Articoli

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Le vele freewave, o allround, sono vele da windsurf che consentono di coprire un ampio range di condizioni. In questo articolo, sintetizziamo i test della rivista Windmag, relativamente alle vele 2020 di questa categoria.

 

Windsurf, test: vele freewave (allround) 2020

I test sono stati pubblicati sul numero di marzo 2020 della rivista, che vi invitiamo ad acquistare per tutti i dettagli e per maggiori approfondimenti. Leggete anche l'articolo sulle tavole freewave 2020, che, idealmente, si abbinano a queste vele.  

Le vele freewave sono vele polivalenti che permettono sia di divertirsi tra le onde (medio piccole), e sia di offrire stabilità nella navigazione in linea retta, in condizioni di mare o piano d'acqua formato, garantendo stabilità e buona velocità. La maggior parte delle vele testate ha 5 stecche, nella misura da 5,7 metri quadri, che è quella sostanzialmente testata.

Tipicamente, queste vele hanno un profilo simile alle vele Wave per le taglie più piccole, ed a quello delle vele freeride per le misure al di sopra dei 6 metri quadri. Sono vele robuste. Tipicamente, vengono abbinate a tavole freewave, ma possono essere associati anche, nelle misure più piccole, alle tavole Wave. Sono generalmente scelte da rider che desiderano avere un tipo di vela unica, adatta alla maggior parte delle condizioni.

 

Severne Gator 2020jpg

2020 WP Product Action Hybrid 01

2020 Sails nexus product12x

  

Durante i test, sono state associate a tavole freewave o freeride, rispettivamente da 100 e 135 litri. I test sono stati effettuati con vento dai 15 ai 22 nodi circa, e con piano d'acqua caratterizzato da schiume, swell proveniente dal largo, e onde piccole.

Gli spot di prova sono stati: Marseille Le Prado, San Cyr sur Mer, Six Fours La Coudouliere, nella Francia del Sud.

Le vele testate sono nove:

  1. Duotone Super Session 5.6
  2. Gaastra Hybrid 5.6
  3. Goya Sails Nexus 5.9
  4. Gun Sails Torro 5.7
  5. Point 7 AC-F 5.9
  6. RRD Move 5.7
  7. S2 Maui Alchemy 5.7
  8. Severne Gator 5.7
  9. Simmer Sails Enduro 5.9.

 

La Duotone Super session è una vela da onda efficace, maneggevole, e confortevole, ideale per il Bump and Jump. Si adatta bene a tavole freewave orientate al Wave.

  


La Gaastra Hybrid è una vela con un carattere dinamico, che consente un'ottima mobilità sul piano d'acqua. E' reattiva, e tiene bene il vento forte. E' una vela polivalente, e leggera.

La Goya Nexus è chiaramente dedicata al freeride, per la sua stabilità, e la sua tenuta. Si abbina bene a una tavola freewave, settata come single fin, ma può adattarsi altrettanto bene a tavole freeride.

La nuova Gunsails Torro mostra un grande dinamismo, e resta una delle vele più divertenti del mercato. Risulta divertente sia tra le onde, che in acqua piatta. Mostra una grande accessibilità, e, come sempre, un prezzo contenuto, senza rinunciare a finiture discrete. La Point 7 AC-F è una vela orientata al freeride. Il comfort in andatura e le sue accelerazioni la rendono un buon motore freeride, per il mare formato. Può essere abbinata a tavole freewave, con assetto single fin, o a tavole freeride, con le straps esterne.

 

2020gw HYBRID 47 C1 WEB

DT20 Sails 14200 1207 Super Session C24

DUOTONE SAILS 2020 Teaser Super Session HD

 

La nuova RRD Move ha un comportamento armonioso ed è riservata alle sessioni Bump and Jump, bordi in linea retta e lunghi salti. E' equilibrata, garantisce una propulsione lineare, e si abbina idealmente a tavole freewave con assetto single fin, o freeride.

La S2 Maui Alchemy è una vela per allround per condizioni on-shore, che garantisce una buona propulsione, per sessioni Bump and Jump.

La Severne Gator è una vela perfettamente equilibrata, propulsiva e libera. E' una vela molto neutra, veloce e confortevole nel bordeggio linea retta, ed anche nelle curve. Si abbina a tavola e freewave, ed è un'ottima vela per sessioni Bump and Jump.

La Simmer Enduro offre una condotta stabile sul mare formato. La spinta costante dell'Enduro  ne fa il motore ideale per tavole freewave, orientate al freeride. Il suo equilibrio ne consente l'uso anche con tavole Foil.

 

gunsails torro 2020

gunsails torro fr 2020 6

020 Gator Dyno Ben Severne Mathias Moermann DSCF6789

 


Riassumendo le valutazioni sopra esposte, possiamo dire che la Duotone Super session è la vela più orientata al windsurf tra le onde, proponendo una navigazione attiva. La Gaastra Hybrid, la Gunsails Torro, la Severne Gator sono le vele passepartout, che presentano la maggiore polivalenza, trovandosi piuttosto bene sia tra le onde, che in acqua piatta. La S2 Maui è una grande vela da onda, che garantisce una navigazione divertente e confortevole. La Goya Nexus segna il passaggio verso le vele freeride, per la sua stabilità. La RRD è sicuramente orientata perso la navigazione nei bordi lunghi. La Simmer Enduro è ideale per il bordeggio in acque piatte. La Point 7 AC-F risulta anche lei più orientata verso il freeride.

Infine, le vele sono state confrontate rispetto a 4 tipi di prestazioni: partenza in planata, tenuta nel vento forte, manovrabilità, performance generali.

Per quanto riguarda la partenza in planata, le vele migliori sono risultate la Goya Nexus, la Severne Gator, e la Simmer Enduro. Solo lievemente inferiori la Duotone, la Gunsails e la S2 Maui.

 

2020 WP Product Action Hybrid 01

 

 

Per quanto concerne la tenuta nel vento forte, le vele migliori sono risultate la Gaastra Hybrid, la Gunsails Torro, la Severne Gator, seguite a breve distanza dalla Goya Nexus, dalla Point 7 e dalla Simmer Enduro.

In termini di manovrabilità, la Duotone e la Severne staccano tutte le altre vele. Solo la Gaastra Hybrid e la Gun Sails Torro riescono a tenere abbastanza il passo.

Per quanto concerne le performance generali, molte vele mostrano complessivamente un buon rendimento: la migliore è la Simmer Enduro. Goya, Gunsails, Point 7, RRD, e Severne hanno mostrato, comunque, un rendimento molto buono.

La scelta dei tester è ricaduta sulla Gunsails Torro, la Gaastra Hybrid e la Severne Gator.

Buona scelta. Fabio Muriano

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

 

Lista articoli windsurf pubblicati (per anno)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.