Articoli

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

Le tavole wave da windsurf sono progettate per offrire le migliori prestazioni tra le onde e nei salti. Ma le condizioni che caratterizzano gli spot adatti al waveriding possono essere molto diverse, e possono richiedere tavole con caratteristiche specifiche differenti. Per conoscere allora le peculiarità dei prodotti del 2020, vi sintetizziamo alcuni risultati dei test condotti dalla rivista Windmag.

Windsurf: test tavole wave 2020

Come sempre, per tutti i dettagli e per gli approfondimenti, vi invitiamo ad acquistare il numero di marzo 2020 della rivista. Leggete anche l'articolo sui test delle tavole wave 2019.

I volumi testati quest'anno dai tester di Windmag, tra i 76 e gli 85 litri, sono quelli di tavole, che possono essere utilizzate come tavole uniche con vele di superficie inferiore ai 5 metri quadri; quindi, si tratta di tavole per condizioni di vento forte.

Le tavole sono state testate con venti di intensità da 15 a 40 nodi, con direzione side off, side e side on. Per quanto riguarda gli spot di prova, i test sono stati effettuati in Francia del Sud (La Coudouliere, Carrò, Les Sablettes, Californie), sulla costa Atlantica francese (La Torche), ed a Scarborough, in Africa del Sud.
I modelli testati sono i seguenti:

  1. Av Boards Dynamo Wave 78,
  2. Fanatic grip Te 82,
  3. Goya Custom 3 Pro 81,
  4. Goya Custom 4 Pro 84,
  5. Naish Assault 85,
  6. Quatro Cube Pro 82,
  7. Quatro Pyramid Pro 82,
  8. RRD hardcore Wave 86,
  9. Severne nano 82,
  10. Simmer Style flywave 78,
  11. Starboard Ultrakode flax balsa 76,
  12. Tabou da Bomb 84,
  13. Tabou Da Curve 76.

 

2020 Boards custom4 action1@2x

2020   Starboard   UltraKode   86   Carbon Reflex   01 900x600

2020t Banner Action DACURVE 01

 

  

La AV Boards Dynamo 2020 (lo shaper Aurelio Verdi ha creato un suo marchio) è caratterizzata da uno shape compatto, con rails spessi ma arrotondati. Munita di 5 scasse, è stata testata come quad. E' una tavola per condizioni solide, con vento ben orientato e belle onde. Tavola manovrabile, che offre un surf in controllo, fluido e radicale (gira particolarmente bene).

La Fanatic Grip viene consegnata con 4 pinne per un assetto Quad, ma è fornita di 5 scasse. Pur essendo stata leggermente ridisegnata rispetto al 2019, conferma la polivalenza e le eccellenti performance già conosciute negli anni passati, migliorando ancora sotto il profilo del controllo e della manovrabilità.

La Goya Custom 3 è il modello thruster del marchio con base alle Hawaii. Anch'essa è stata leggermente ridisegnata (rocker più arrotondato, prua e poppa più larghe), e resterà invariato per due anni. Anche questa tavola è polivalente, ed offre mobilità in un ampio spettro di condizioni.

La Goya Custom 4 è il modello quad di Goya. Anche in questo caso, sono stati apportati cambiamenti nello shape, ed il modello resterà a catalogo per due anni. E' una tavola che mostra ottime prestazioni nel carving, con potenti curve tracciate sui rail, ma che risulta, comunque, polivalente, grazie al buon rendimento generale. Si comporta ancora meglio se condotta in condizioni di sovrainvelatura.

 

2020 Boards custom4 product1@2x

Fanatic Grip TE 480px

 

 

La Naish Assault è un modello nuovo per il 2020. E' consegnata come single fin, ma con tre scasse, per passare a thruster. Shape compatto e rails sub-paralleli. Tavola divertente, per condizioni onshore, ed onde piccole o Bump and Jump.

La Quatro Cube (tavola Quad), per il 2020, è stata ridisegnata da Keith Taboul. Anch'essa ha uno shape compatto (corta e con rails sub-paralleli). E' una tavola efficace in condizioni side/on-shore, con onde di dimensioni medie, nervosa, ma manovrabile. Una tavola wave per condizioni europee.

 

La Quatro Pyramid è stata profondamente ridisegnata da Keith Taboul per il 2020, soprattutto in carena,e nei rails (più parallelli, ma la prua rimane sempre appuntita). Rimane, comunque, una tavola radicale, con attitudine al carving.

La RRD Hardcore non è stata ridisegnata nel 2020 (era stata completamente riprogettata nel 2019). Shape radicale. Munita di 5 scasse, viene consegnata come trifin, con pinne k4. Tavola radicale, maneggevole, ed a suo agio nel carving, ma con una discreta polivalenza.

Severne ha ripensato la sua Nano, per condizioni di onde piccole e medie. Shape compatto. E' dotata di 5 scasse slotbox, è consegnata con 5 pinne, per settarla sia come thruster che come quad. Interessante notare che la stessa chiave a brugola (Allen Key) fornita serve per montare le straps, le pinne, e regolare le stecche! E' una tavola molto divertente, per condizioni side on. Un po' sfuggente l'appoggio in assetto trifin.

La Simmer Flywave (tavola non made in Cobra) ha uno shape compatto. Dotata di 5 scasse, viene consegnata come Quad. E' una tavola che ha sedotto i tester di Windmag, radicale, ma senza essere troppo estrema, abbastanza polivalente, per rider con un minimo di bagaglio tecnico.

 

Simmer flywave2

2020 Boards cube product5@2x

La Starboard Ultrakode è disegnata da Mark e Jaeger Stone con uno shape compatto. Dotata di 5 scasse (4 Starbox, ed 1 Us box), e consegnata come trifin. La versione Falx Balsa è un buon compromesso tra peso e rigidità. E' una tavola molto polivalente, efficace in tutte le condizioni, con finiture da sogno. Fabien Vollenweider ha aggiunto qualche centimetro alla poppa del Da Bomb. Il Da Bomb è una tavola complementare al Da Curve, rispetto alla quale è meno radicale e più tollerante. E' più polivalente del modello dello scorso anno. E' caratterizzata da un'ottima partenza in planata, da buone prestazioni nei salti, ma anche nel waveriding in onde medie. Infine, la Tabou Da Curve non è cambiata nel 2020. Dotata di 5 scasse, viene consegnata come trifin. Rimane una delle tavole più radicali del mercato, per coloro che amano surfare con libertà e controllo (di rilievo quanto dichiara il prodoutto sul proprio sito: "an outstandingly manoeuvrable wave board is updated with a straighter rocker, which allows you to plane earlier and go faster in a straight line. But not one bit of agility is given up due to the shorter tail, the two channels and the thinner rails in the tail section). Le prestazioni generali le assicurano, comunque, una buona polivalenza.

 

Come di consueto, le tavole sono state comprate rispetto a 4 tipi di prestazione: partenza in planata, controllo, onde grosse, onde piccole, manovrabilità.

Per quanto riguarda la partenza in planata, quasi tutte le tavole hanno mostrato buone prestazioni con la Fanatic Grip, la Goya Custom 3, la Naish, la Quatro Cube, ed il Tabou da Bomb che si sono contraddistinte per prestazioni leggermente migliori delle altre. Inferiore alla media, sotto questo profilo, è risultato il modello di AV boards.

Per quanto concerne il controllo, la AV Boards, la Fanatic Grip, la Goya Custom 4, il Quatro Pyramid, ed il Tabou Da Curve si sono rivelate eccellenti da questo punto di vista, e superiori alle altre tavole, che, comunque, hanno tutte mostrato prestazioni intermedie ed equivalenti.

Per quanto riguarda il comportamento nelle onde grosse, le tavole migliori sono risultate la Fanatic Grip, il Goya Custom 4, la Quatro Pyramid, il Tabou Da Curve. Tranne la Naish, leggermente inferiore, le altre tavole si sono mostrate sostanzialmente equivalenti e nella media.

Relativamente al comportamento nelle onde piccole, le tavole hanno rivelato tutte buone prestazioni con la AV board, la Naish, il Quatro Pyramid, la RRD, il Tabou Da Curve, che sono risultate leggermente inferiori alla media.

 

 

Starboard Windsurfing 2020 Ultrakode FlaxBalsa Studio 01

Infine, per quanto riguarda la manovrabilità, la Quatro Pyramid, e la Tabou Da Curve staccano, abbastanza nettamente, tutte le altre, che comunque mostrano prestazioni equivalenti e di livello medio.

I tester, in definitiva, hanno mostrato una preferenza per la Fanatic Grip (modello già molto apprezzato negli anni scorsi), la Goya Custom 4, e la Simmer Style Flywave.

Buona scelta. Fabio Muriano

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Sei un windsurfer appassionato? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Acquista i nostri gadgets, o le nostre Lycra.

Lista articoli windsurf pubblicati (per anno)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.