Forum FR

Abonnez-vous à nos newsletters!

Ne manquez pas notre actualité: abonnez-vous à notre newsletter en anglais!
J'accepte la Politique de confidentialité

Quando c'è la bora, il freddo non lo si sente... o quasi.

Plus d'informations
24 Jan 2017 10:34 #2717 par Livia
La settimana scorsa è arrivata la bora ed ha regalato tre giornate magiche per i più coraggiosi; faceva freddo, pungente, ma sono state tre giornate, per chi è riuscito a resistere, di fuoco: acqua piatta, limpida e vento perfetto, in particolare la seconda e la terza giornata.
Io purtroppo ho fatto una serie di errori il primo giorno che mi hanno fatto perdere le due giornate successive, premesso che comunque non ero in forma già dall'inizio.
Sono entrata in acqua subito, senza avere la pazienza di aspettare che il vento si distendesse su tutto lo spot dell' Irom beach: in inverno, con l'acqua gelata, andare in cerca della raffica è impossibile.
Secondo errore, mi ero vestita troppo, muta, sotto muta, wind stopper (quest'ultimo non mi vedrà mai più) non riuscivo a muovermi ed il risultato è stato che ero un sacco di patate.
Sono stata in acqua un'ora circa, ma è stata una sofferenza: paradossalmente se mi fossi vestita meno, avrei patito meno freddo, riuscendo a muovermi meglio.
La mia muta è una 5/3 con il neoprene liscio su tutto il corpo ed è la mia preferita; il neoprene liscio isola perfettamente, ma temo che non sia sufficiente per queste temperature esterne e dell'acqua.
Le giornate successive, mi sono limitata a guardare i grandi, rosicando, ma non troppo, perché il mio corpo mi aveva dato dei segnali, che in termini giuridici, si definiscono "precisi, chiari e concordanti": " vai in acqua con questo freddo, e con la 5,3, e stai sicura che non riesci ad arrivare a primavera con il windsurf perché io mi fermo prima". Ho imparato ad ascoltare le mie sensazioni fisiche, e so già fin da quando scendo dalla macchina, se posso farcela o meno; è stata la prima volta che ho rinunciato ad uscire, ma la muta non è sufficiente, vediamo se trovo qualcosa di più caldo.
I grandi dell'Irom hanno fatto numeri per tutte e tre le giornate, il nostro Ak è riuscito a farsi il tris. I freestylers si sono "limitati" a planare con qualche duck jibe, finire sott'acqua era qualcosa di inutilmente doloroso.
Anche la stampa si è interessata a noi, citando immeritatamente anche me, ma gli eroi sono stati altri.
Per non lasciare nulla di intentato il secondo giorno sono andata a Conche, dove sapevo che c'era qualcosa di potente, ma, tra la certezza di non riuscire ad entrare all'Irom ed il dubbio di provare a Conche con qualche grado in più, ho optato per la seconda. Già per strada sentivo la macchina che sbandava e qualcuno mi aveva scritto che c'era un ragazzo che conosco in acqua, alto più di me con la 4 e 2; lui è bravissimo, quindi avevo già capito che per me sarebbe stato impossibile, avendo la 4 e 2 come vela piccola. Sono arrivata a Conche e lo spettacolo era davvero invitante, acqua piatta e vento carico; il mio amico era in acqua a fare freestyle di alto livello, è uscito ad un certo punto con le mani che tremavano.
Adesso occhi puntati sul Pra, domenica se fa, stando nei paraggi, provo a fare un salto...
Pièces jointes :

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
24 Jan 2017 14:11 - 24 Jan 2017 14:16 #2720 par ita4012
Bene, bene. Vedo che in questi gg siamo stati tutti all'opera da Nord a Sud. E se non ci ferma il freddo a gennaio, chi ci può fermare?

Purtroppo, l'Altro Adriatico è la zona più fredda di tutte, considerando sia l'acqua che l'aria.

Solo qualche consiglio. Una 5/3, per quanto buona, non è sufficiente per l'inverno. E l'abbigliamento è importante quanto l'attrezzatura. Quindi, direi che, se vuoi uscire in questo periodo, una 5 mm integrale, o una 6/5 mm (se sei proprio freddolosa), con cappuccio integrato, e magari con front (o chest) zip è d'obbligo (nel forum trovi un topic al riguardo). Calzari, guanti (moffole) devono essere altrettanto efficaci. E ti cambia la vita!!!

Io le prime volte usavo sopra uno "spray top" che usavo quando andavo in deriva. In windsurf, queste robe non vanno bene. Quando facevo la waterstart, mi si riempiava d'acqua, e pesavo come un macigno.

Pensaci bene....

Quanto al Garda nel we, al momento, non è chiaro se farà qualcosa (mentre, oggi, ha tirato un'altra botta....). Ci aggiorniamo nei prossimi giorni.

Fanatic Quad TE 87 2013, Tabou 3S 106 LTD 2013, Fanatic Skate TE 93 2014
Goya Banzai Pro X 5,7 2018 (in vendita), Ezzy Zeta 5.8 2019, Ezzy Elite 5.3 2019, Ezzy Elite 4.7 2018,
Ezzy Elite 4.2 2018, Ezzy Elite 3.7 2016
Al360 Carbon slim 140-190; Al360 E3 Carbon 140-200
Dernière édition: 24 Jan 2017 14:16 par ita4012.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
25 Jan 2017 17:50 #2721 par pepwind
Grande Livia, bella feroce :woohoo: I presupposti per divertirsi quest'estate ci sono tutti !

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
25 Jan 2017 18:09 #2722 par Livia
Grazie; il mio principale punto di riferimento nel windsurf, si batte da un anno per cercare di farmi capire che il windsurf è prima di tutto divertimento.
Io però sono impostata, da sempre: quando mi piace uno sport, ma sono così in tutto, l'unica cosa che mi fa star bene è praticarlo con disciplina e dedizione. Ci provo a viverlo con leggerezza, ma è più forte di me.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Jan 2017 09:54 #2725 par ita4012

Livia écrit: Grazie; il mio principale punto di riferimento nel windsurf, si batte da un anno per cercare di farmi capire che il windsurf è prima di tutto divertimento.
Io però sono impostata, da sempre: quando mi piace uno sport, ma sono così in tutto, l'unica cosa che mi fa star bene è praticarlo con disciplina e dedizione. Ci provo a viverlo con leggerezza, ma è più forte di me.


Mmmmm, non capisco questa antitesi....

Praticare con disciplina e dedizione uno sport, per forza vuol dire soffrire e non divertirsi????

Anch'io, strambo e ristrambo (o viro) in planata, come un dannato da qualche anno, e mi incavolo per le strambate ancora sbagliate... Però, poi, mi godo, i piccoli successi, i salti, le planate, il panorama intorno, la bella giornata con gli amici...

Dai, Livia, take it easy!

Fanatic Quad TE 87 2013, Tabou 3S 106 LTD 2013, Fanatic Skate TE 93 2014
Goya Banzai Pro X 5,7 2018 (in vendita), Ezzy Zeta 5.8 2019, Ezzy Elite 5.3 2019, Ezzy Elite 4.7 2018,
Ezzy Elite 4.2 2018, Ezzy Elite 3.7 2016
Al360 Carbon slim 140-190; Al360 E3 Carbon 140-200

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
27 Jan 2017 09:20 - 27 Jan 2017 09:28 #2728 par pepwind
Cara Livia, quando il dovere diventa un piacere la goduria diventa infinita. Come diceva Fabio, sicuramente ci sono dei momenti in cui qualcuno potrebbe anche farsi la domanda : ma chi ve lo fa fare alzarvi alle 4 di mattina, uscire con 5/6 gradi fuori, tornare pieni di lividi .... Eppure siamo sempre lì, davanti all'acqua, annusando il vento, adrenalinici come pochi. Nessuno ci obbliga, nessuno ci paga per farlo. Quel preciso instante quando metti il piede nell'acqua gelata e poi salti sulla tavola, quel misterioso momento .... si chiama passione .... tutto il resto è goduria pura.
Quindi il mio consiglio spensierato è molto semplice: goditi tutto quello che la vita ha in serbo per te e se non hai voglia di entrare, non farlo .... anche se ti capisco perfettamente perché arrivo da 30 anni di arrampicata e alpinismo estremo e spesso dicevo a me stesso: i veri campioni si allenano anche se non ne hanno voglia :woohoo:
Dernière édition: 27 Jan 2017 09:28 par ita4012.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
27 Jan 2017 10:28 #2729 par Livia
Grazie... la voglia di windsurf c'è sempre, anche con poco vento.
Io problema è che non riesco a far capire che per me non è solo divertimento, ma voglia di far bene, di crescere.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Jan 2017 10:32 #2731 par pepwind
Cara Livia, la voglia di crescere è dentro ognuno di noi ! Come fai a pensare che non ti capiamo o meglio ... come ti spieghi tutti i lividi che mi sono procurato l'anno scorso (compreso l'albero rotto in mezzo al lago) "solo" per poter arrivare a planare a bomba accarezzando l'acqua. Ma la sensazione che prevale non è quella di farla a tutti costi il giorno dopo bensì quella di incontrare i miei amici e divertirci insieme. Ma .... come ti dicevo, capisco perfettamente quello che provi. Faccio fatica pure io svegliarmi al mattino un ora prima per allenarmi sulla preparazione fisica che mi servirà quest'anno per fare i hop-chop e provare qualche numero .... (vedi la sfida aperta sul loop). Come se non sapessi già quanti lividi mi aspettano .... pensi che vincerò qualcosa ? Si, che mi tocchera pagare da bere come per la planata :woohoo:

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Temps de génération de la page : 0.613 secondes
 

Ce site utilise des cookies, y compris de la part de tiers, afin d'améliorer votre expérience et de fournir des services en ligne avec vos préférences. En fermant cette bannière, en faisant défiler cette page ou en cliquant sur l'un de ses éléments, vous autorisez l'utilisation de cookies. Si vous voulez en savoir plus ou vous désabonner de tout ou partie des cookies, consultez la Politique sur les cookies.