Forum FR

Abonnez-vous à nos newsletters!

Ne manquez pas notre actualité: abonnez-vous à notre newsletter en anglais!
J'accepte la Politique de confidentialité

Nuova proposta RRD

Plus d'informations
28 Déc 2018 14:44 - 28 Déc 2018 14:51 #6075 par Paolol
Nuova proposta RRD a été créé par Paolol
Navigando in rete mi è saltata all'occhio questa nuova (?) proposta RRD. Disponibile da febbraio 2019.
issuu.com/robertoriccidesigns/docs/y24-windsurfing_web

nelle pagine in fondo diverse proposte di rig "componibili" e trasportabili nello zaino per un totale di 18 kg (nel modello freeride pack) comprendente:
- albero da 430 diviso in 5 parti,
- boma, prolunga,piede, ...
- 3 vele da 5, 6, e 7 mq.

propongono anche pack per wave con superfici vele inferiori.

Immagino le obbiezioni:
- Albero diviso 5 = possibilità di rompersi x 5 = possibilità di incastrarsi x 5
- Albero in 5 pezzi = curva fantasiosa = perfomance scadenti
- Puoi ridurre il rig come il Lego ma la tavola è una e grande. (Magari faranno in futuro una tavola divisibile in 2,3 pezzi componibile con incastri :) )
....

Io non so valutare e non saprei nemmeno sentire se avessi, tra le mani, un rig componibile. Credo però sia un esperimento per tentare di aprirsi ad un mercato che magari ha abbandonato il windsurf (kite) per la maggior praticità nel trasporto e stoccaggio dell'attrezzatura. O per tentare anche chi, agli inizi, rimane nel giro dei noleggi per gli stessi motivi.
I prezzi non sono indicati. Immagino che come tutto RRD non sia economico. Magari (difficile) potrebbero stare sotto una omologa attrezzatura tradizionale.
Forse si rivolgono a chi insegue gli spot spostandosi in aereo.
Dernière édition: 28 Déc 2018 14:51 par Paolol.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Déc 2018 14:52 #6076 par Marco Q
Réponse de Marco Q sur le sujet Nuova proposta RRD
Ero in pensiero...
È così. Ma è chiaro che dal punto di vista prestazionale è a dir poco mediocre.
Nessun appassionato e buon praticante considera questa soluzione (poca rigidità dell’insieme, robustezza relativa, prestazioni medie, poca intercambiabilità con altri marchi di accessori, e molto altro).
Però è un inizio (come le tavole gonfiabili o semirigide), la ricerca va avanti e chissà, forse fra un lustro o poco più...
Ti vedo attivo sulla pratica da tavolo e da bar... bonaccia?

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Déc 2018 15:11 - 28 Déc 2018 15:17 #6079 par Paolol
Réponse de Paolol sur le sujet Nuova proposta RRD

Marco Q écrit: Ero in pensiero...
È così. Ma è chiaro che dal punto di vista prestazionale è a dir poco mediocre.
Nessun appassionato e buon praticante considera questa soluzione (poca rigidità dell’insieme, robustezza relativa, prestazioni medie, poca intercambiabilità con altri marchi di accessori, e molto altro).
Però è un inizio (come le tavole gonfiabili o semirigide), la ricerca va avanti e chissà, forse fra un lustro o poco più...
Ti vedo attivo sulla pratica da tavolo e da bar... bonaccia?


Consideralo un inizio. Se prende piede, come sempre accade, altri copieranno e miglioreranno e magari faranno parti intercambiabili per conquistare gli zaini "altrui".

Bonaccia ? No, sabato sono uscito. Ma nulla da segnalare. Poco vento e un po di onda. Ne ho approfittato per pratica con il trapezio.
Anzi una cosa da segnalare ci sarebbe. Mi sono accorto che è rotta una stecca. Ma la risposta già la conosco. Vela da battaglia, 80 €, non plani, se intera o rotta o addirittura mancante non me ne accorgerei. Non spendere per aggiustare e tira avanti. (Ormai me la canto e me la sono da solo :P )
Sono in attesa della annunciata tramontana di domenica che dovrebbe portarmi anche acqua piatta.
Dernière édition: 28 Déc 2018 15:17 par Paolol.

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Déc 2018 18:12 #6081 par Marco Q
Réponse de Marco Q sur le sujet Nuova proposta RRD
Non sempre e obbligatoriamente.
Probabilmente la stecca è tubolare; sviti la vite tendistecca, la sfili, estrai la stecca (non dovrebbe essere tranciata di netto se in fibra), la ripari con un giro di scotch trasparente (solo uno altrimenti non entra più nella tasca), la reinfili e ripristini tutto.
Se la stecca è quella di base o sopra la testa ok (quelle che danno potenza alla vela), le altre due sono meno importanti.
Certo la considerazione finale è sempre quella (se fai da te ok, altrimenti...).
Appena planerai, allenati alla firma (carta di credito, assegni, bonifici...) ed alla menzogna (moglie, fidanzata, amante...)!
Les utilisateur(s) suivant ont remercié: ita4012, Paolol

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Déc 2018 18:35 #6082 par Paolol
Réponse de Paolol sur le sujet Nuova proposta RRD
spero nel quiver di cittadinanza :P

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
28 Déc 2018 19:12 #6083 par Marco Q
Réponse de Marco Q sur le sujet Nuova proposta RRD
Possibile, ma di certo scarso (qualità e prestazioni)...

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Plus d'informations
02 Jan 2019 13:05 #6105 par nakaniko
Réponse de nakaniko sur le sujet Nuova proposta RRD
Concordo che con una tavola da almeno 220 è inutile ridurre tutto a 1 metro o pocopiù di lunghezza, ma d'altronde se anche la 7,0 che ha bugna da 210 ha quindi stecca simile smezzabile e quindi 105... bè un albero da 430 a sto punto in parti uguali deve essere in 5 pezzi, 4 non bastano... Pensavo poi anche: volenti o nolenti 4 innesti pesano, direi inutilmente a sto punto.
A meno di non pensare a due valige, una tavola e chessoio mute (ammortizzanti) e una rig supercorta. Poi ad uscire però nei marosi così "spezzettato", mah...
Boh, hehehe, mi vien da ridere a pormi sti problemi, mia morosa l'aereo non lo prende e manco io faccio più i salti...
Anche se avrei la sacca quiver Hot pronta e inusata, chissà domani che la schiena della morosa non mi spinga viaggi tropicali o quantomeno al caldo, a questo punto con Ks3 5,2 e 6,7 super power e super range, che con 3 stecche ciascuna poipesano veramente un'inezia, due rdm o forse solo il 430 stracciandola, la Mistral Style 95 piuma di riserva e via...
Però il catalogo RRD va detto è una fiera dei balocchi incredibile, davvero pre tutti i gusti ed esigenze, e alla fine sulle vele windsup la seconda bugna piazzata sulla stecca di base per fare il doppio boma per il ragazzo che apprende "in tendem" (mi pare visto sul web in qualche realizzazione di qualche scuola) bè è una idea che strappa sorriso ed applausi!

windsurf e snowboard ovunque, vedere www.youtube.com/user/nakaniko/videos
A Venezia: tavole Starboard
Fuori Venezia: tavole JP + windsup Moki
Vele: Hot Sails Maui

Connexion ou Créer un compte pour participer à la conversation.

Temps de génération de la page : 0.408 secondes
 

Ce site utilise des cookies, y compris de la part de tiers, afin d'améliorer votre expérience et de fournir des services en ligne avec vos préférences. En fermant cette bannière, en faisant défiler cette page ou en cliquant sur l'un de ses éléments, vous autorisez l'utilisation de cookies. Si vous voulez en savoir plus ou vous désabonner de tout ou partie des cookies, consultez la Politique sur les cookies.