Articoli

Le onde, ed il waveriding, sono il vero amore di molti appassionati di windsurf. Per avere informazioni approfondite e accurate sulle caratteristiche delle tavole wave 2021, i risultati dei test della storica rivista francese Windmag sono imperdibili, in quanto sono test comparati relativi a numerosi modelli, e sono condotti da rider esperti. In questo articolo, vi offriamo una breve sintesi di questi test.

Windsurf: test tavole wave 2021

Come sempre, per tutti i dettagli e per gli approfondimenti, vi invitiamo ad acquistare il numero di aprile-maggio 2021 della rivista. Leggete anche l'articolo sui test delle tavole wave 2020.

Per il 2021, i tester della rivista hanno provato ben 14 modelli di tavole, con vele wave da 3 7 a 5,0 metri quadri, in condizioni di vento da 15 a 40 nodi, da side off a side on. Le tavole sono state testate negli spot Francia del Sud e della Bretagna: La Coudouliere, Carrò, Brutal Beach, La Torche.

I modelli testati sono i seguenti:

  1. Av Boards Dynamo Wave 85,
  2. Exocet XWAVE78
  3. Fanatic Grip Te 82 - Mosquito Edition
  4. Fanatic Mamba TE 78
  5. Goya Custom 3 Pro 81,
  6. Goya Custom 4 Pro 79,
  7. I99 C5 78
  8. JP Magic Wave Pro 82
  9. Quatro Cube Pro 82,
  10. Quatro Pyramid Pro 77,
  11. RRD Wave Cult Y26 82,
  12. Severne Pyro 83,
  13. Simmer Style Flywave 78,
  14. Tabou Da Curve 82.

 

RRD Wave Cult Y26

Quatro Pyramid 2021

 

L'AV Board Dinamo wave 85 presenta uno shape compatto con un ponte bombato. I suoi rails sono spessi, ma dolci. Le 5 scasse per le pinne consentono un'ampia scelta nel setup. La tavola è stata testata nella versione full sandwich, con un setup thruster. In sintesi la Dinamo Wave è una tavola piuttosto orientata alla surfata in controllo. E' una tavola che preferisce belle onde. E' una tavola più polivalnete, in questa misura di volume da 85 litri, rispetto alla 78 provata lo scorso anno. E' destinata principalmente ai rider esperti che cercano innanzitutto una tavola dolce e maneggevole, e che offra un super controllo per surfare in maniera fluida e radicale, perché gira particolarmente bene.

La Exocet XWaves 78 ha uno shape che ricorda molto quello della I99 (vedi dopo), con l'eccezione del setup per le pinne: da questo punto di vista, il marchio bretone propone due laterali da 10 cm, ec una centrale da 20, tutte in G10. Ha 5 scasse slot box per garantire polivalenza. Lo shape presenta dei profili piuttosto convenzionali, con una lunghezza di 221 cm, per una larghezza di 56,5 cm, su questo modello da 78 litri. La forma della poppa, invece, si rivela piuttosto originale. In definitiva, la Exocet propone una tavola wave veramente divertente, maneggevole, e vivace, che offre ottime prestazioni in surfata, in tutte le condizioni, ma anche ottima mobilità, per posizionarsi sul piano d'acqua al meglio per saltare e surfare. E' risultata una tavola molto efficace nelle condizioni francese francesi, con vele da 3 7 a 4 7. I rider più esigenti ridurranno un po' la pinna centrale, rispetto alla misura di serie.

 

9299 action action flywave 4

 

  

La Fanatic Ultra Grip TE Mosquito Edition 82 ha conservato lo shape dell'anno precedente, ma è stata ridisegnata con delle grafiche che ricordano i modelli dell'anno di partenza del marchio, il 1991. La 82 ha profili molto dolci, ed è consegnata in assetto quad, ma ha 5 scasse per garantire flessibilità nella configurazione delle pinne. La Fanatic Grip rimane un riferimento del mercato. E’ una tavola polivalente, con un ottimo rendimento, e garantisce sia controllo, che maneggevolezza in surfata, in un ampio spettro di condizioni. La sua polivalenza conosce pochi paragoni, e consente di avere una tavola super performante, qualsiasi siano le condizioni.

La Fanatic Mamba TE 78 è un nuovo modello della gamma wave 2021 di Fanatic, che va a rimpiazzare la Stubby, ed ha un outline più rastremato, sia a prua, che a poppa. I rails, a centro tavola, rimangono relativamente paralleli. La Mamba mantiene lo stesso rocker della Stubby, compresi i canali attorno alla pinna centrale. Equipaggiata con tre scasse, per un assetto trifin. In definitiva, la Fanatic Mamba unisce efficacia, velocità, e maneggevolezza, nelle condizioni medie di onda, con la possibilità di essere apprezzata anche nelle condizioni di onde perfette, risultando quindi polivalente. Può essere la tavola unica per il rider che ama le tavole veloci, e maneggevoli (mentre la Grip risulta più esclusiva). E' risultata una delle scelte dei tester di Windmag.

La Goya Custom 3 Pro 81, come tutte le tavole del marchio, rimane invariata per il secondo anno consecutivo. I profili di questo trifin Goya si caratterizzano per valori moderati, sia in termini di larghezza a metà tavola, che a 30 cm dalla poppa. Presenta due scasse in mini tuttle per le pinne laterali, ed una scassa US box per la pinna centrale. In breve, conferma la sua efficacia già emersa lo scorso anno, e la sua mobilità in un ampio spettro di condizioni, così come la sua polivalenza.

La Goya custom 4, già l'anno scorso era stata disegnata con un rocker più teso davanti, e a metà lunghezza, e con una poppa più larga a scapito dello spessore. In questo in questo volume da 79 litri, risulta tra le tavole più strette. La configurazione delle pinne prevede un assetto quad. Come l’anno scorso, la Goya Custom 4, anche in questo volume da 79 litri, si conferma una bestia da carving, che piacerà ai riders avidi di curve potenti, disegnate sui rails. Ciò nonostante, la Goya rimane impressionante per la sua polivalenza, grazie a un buon rendimento generale. Non si esiti ad abbinarla a vele leggermente sovradimensionate, per tirarne fuori il meglio. E' risultata una delle scelte dei tester di Windmag.

La I99 C5, come già detto, ha uno shape simile alla Exocet XWave, ma presenta una pinna centrale da 16 cm e due laterali da 10. Per quanto riguarda lo shape, la poppa è a metà strada tra la poppa squadrata e la poppa a coda di rondine. Propone una geometria piuttosto convenzionale, con 221 per 56,5 cm, nel volume da 78 litri,  ed una larghezza di 35,5 cm, a 30 cm dalla poppa. In definitiva, la I99 propone una tavola wave molto divertente, che offre maneggevolezza, e dinamismo, con un ampio spettro di possibilità, sia nei salti, come in surfata, e la possibilità di gestire un ampio spettro di condizioni. La sua partenza in planata può essere leggermente migliorata con una pinna più profonda.

 

csm Grip AdamLewis Fanatic FishBowlDiaries 5030 bc172e78c5

F21 WS UltraGrip

 

La Jp Magic Wave Pro 82 ha uno shape assai largo, e compatto, che si va a rastremare, a livello della strap posteriore, con una poppa a coda di rondine. Il rocker è teso a centro tavola, e più curvo in corrispondenza dei rails, grazie ad una saggia combinazione di concavità e carina a V. 5 scasse sono presenti, ma la Magic wave viene consegnata come trifin, con una 18 cm al centro, e due pinne da 10 cm ai lati. In definitiva, la Jp Magic Wave è una tavola molto polivalente, che si adatta a tutte le condizioni. Il suo shape è una via di mezzo tra un design compatto, e quello di una tavola più radicale, e questo si rileva nella prova in acqua, dove la tavola si adatta ad un ampio ventaglio di condizioni wave.

La Quatro Cube Pro 82 presenta un outline compatto ed una lunghezza contenuta di 220 cm, ed un volume ben ripartito sotto i piedi. La larghezza ametà tavola rimane contenuta (56,4 cm), ma è più confortevole a 30 cm da poppa (36,3 cm). L'assetto delle pinne è Quad (MFC QS 300), con due scasse US box, e due mini tuttle. In definitiva, la Quatro propone una Cube, che garantisce efficacia principalmente in condizioni side onshore, ma ha ottime performance anche nella surfata delle onde piccole e grosse, e poco importa l'orientamento del vento. Piuttosto nervosa, maneggevole e compatta, questa Quatro piacerà a molti rider.

Keith Taboul, lo shaper del marchio hawaiano Quatro, ha rivisitato la Pyramid l'anno scorso, e quest'anno la tavola rimane invariata come la Cube. Tra i volumi testati, il Quattro Pyramid 77 risulta tra i più piccoli, mentre la lunghezza, in rapporto a tale volume, è tra le maggiori. Di conseguenza, la larghezza a metà tavola è piuttosto ridotta (55 cm), come a 30 cm da poppa (34,1 cm). La prua rimane piuttosto appuntita. In poche parole, la Quatro Pyramid è una tavola tra le più orientate alla surfata, e tra le più radicali del mercato. Mostra un'elevata attitudine al carving, e mostra un ottimo controllo nei cambiamenti di direzione, molto decisi, aspetto in relazione al quale non ha paragoni. Una certa polivalenza consente di sfruttare questo shape anche in condizioni diverse da quelle hawaiane, ma a patto di avere un buon bagaglio tecnico.

La RRD Wave Cult Y26 82 risulta completamente rinnovata con uno shape compatto, originale, e molto lavorato. La sua larghezza a centro tavola è piuttosto generosa (58 centimetri), ma non estrema, mentre la tavola risulta altrettanto la più larga a 30 cm dalla poppa (41 cm). Questa tavola presenta una rastremazione netta a livello della strap posteriore. RRD ha scelto di dotare la tavola di pinne K4 Scorcher, con una centrale da 18, e 2 laterali da 10. La Wave Cult è una tavola wave compatta e rapida, molto a suo agio in condizioni marginali, ideale per planare, saltare, surfare, con uno stile moderno e radicale, disegnando delle piccole curve. E’ una tavola ottima per le condizioni side onshore, che viene consigliata ai rider piuttosto potenti, che amano condurre la tavola con il piede posteriore in surfata.

La Severne Pyro 83 è frutto della collaborazione di Philip Koster con Severne. Ha uno shape compatto di 219 per 58 cm. Presenta 5 scasse, ed è con consegnata con con assetto quad. Da notare che le straps e le pinne si montano con la stessa chiave a brugola, che viene utilizzata anche per le stecche delle vele Severne. E' una tavola super efficace, in tutte le circostanze, ed eccelle, in particolare, nelle condizioni di onde piccole, e medie, dove consente una surfata con buone curve fluide e radicali. E’ una tavola super moderna e polivalente.

 

MG 1310

2020 Boards pyramid action5

 

 

La Simmer Style Fly Wave 78 rispetta lo slogan di Simmer style "squadra che vince non si cambia". Per il secondo anno, Simmer propone la Fly Wave 78 invariata. La tavola mostra uno shape moderno e compatto di 221 per 57 cm, nel volume da 78 litri, con dei rails sottili verso poppa, ed un outline che mostra una rastremazione a livello della strap posteriore. Viene consegnata con 5 scasse, e con una configurazione delle pinne quad. Anche quest’anno, nel volume da 78 litri, la tavola è stata molto apprezzata dai tester di Windmag. Risulta radicale, senza essere esclusiva, ed è un’eccellente tavola wave per i rider più esigenti e agguerriti, sebbene conservi molta polivalenza, per adattarsi a tutti i tipi di condizioni. Risulta una delle tavole preferite dai tester.

Infine, la Tabou Da Curve 82 è stata leggermente modificata quest'anno, con un outline nuovo, ed una carena nuova, senza stravolgimenti rispetto alle versioni precedenti. A 30 cm da poppa è larga 36 cm, e 56,5 cm a centro tavola. La Tabou propone una tavola con profili moderati, e piuttosto stretta. Viene proposta sempre con scasse slot box, e viene consegnata come tri fin, con una pinna centrale da 17, e due laterali da 11. In poche parole, la Tabou Da Curve continua ad essere uno dei riferimenti del mercato tra le tavole wave, per quanto riguarda le sensazioni in surfata, la radicalità, e controllo. Offre anche un’ottima planata, ed una partenza in planata competitiva, e non si limita ad un terreno di gioco caratterizzato da condizioni tipicamente europee. E' più adatta ai rider leggeri e tecnici, che amano cambi di direzione potenti.

I tester, in definitiva, hanno mostrato una preferenza per la Fanatic Mamba, la Goya Custom 4, e la Simmer Style Flywave.

Buona scelta. Fabio Muriano

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!   

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Lista articoli windsurf pubblicati (per anno)

Salva
Preferenze dell'utente per i Cookies
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito Web potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Leggi altro
Marketing
Insieme di tecniche che hanno per oggetto la strategia commerciale ed in particolare lo studio del mercato.
DoubleClick/Google Marketing
Accetta
Rifiuta
Analytics
Strumenti utilizzati per analizzare i dati per misurare l'efficacia di un sito web e per capire come funziona.
Google Analytics
Accetta
Rifiuta
Functional
Strumenti utilizzati per darti piu' funzionalita' durante la navigazione sul sito Web, questo puo' includere la condivisione sui social.
AddThis
Accetta
Rifiuta