Forum FR

Abonnez-vous à nos newsletters!

Ne manquez pas notre actualité: abonnez-vous à notre newsletter en anglais!
J'accepte la Politique de confidentialité

Se voleste trasferirvi, dove andreste?

Plus d'informations
25 Sep 2019 18:57 #7893 par marco10
Dimenticate, per un attimo, i vincoli che avete (affetti, responsabilità, necessità economiche...): cercando di coniugare qualità della vita e windsurf, dove andreste a vivere?

Goya One 95, Banzai 4.0-4.5-5.0

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
25 Sep 2019 19:32 #7894 par ita4012
Per quello che ho visto finora:

1) Francia del Sud. Frequenza di uscite altissima, spot di tutti i tipi, panorami molto belli, città piacevoli. Non è un caso se i rider francesi sono mediamente molto bravi.

2) Sardegna Ovest, Nord Ovest. Frequenza di uscite solo lievemente inferiore alla Francia. Panorami e spot fantastici. Città e paesi meno gradevoli.

3) Sud Africa. Spot e panorami super. Città del capo, ed il western cape sono molto coinvolgenti. Rimane comunque un paese con problemi e tensioni sociali.

4) Canarie forse, ma solo per qualche anno. Isole troppo piccole.

Ma credo che una volta in pensione mi trasferiró sul Garda che non è per niente male.....

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Tabou Da Curve 80 TE, Tabou 3S 106 LTD 2015, Fanatic Skate TE 93 2014
Goya Banzai X Pro 5.7 2019, Ezzy Elite 5.3 2019, Elite 4.7 2019, Goya Guru X Pro 2020, Elite 4.2 2017, Elite 3.7 2016
Al360 Carbon slim 140-190;

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
25 Sep 2019 21:38 #7895 par Livia
Australia

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
25 Sep 2019 23:00 #7896 par bxr
Réponse de bxr sur le sujet Se voleste trasferirvi, dove andreste?
realisticamente per un trasferimento "stabile" (tutto l'anno, per piu anni) direi sud della Francia, nella zona di Nizza. Di buono ci vedo:
- buona frequenza di vento
- un clima mite
- servizi e un pò di "vita". Posso immaginare che vivere a Nizza non sia troppo diverso che vivere in una città italiana di medie dimensioni
- possibilità di trovar lavoro
- le francesi

Per contro, rispetto magari alla sardegna, c'è lo scoglio, almeno iniziale, della lingua

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 01:12 #7897 par marco10
Il Sud della Francia piace parecchio, vedo... Della zona da Nizza a Saint-Tropez ho una minima conoscenza, mentre nel resto della costa meridionale non sono mai stato: quali sono i posti che preferireste?

Goya One 95, Banzai 4.0-4.5-5.0

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 10:05 #7899 par ita4012
Caspita, mi sa che la richiesta è seria.

La zona di Nizza/Antibes/Cannes è molto piacevole, e sei quasi in Italia. C'è gente anche in pieno inverno, ovviamente. I francesi di quelle parti, spesso, ti rispondono anche volentieri in italiano. A Nizza (e praticamente anche ad Antibes), però, non c'è vento. I monti a Nord proteggono l'area da quasi tutti i venti. Questo è un bene dal punto di vista climatico (l'anno scorso all'immacolata, in spiaggia, si stava ancora in costume), ma costringe a spostarsi per surfare. Il vento (grecale e maestrale) inizia a raggiungere la costa a partire da Cannes (che da Nizza dista 30-40 minuti di macchina).

Sicuramente, un'altra zona molto piacevole (e ventosissima) è quella di Hyeres. Alcuni, nostri connazionali si sono trasferiti lì in pianta stabile. I posti sono belli, la città è bella, così come anche i paesi intorno, anche se non così animati d'inverno. Personalmente, non andrei in una grande città (visto che vivo già in una delle aree più densamente urbanizzate d'Italia); altrimenti, vicino c'è Toulon, grande, e popolata tutto l'anno, e molto vicina agli spot di Six Fours les Plages (altra possibile cittadina di residenza, con vocazione prevalentemente turistica). Gli spot di Six Fours sono a 40 minuti da Hyeres. Altrimenti, nella zona di Six Fours, c'è Bandol, città di medie dimensioni, popolata anche d'inverno, ma mi sa che è cara.....

L'area di Marsiglia la salterei....

La Camargue è bellissima, con spot belli che lavorano con la Tramontana (Saint Marie de la mer). Ma è quasi solo natura.

Molto interessante, infine, è l'area di Gruissan-Leucate. E' una Francia un po' diversa, prevalentemente agreste, e che risente già della vicinanza con la spagna (diffusa qui la cultura gitana).
Frequenza di vento altissima (soprattutto Tramontana, ma anche Scirocco/Grecale), un'infinità di spot (anche molto didattici - acqua piatta, o onde a seconda della direzione del vento), paesaggi bellissimi, e città di tutti i tipi: più grandi come Narbonne e Perpignan, e più piccole come Leucate, Gruissan. In quell'area, sono garantite non meno di 2-3 giornate di vento teso a settimana.

Su Waterwind, hai la dettagliata recensione di quasi tutti gli spot: www.waterwind.it/new/it/windsurf/spot.html

Ciao. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Tabou Da Curve 80 TE, Tabou 3S 106 LTD 2015, Fanatic Skate TE 93 2014
Goya Banzai X Pro 5.7 2019, Ezzy Elite 5.3 2019, Elite 4.7 2019, Goya Guru X Pro 2020, Elite 4.2 2017, Elite 3.7 2016
Al360 Carbon slim 140-190;

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 14:43 #7906 par nakaniko
Danimarca mon amour
Ma d'inverno sulle Rockies canadesi

windsurf e snowboard ovunque, vedere www.youtube.com/user/nakaniko/videos
A Venezia: tavole Starboard
Fuori Venezia: tavole JP + windsup Moki
Vele: Hot Sails Maui

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 16:25 #7908 par marco10
No, no, ha solo scopo esplorativo, Fabio, almeno per ora... al momento sto "lavorando" ad un trasferimento al lago di Garda (piccolo passo da Verona): posto che mi piace molto, ma, quanto al windsurf, ha i due limiti della mancanza di onde e delle temperature nei mesi più freddi...
Come sempre, grazie per le cospicue informazioni: con calma mi sto leggendo le recensioni degli spot francesi.
Nessuno ha menzionato Spagna e Portogallo, paesi che porterebbero in dote un costo della vita maggiormente concorrenziale rispetto alla Francia: reggono il paragone con il ventoso sud della Francia, relativamente all'amato sport?
Condivido, Nakaniko, l'opzione invernale, essendo uno sciatore appassionato e di lungo corso (condividiamo anche la frequentazione del relativo forum sciistico...)

Goya One 95, Banzai 4.0-4.5-5.0

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 16:47 - 26 Sep 2019 16:50 #7909 par ita4012
Per quanto riguarda la Spagna, uno degli utenti storici di questo forum (MarcoQ) è innamorato di Tarifa. Io non ci sono ancora stato, e non ho quindi info dirette, così come sul resto della costa Sud della Spagna (sono uscito solo a San Pere e Minorca).

Il Portogallo, che ho visitato l'anno scorso, mi ha affascinato, sia per la bellezza del paese (le spiagge oceaniche mi fanno impazzire....), sia per le potenzialità degli spot, anche se non ne ho provati molti. L'impressione che mi sono fatto è che, vivendo lì (la zona di Cascais, vicino a Lisbona, secondo me è molto bella) si possano beccare delle condizioni strepitose, come combinazione di swell e vento, che però non sono così frequenti (e rare d'estate). Da turisti è molto difficile beccarle. Solo in piena estate, quando fa caldo, parte la Nortada (inizio degli Alisei), che quasi mai però coincide anche con lo swell (e quindi si ha solo windswell). Anche il Sud, l'Algarve, che non ho visto, deve essere molto bello.

Ciao. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Tabou Da Curve 80 TE, Tabou 3S 106 LTD 2015, Fanatic Skate TE 93 2014
Goya Banzai X Pro 5.7 2019, Ezzy Elite 5.3 2019, Elite 4.7 2019, Goya Guru X Pro 2020, Elite 4.2 2017, Elite 3.7 2016
Al360 Carbon slim 140-190;
Dernière édition: 26 Sep 2019 16:50 par ita4012.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
26 Sep 2019 21:15 #7912 par Marco Q
Evocato...
Capisco che è un periodo di transizione piuttosto noioso... la bella stagione è finita, il caldo c’è solo per qualche ora al giorno e, soprattutto, che il vento non è così costante e prevedibile come noi gardesani siamo abituati... altrimenti non mi spiego queste chiacchiere da bar sulla spiaggia, inoltre mi pare quasi che sia come parlar di gnocca sul Monte Athos; però
In linea generale sono d’accordo con Fabio per il primo posto e condivido pure le considerazioni per i successivi, ma al secondo metto la costa andalusa, assenza di impianti di riscaldamento (non per risparmiare), spiagge immense ,frequenza di vento, poche precipitazioni, cibo vario buono e genuino QUASI come quello italiano ed un costo della vita sensibilmente inferiore al nostro
MA... io non conosco nessuno che per ogni anno che passa ringiovanisce, perciò anche altre considerazioni dovrebbero esser prese in esame: siamo abituati ad un certo tipo di assistenza medica (invecchiando ce ne servirà di più o no?), a servizi che ci rendono la vita civile più facile e disponibili velocemente e agevolmente; in Andalusia è così? Ho i miei dubbi (non è così neppure nelle regioni del sud Italia - senza polemiche, solo dati di fatto), mentre in Francia tutto mi fa credere che sia così ed anche meglio (come turista la frequento dal 1989, e come qualcuno potrebbe confermare, sono un tipo che si informa abbastanza, e non parlo solo di spot e venti locali). Inoltre molti dei beni di prima necessità nel Midi (carburante, spesa quotidiana, abbigliamento non di marca, automobili ed altro) sono non di poco più economici che da noi.
Ultima considerazione: la prima volta che ho visto Tarifa avevo 27 anni e dall’anno successivo progettavo di trsferirmici, poi... ora, che sono passati 30 anni, mi piace ancora ma trovo tutto molto eccessivo a lungo termine: sole africano, luce accecante, poco verde ad alto fusto quindi assenza di ombra se non al chiuso, chiasso, urla di popolo, polvere e pulizia generale esterna un po’ più scarsa di quella che ho sempre vissuto, lontananza fra centri abitati piuttosto importante, manifestazioni culturali, salvo quelle tipiche, rare rispetto alle nostre città. In Francia invece, soprattutto in Costa Azzurra... tutt’altra cosa, tutt’altra atmosfera, invecchiando poi...d’altro canto non si spiegherebbe come i ricchissimi di tutto il mondo vadano in hotel 5 stelle ai Caraibi ma la villa in Costa Azzurra!
Esauriente spero.
Ps: anch’io, da Brescia, sono andato a vivere sulla Garda... bilancio positivo. Al 50%...
Les utilisateur(s) suivant ont remercié: ita4012

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Temps de génération de la page : 0.615 secondes

Messages privés

Vous n´êtes pas identifié(e).

 

Ce site utilise des cookies, y compris de la part de tiers. En fermant cette bannière, en faisant défiler cette page ou en cliquant sur l'un de ses éléments, vous autorisez l'utilisation de cookies. Si vous voulez en savoir plus, consultez la Politique sur les cookies.