. 145/150 minimo; meglio più litri e meno tela che il contrario. Oltretutto le tavole moderne (10/12 anni) hanno un buon ranger di utilizzo, magari solo cambiando la pinna con una più piccola (certamente dopo che avrai...
    • In Waterwind Bar (Italian forum) / Chiedi un consiglio
    • da Marco Q
    • 29/06/2019 20:21
    • Avatar di ita4012
    • Sardegna: quale spot?
    • Ciao, Marco. Premesso che in Sardegna, d'estate, si può fare solo del sano freeride o freestyle, le zone più ventose sono il Nord ed il Sud Ovest. Quindi, Porto Pollo, o Sa Barra (zona Carloforte). Hai dei discreti termici, anche nella zona di Alghero ed Arbatax. Ovunque (tranne nella baia del Sa Barra), hai un mare unico al mondo. Su waterwind...
    • In Waterwind Bar (Italian forum) / Chiedi un consiglio
    • da ita4012
    • 25/06/2019 21:43

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.