Trekking

Pontresina, in Engadina, Svizzera è la porta di accesso al gruppo del Bernina e del Morterasch. In questo articolo, vi descriviamo la semplice escursione che porta al punto panoramico della Muottas da Schlarigna, da cui è possibile ammirare tutta la valle sottostante.

 

Trekking: da Pontresina a Muottas da Schlarigna, Engadina, Svizzera

L'escursione è semplice, e moderatamente impegnativa. La durata dell'itinerario di sola andata è di circa un'ora e mezza. E' vivamente consigliata la deviazione sotto descritta per ammirare uno spettacolare ed imponente pino cembro millenario.

Parcheggiate la macchina nei pressi della stazione di Pontresina (vedi mappa qui sotto), imboccate Via da la Staziun e poi Via da God. In quest'ultima, iniziate a trovare la segnaletica per Muottas da Schlarigna. Abbandonate le case, e la via asfaltata, ed addentratevi nel bosco di larici e cembri, in direzione Sud, iniziando a salire il pendio, a pendenza moderata. Godetevi i giochi di ombre e luci del sottobosco. Dopo 45 minuti circa, si arriva ad una radura in piano a circa 2000 metri di quota (il nostro segnale GPS, fino a questo punto ha avuto qualche problema, ma tenete presente che in discesa, con GPS funzionante, abbiamo ripercorso lo stesso itinerario).

 

Trekking Pontresina Engadina 001

Trekking Pontresina Engadina 002

 

 

Sperata la radura, seguite la segnaletica che vi guida per il sentiero giusto che sale più ripidamente, sempre in direzione Sud, rimanendo nel bosco, ora più fitto. Il sentiero spezza la pendenza con un po' di tornanti. Si arriva quindi al bivio di quota 2210 m, dove si incrocia il sentiero che conduce verso Saint Moritz, ed il Lei da Staz, in direzione Nord Ovest, in leggera discesa. Prima o dopo aver raggiunto la nostra meta finale, vale la pena di imboccare questa deviazione, per andare ad ammirare un pino cembro millenario (datazione tra i 1000 ed i 1400 anni), caparbiamente sopravvissuto, per tutto questo tempo ad intemperie, malattie, ecc. La mole della pianta è davvero imponente (15 minuti di cammino per raggiungerla, dal bivio).

Per la Muottas da Schlarigna, invece, si prosegue a salire, si esce quindi dal bosco, e si raggiunge un primo punto panoramico (ometto evidente, e panchine), a circa 2250 metri. Da qui, oltre alla vista sull'Engadina, si può ammirare la cresta di fronte (verso Nord), con il Piz Languard in evidenza, e si intravede il Morterasch, e l'inizio della Val Roseg (verso Sud).

Fate un ultimo sforzo, proseguite a salire, e raggiungete la Muottas da Schlarigna a 2305 m, con vista similare, ma con la possibilità di ammirare anche il Lago di Saint Moritz, sottostante, verso Ovest. La zona, d'estate o in autunno, con il bel tempo, si presta anche per un bel pic-nic in quota. La discesa si effettua per lo stesso itinerario di salita (1 ora circa, per scendere). Volendo, si può anche salire alla Muottas da Schlarigna, da Saint Moritz, passando per il Lei da Staz, per poi scendere a Pontresina (ritornando a Saint Moritz con l'autopostale, o con il trenino rosso delle ferrovie retiche).

Buona passeggiata. Fabio

Clicca qui, per l'intera slidegallery del percorso (purtroppo, con tempo perturbato nel finale)

 

Visita il forum di Waterwind, ed unisciti alla nostra community.

Diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!  

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.