Articoli di Waterwind

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
0
0
0
s2sdefault

Per chi frequenta spot dove prevalgono le brezze termiche, e non vuole ancora evolvere verso tavole slalom decisamente più tecniche, le tavole freeride sono un’ottima soluzione che assicura un facile divertimento senza troppi pensieri.

Ancora una volta, forniamo una breve sintesi delle valutazioni di questa categoria di tavole effettuate dalla nota rivista francese Windmag (numero di marzo-aprile 2017, dedicato ai test), che  vi invitiamo a comprare per ulteriori approfondimenti. Questo articolo segue quelli, che hanno già riscosso un buon successo, dedicati alle tavole ed alle vele freewave 2017.

windmag cover 2

Ci concentriamo sui risultati dei test delle tavole freeride 2017, nel litraggio prossimo ai 110 litri, ideale per surfisti di peso medio 65-80 kg.

I modelli presi in considerazione dalla rivista francese sono:

1) Exocet X-move 108 Pro AM
2) Fanatic Gecko 112 LTD
3) Goya Volar 115
4) Jp Magic Ride 111 Pro ED
5) 99Novenove Stylemove 110 LTD
6) RRD Firemove V3 110 LTD
7) Starboard Atomiq 104 Carbon Ultracore
8) Tabou Rocket Wide 110 LTD
 
 
Passiamo in rassegna i giudizi dei rider della rivista, che hanno provato le tavole.
 

Lo scoop delle tre misure previste della Exocet X-Move è stato ridisegnato con un nose maggiormente a banana, ed una prua più voluminosa. La carena presenta un’evidente V, e due lunghe incisioni a poppa che affinano la sua superficie bagnata. La pinna ha l’attacco tuttle (circostanza unica nella categoria). E’ una tavola orientata verso le alte prestazioni in condizioni di vento forte. E’ un vero high wind freeride, per rimanere in pieno controllo quando si tirano i bordi con vento forte.

Fanatic GeckoLTD 2017

La Fanatic Gecko è disponibile in due versioni, per quanto riguarda la costruzione: la LTD e la HRS. La LTD è passata dal carbonio Innegra ad una composizione di fibre di vetro, le cui proprietà offrono una combinazione peso/rigidità/flessibilità più consona al freeride. La Gecko LTD è destinata ad una clientela esperta, in quanto richiede una certa capacità di conduzione per domare la sua vivacità. In questa misura da 112 litri, destinata al vento forte, la versione HRS, più docile, risulterà più adatta per il rider di livello intermedio, per godersi la gioia della planata offerta da questo shape dinamico, e generoso sul piatto. La LTD, invece, si colloca nella gamma delle tavole tecniche.

La Goya Volar è un nuovo modello della Goya disegnato per seguire i progressi del rider. Questa misura è dedicata alle condizioni di vento forte. Ha un profilo stretto, ed è pensata per gestire la planata al largo, in condizioni di mare difficile. La Goya seduce per la qualità della sua planata e per le reazioni garantite dalla sua struttura. La volar si caratterizza per una conduzione relativamente sportiva e dinamica, gestisce bene un ampio ventaglio di situazioni, ma il suo punto di forza sono le condizioni dure.

La Jp Magic Ride viene proposta in 7 misure ed in tre tipologie di costruzione. La dolcezza delle curve caratterizzano questa tavola, che ha rail arrotondati, che si affinano verso poppa. Tre posizioni proposte per il posizionamento delle straps. E’ una tavola accessibile, che garantisce un approccio rassicurante al freeride. Le sensazioni in planata sono moderate e divertenti. Questo modello si rivolge ad un rider che vuole provare piacere padroneggiando uno shape moderno, con un comportamento conservativo.

La 99novenove presenta uno shape che si contraddistingue per una notevole larghezza proprio sotto i piedi, anche se decresce con decisione a partire dalle straps anteriori. I rails sono ben arrotondati. Due posizioni per le straps. Tre volumi disponibili. E’ una tavola per nulla aggressiva, con una formidabile partenza in planata, che acquisisce naturalmente. Shape tollerante e facile da controllare. Si rivolge ad un pubblico desideroso di progredire, o di planare senza troppi sforzi.

La terza versione della RRD Firemove presenta una distribuzione dei volumi più avanzata. I rails sono paralleli. La larghezza va a ridursi drasticamente a partire dalle straps anteriori. La Firemove 110 è una tavola per un range medio di vento. I riders pesanti la apprezzeranno per l’aiuto offerto. La stabilità della tavola ne fanno un modello che unisce controllo ed accessibilità. Ciononostante, è una tavola che garantisce un buona reattività ed una planata apprezzabile. 

rrd firemove ltd 2017

 

La Atomiq si contraddistingue per la linea sottile, tipica di Starboard, ed adotta la nuova struttura Carbon Ultracore. Questa tecnologia consente un guadagno in rigidità del 30% ed in peso del 10%. Grazie alla combinazione shape/costruzione/pinna, la Atomiq si dimostra una tavola reattiva, che preferisce un range di vento sostenuto, per liberarsi sulla sua poppa, sagomata con le incisioni laterali. La Atomiq è un miscuglio di generi, è ultrareattiva, e docile allo stesso tempo. I pads sono estremamente confortevoli. La Atomiq è adatta ad un praticante che ama le sensazioni, ma che ha a cuore il suo benessere.

Starboard 2017 atomiq

AtomIQ Action 2017

La Rocket Wide è stata completamente ridisegnata e mostra un look aggressivo da cavallo da corsa. Presenta un rocker che consente una maggiore accelerazione a bassi regimi. La coperta è arrotondata per consentire un maggior comfort. Le incisioni a poppa sono state ridotte per garantire un miglior controllo, e la concavità della carena è stata accentuata per assicurare la conduzione nel chop. I rider più aggressivi la apprezzeranno, gli altri potranno orientarsi sullo shape più classico della Rocket Standard, o optare per la Rocket Wide CED, per sfruttare lo shape aggressivo, ma con una costruzione che restituisce reazioni più addolcite. La LTD fa venir voglia di giocare all'attacco, e va associata ad una vela senza camber, performante, con vento da medio a forte.

 

Tabou rocket wide 2017 ltd

 

Riassumendo:

- La Novenove e la RRD presentano volumi superiori alla media, e si addicono ai riders pesanti, o a quelli che, in genere, escono con brezze moderate, garantendo una planata precoce. Più tranquilla la Novenove, più vivace la RRD. La JP non si allontana molto dai modelli precedenti, ed è il perfetto esempio di tavola freeride adatta ad un vasto pubblico.

- La Goya si contraddistingue per la sua capacità di adattarsi a molteplici condizioni del piano d'acqua.

GA 2016 DY2 D1 2569 2 tabou windsurfing

- La Fanatic e la Tabou Rocket Wide sono più tecniche e sportive. La Fanatic eccelle sul piatto, dove mostra ottime qualità di planata. La Tabou è praticamente una tavola freerace.

- L'Exocet e la Starboard prediligono un vento più forte ed un mare più agitato. L'Exocet brilla per le sue doti di controllo; la Starboard unisce reattività e comfort.

Per altre indicazioni, comprate Windmag! Se volete, aggiungete le vostre impressioni nei commenti a fine articolo.

Buon vento. Fabio 

 

Mandateci i report (anche brevi) delle vostre uscite con foto e video, o le impressioni sulla vostra attrezzatura. Li pubblicheremo su Waterwind, per condividerli con tutti!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind.itcontattaci.

Sei un windsurfer esperto? Vuoi collaborare con noi? Leggi qui, allora!

Aiuta Waterwind.it a crescere: sostienici!

0
0
0
s2sdefault

Lista articoli windsurf pubblicati (per anno)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.