Articoli di montagna

Iscriviti alle nostre newsletter!

Non perderti le nostre news e le nostre uscite: iscriviti alle nostre newsletter!
I agree with the Privacy policy

La strada del Ponale è uno dei percorsi escursionistici più spettacolari del Lago di Garda. Scavata nella roccia a strapiombo sul lago, consente di ammirare panorami strepitosi. E' percorribile a piedi, in Mountain bike, o, come abbiamo fatto noi, con le sempre più diffuse E-Bike (le biciclette con la pedalata assistita).

 

Lago di Garda, strada del Ponale: da Arco a Pregasina ed al Lago di Ledro in E-Bike

L'Alto Garda, oltre che per gli sport acquatici e della montagna, è un paradiso anche per gli amanti della bicicletta, ed in particolare della Mountain Bike. Procuratevi una mappa degli itinerari presso gli Info Point dell'Azienda turistica del Garda Trentino, e vi renderete conto di  quanto intricata e sviluppata sia la rete di percorsi, tracciati sia nella valle del Sarca dietro Riva e Torbole, sia nell'afiteatro di monti che circonda il lago. La segnaletica è precisa e ben tenuta. Le piste ciclabili in piano sono, spesso, pavimentate, ed alla portata di tutti. I percorsi in quota sono in genere sterrati, e riservati ai più sportivi.

Sfruttando gli sconti offerti dal nostro albergo, abbiamo affitato due E-Bike da 500 WH da Bike Shop Giuliani, ad Arco di Trento, che ci ha offerto mezzi di qualità, un servizio molto accurato, e prezzi competitivi. 

Da tempo, sognavo di percorrere la strada del Ponale, e, finalmente, ho colto l'occasione per scoprire questo affascinante itinerario, che finora avevo ammirato solo dal basso.

 

 

Mountain Bike Ponale Ledro Garda 20

Mountain Bike Ponale Ledro Garda 21 

banner pubblicita

 

Parte centrale dell'articolo omessa. La lettura della parte centrale di questo articolo è riservata agli utenti registrati e sostenitori di Waterwind.it. Per diventare sostenitore a partire da soli 5 euro per tre mesi, clicca qui e registrati con un account supporter. Se sei già registrato con un account free, e vuoi diventare sostenitore, effettua il login, e poi vai alla pagina di registrazione per modificare il tuo account. Per maggiori dettagli, leggi qui.

 

Mountain Bike Ponale Ledro Garda 38

Mountain Bike Ponale Ledro Garda 38

 

Dopo esserci riposati un po', è iniziata l'emozionante discesa per tornare a Riva del Garda, che ci ha richiesto solo mezz'ora. Già abbadonate le sponde del lago di Ledro, è inevitabile lasciarsi andare, scordarsi talora dei freni, e buttarsi a rotta di collo lungo la strada che si dirige verso il lago di Garda. Fate attenzione, subito dopo Molina di Ledro, ai primi tornanti stretti, ed ai tratti sterrati. Nel tratto in cui abbiamo seguito la Strada Statale 240 il sottoscritto ha raggiunto i 57 km/h....

In breve, si ritorna al bivio, poco sopra il Ristorante Ponale Alto, e poi si prosegue lungo il tratto di Strada a picco sul lago. Qui il tracciato, come abbiamo già detto prima, è sterrato, e può essere più affollato. Consigliamo di scendere con saggezza, limitando la velocità nelle curve, nei tratti più stretti, e nelle gallerie.

In men che non si dica, ci si ritrova di nuovo a Riva del Garda.

Arrivati qui, è inevitabile provare una sensazione di piena soddisfazione per la bellezza dell'itinerario percorso, e della giornata trascorsa. Gli occhi e la mente sono pieni dei panorami e degli scenari che vi sono passati davanti lungo il percorso.

Il Garda gode di un clima mite, e, quindi, tranne alcune giornate invernali di brutto tempo, o più fredde, se le previsioni garantiscono il sole, potete percorrere l'itinerario praticamente tutto l'anno.

Ma l'itinerario descritto sin qui è solo uno dei tanti che aspettano di essere da voi scoperti nell'Alto Garda. E non vi basterà una sola vacanza per esaurirli tutti.

Buona Pedalata. Fabio Muriano

Clicca qui, per gustarti l'intera slidegallery dell'itinerario.

 

Waterwind.it esiste grazie al vostro contributo: diventa nostro supporter, ed accedi ai contenuti riservati!

I commenti a fine articolo sono graditi (se non siete registrati su Disqus, e non volete farlo, potete accedere con il vostro account social).

Vuoi collaborare con noi? Leggi questo articolo, allora!

Se vuoi sponsorizzare Waterwind, fare pubblicità con noi, o inserire un tuo banner in questo articolo, contattaci.

 

Un bel video che vi dà un'idea dell'itinerario

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, vai alla sezione Cookie Policy.