Trekking

L'Oasi Zegna, in Provincia di Biella, in Piemonte, è un territorio di media montagna, tutto da scoprire, che offre un genuino contatto con la natura, panorami suggestivi, e la possibilità di ammirare il Monte Rosa, molto da vicino, testimonianze storiche, ed anche prelibatezze enogastronomiche.  Vi descriviamo un semplice percorso alla scoperta di una della valli selvagge: la Val Sessera.

 

Trekking: Alta Val Sessera - Oasi Zegna

Il cuore dell'Oasi Zegna si trova nel paese di Trivero, dove sorge la casa museo degli Zegna. Da qui parte la panoramica Zegna, una strada che sale in quota, entra nel cuore dell'area naturalistica, e vi consente, nelle giornate di cielo sereno, di dominare la pianura sottostante. In primavera, lungo la prima parte del percorso, si può assistere anche allo spettacolo della fioritura dei rododendri.

Seguendo la strada panoramica, si può arrivare a numerosi punti di partenza degli itinerari escursionistici.

L'escursione qui proposta parte da Bocchetto Sessera (1380 m s.l.m), poco dopo Bielmonte; qui trovate anche una Locanda/Bar, dove mangiare, rifocillarvi, ed anche dormire, se volete. Intorno alla locanda, avete diversi parcheggi dove lasciare la macchina. Gli itinerari partono quasi tutti dal bivio posto a Nord del parcheggio, dove avete anche un terrazzo da cui potete affacciarvi e godervi subito il panorama verso la Val Sessera. A destra (Est) si va verso il Monte Marca, a sinistra (Ovest ), verso verso l'alta Val Sessera, i suoi alpeggi e le sue cime. In corrispondenza di una scaletta in pietra, avete anche l'inizio del sentiero di cresta che porta alla Cima del Bonom, che noi avremmo voluto percorrere all'andata, ma che abbiamo rinviato ad un'altra occasione, visto che le cime erano immerse tra le nuvole, il giorno della nostra escursione. Dalla Cima si gode una vista notevole sulla pianura, le prealpi biellesi, ed il Monte Rosa.

Per il nostro itinerario abbiamo, invece, imboccato la strada dell'Artignaga (vedi mappa sotto), indicata da evidenti cartelli. Consigliamo di effettuare il percorso ad ottobre, in una bella giornata di sole, per ammirare lo spettacolo del foliage della faggeta che si attraversa.

 

 Trekking Val Sessera Oasi Zegna 001

 

 

121

 

La strada dell'Artignaga è semplice percorso che segue una carrozzabile che arriva all'omonima Alpe. Il tracciato prosegue con modesti saliscendi, nel bosco, rimanendo nel versante Sud della Val Sessera. Dopo 4 km, e circa un'ora di cammino arriva all'Alpe, passando, all'incirca a metà strada, dal bellissimo Eremo di Maria, posto poco sotto l'Agriturismo dell'Alpe Montuccia, possibile punto di ristoro nella bella stagione.

L'Alpe dell'Artignaga è costituita da un piccolo borgo di bellissime case in pietra, poste in una conca verdeggiante, perfetta per piacevoli pic-nic. Un piacevole ruscello attraversa la conca. Da qui, il sentiero prosegue e, volendo, consente di salire (o di scendere) alla Cima del Bonom (che quindi è concatenabile con l'Alpe Artignaga in un bellissimo anello). Oppure, come abbiamo fatto noi, si prosegue verso la Casa del Pescatore, giù verso la riva del torrente Sessera, per tornare senza ripercorrere la strada dell'andata.

In questo caso, è possibile passare ed esplorare anche alcuni siti archeologici, testimonianze dell'attività mineraria che qui si svolgeva nei secoli scorsi: il sito dell'Argentera, ed il Sito Rondolere.

La Casa del Pescatore, seguendo il nostro itinerario, si raggiunge dopo circa un'altra ora di cammino dall'Alpe Artignaga, ed altri 4 km, durante i quali si perde decisamente quota sino a raggiungere i 1170 m circa s.l.m.. 

Una carrozzabile con pendenza modesta e costante, recupera la quota persa, e ci riporta a Bocchetto Sessera (10,8 km in totale, e 2h e 42 min complessivi di cammino). Volendo, invece di scendere alla Casa del Pescatore, si può allungare il percorso ad anello, seguendo il sentiero n. 15, e raggiungendo la Piana del Ponte, dove sorge l'omonimo Rifugio, facendo un'altra tappa. La zona si presta anche per ciaspolate, ed offre anche itinerari di sci di fondo.

Buona passeggiata. Fabio Muriano

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!  

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.