Articoli

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Riceviamo, e volentieri, pubblichiamo il resoconto di questa giornata di windsurf in cui, per la prima volta, dei disabili hanno partecipato al Trofeo Paolo Neirotti a Torbole sul Garda.

 

Windsurf: la prima volta dei rider disabili al Trofeo Neirotti

Si è conclusa oggi pomeriggio presso il Circolo Surf Torbole la seconda tappa del Campionato Italiano di Slalom 23º Trofeo Paolo Neirotti. Adaptive Windsurf ha permesso, per la prima volta al mondo, la partecipazione di portatori di protesi e disabili fisici a un campionato ufficiale con una classifica dedicata. Da quest’anno infatti tutte le persone disabili con il livello tecnico necessario e regolarmente tesserate FIV (Federazione Italiana Vela) e AICW (Associazione Italiana Classi Windsurf) potranno gareggiare nelle varie classi insieme a tutti gli altri atleti.

Corrisullacqua windsurf4amputees 1

Gruppo

banner pubblicita

 

Classifica Finale Assoluta 23º Trofeo Paolo Neirotti:

Cat. Grand Master: 1º Thomas Fauster, 2º Marco Begalli, 3º Markus Purwitzer

Cat. Master: 1º Massimiliano Brunetti, 2º Wolfi Seidel

Cat. Under 20: 1ª Sofia Renna

Classifica Finale Adaptive Windsurf: 1º Antonino Lo Baido, 2º Dario Ingravallo

 

KingiiPlanata3

TrofeoNeirotti


Nato nel 2014 dalla tenacia e determinazione di Francesco Favettini, istruttore di I Livello Tavole a vela FIV e istruttore Windsurf e SUP VDWS, il progetto sociale "Corri sull'acqua... Windsurf 4 Amputees!", è il primo progetto al mondo che avvicina i portatori di protesi allo sport del windsurf e da oggi ampliato a tutte le disabilità fisiche. In questa occasione tutti i partecipanti Adaptive Windsurf hanno potuto avvalersi per la propria sicurezza del più piccolo dispositivo di galleggiamento al mondo: Kingii Wearable, si porta al polso o al braccio, è riutilizzabile e in caso difficoltà può dispiegare in soli due secondi un cuscino autogonfiante capace di mantenere a galla una persona di 130 Kg. e delle protesi della College Park Industries, più stabili e comode rispetto alle normali e appositamente studiate per l’attività sportiva.

In allegato il comunicato stampa e quattro immagini.

Grazie per l’attenzione e buon vento!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social). E ricordate che i commenti su facebook volano, qui rimangono.....

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video, o le vostre recensioni degli spot, o dell'attrezzatura. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora!

Aiuta Waterwind.it a crescere: sostienici

Per le sveltine.... andate su Facebook...., per la passione venite su Waterwind.it

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Lista articoli windsurf pubblicati (per anno)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.