Forum ES

Suscríbete a nuestros boletines!

No te pierdas nuestras noticias y comunicados: suscríbete a nuestros boletines!
Estoy de acuerdo con el Política de privacidad

La mia prima tavola

Más
16 Sep 2017 09:58 #3712 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema La mia prima tavola
Ai fenomeni (esistono ovunque, persino qui!) non dovresti rispondere nulla, perché la definizione è tua perciò sii coerente, inoltre farei il gay col culo degli altri è sempre un esercizio distensivo...
Insistendo... la fisica non è un'opinione: per avere la stessa rigidità e resistenza (quest'ultima meno vero) con un tubo di diametro inferiore è necessario aumentarne lo spessore, quindi qualunque albero di qualsiasi misura (a parità di% Carbon) rdm è un po' più pesante (ma preferito ormai da chiunque: robustezza quindi durata, affidabilità, maneggevolezza, utilizzo con qualsiasi vela e... stringe la bolina qualche grado in più!). Per la cronaca, Loftsails, da anni, arma le proprie vele slalom race con rdm e non mi pare l'unico. Peso? Quanto? 150 gr? Su tutto il rig quanto influisce?
Le cellulite grigie (Poirot) dovrebbero servire al ragionamento, in ogni campo... almeno provateci (e se non si hanno dati certi, reperibili su tabelle disponibili online, al bar sarebbe meglio bere e commentare le passanti!).
Rincaro la dose: secondo i guru da banchina ogni vela il suo albero (meglio se 100% Carbon), mai mescolare albero di qualche stagione con vele nuove e viceversa, cambiare tutto il set di vele insieme (anche se la 6.0 ha fatto 50 uscite e la 4.2 solo 3!), al che non so lì ma mi piacerebbe vedere se il portafogli di costoro ha una costituzione a fisarmonica (oltre ad averli bisogna avere buona predisposizione a spenderli, e non è da tutti...).
Ciò che ti suggerisco ha un occhio sia sulla convenienza che sulla durabilità ed anche sulla facilità di utilizzo e di reperibilità di eventuali ricambi o sostituzioni; se mi dici di consigliarti senza badare a spese cambio subito registro (e vedrai che molti esperti taceranno ma non tutti - impossibile!).
Io ho 3 vele, di due stagioni fa, acquistate nuove che armo su 2 alberi (430/400) di qualità eccelsa, che hanno 10 anni! Sono pazzo? Forse... ma per ora non ho la minima intenzione di sostituirli, anzi!
Fai come credi.
Ciao
Ps: se un giorno c'incontrassimo lascia stare le birre... passa direttamente al ristorante (a buon intenditor...)!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

  • daino
  • Autor del tema
  • Visitante
  • Visitante
16 Sep 2017 08:09 #3711 por daino
Respuesta de daino sobre el tema La mia prima tavola
Mi sono spiegato male sulla questione del budget, dovrò chiarire. Avevo espresso riserve a spendere 1000 euri tutti insieme, ma non ho mai parlato di budget massimo...

Ai fenomeni da banchina, che mi dicono che rdm ha senso solo fino a 430, e che dal 460 in poi forse è più pesante dell'sdm, cosa rispondo?

Secondo loro le vele da 7 in su che richiedono rdm sono rarissime, per un motivo ben preciso. Forse la stessa hellcat richiede sdm...

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
15 Sep 2017 22:27 #3709 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema La mia prima tavola
Ok, cosa farei io? Comprerei albero, prolunga e boma (180/230 ca.) secondo ciò che saie poi cercherei la vela a seconda di ciò che mi è rimasto del budget.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
15 Sep 2017 22:23 #3708 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema La mia prima tavola
Questo dovresti principalmente saperlo tu: che vento medio c'è nel tuo homespot nel periodo che tu intendi frequentarlo? (Sulla rete e sui cataloghi è pieno di tabelle per l'utilizzo di ogni misura in rapporto al peso del surfista e al l'intensità eolica, anche su questo sito).
L'armo (albero, boma, vela, prolunga quando armati pronti per l'utilizzo) si chiama RIG.
La roba che elenchi è molto datata (da 8 anni e più) e visti i prezzi escludo che nessun albero sia rdm; so che sei allettato ma ricorda che ciò che distrugge l'attrezzatura "morbida" (mute, trapezi, borse, cinghie e vele) sono le ore di esposizione al sole. Un albero usato rdm difficilmente si trova a meno di 120 €.
La misura inferiore avrebbe il vantaggio di farti manovrare un po' meglio ma difficilmente raggiungerai spesso la planata; la scelta è tua.
Ad occhio alcune delle vele dell'elenco sono camberate (io non le considererei). Molte sono di marchi scomparsi (quella rossa e gialla è una Arrows - mai stato un marchio di prima grandezza - scomparso 7/8 anni fa). Non illuderti, a meno di capitare su un'occasionissima (ma non sei in grado di riconoscerla), chi poco spende poco ha (è comprensibile cercare di risparmiare, con dei limiti però).
Le descrizioni sfiorano il ridicolo (vapore: Gaastra Vapor, matrice: Gaastra Matrix, combattimento: NP Combat, frecce: Arrows, ricerca: NP Search... di che anno? In che condizioni? Da dove vengono? Scuola, privato, negozio). Per acquistare come vuoi fare tu devi essere in grado di fare domande al venditore più che specifiche ed avere la malizia di capire dalle risposte lo stato reale di vele così vecchie (lo sei?).
Vedi tu.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

  • daino
  • Autor del tema
  • Visitante
  • Visitante
15 Sep 2017 21:10 #3707 por daino
Respuesta de daino sobre el tema La mia prima tavola
Aiutami a capire, per favore, cosa intendi per "max 7,5"

Ci possono essere delle complicazioni ad iniziare con una vela che si aggiri intorno a quella metratura, tali per cui mi conviene iniziare parecchio (quanto?) al di sotto di 7,5? Oppure mi conviene fin da subito dotarmi di una vela il più possibile vicina a quella misura, facendo attenzione a non misurarla?

In queste ore stanno uscendo parecchi annunci, per esempio:



Questo è un armo completo di albero, prolunga e boma che viene via per pochissimo, però non so se l'albero è rdm, non so nulla del boma, ed è "solo" 6,5

-

" Vapore 7.6 130 €
Vapore 7.0 50 €
Matrice 7.0 100 €
Maui Vele 7.6 120 €
Naish 6.5 80 €
Np ricerca 5.4 50 €
Frecce 4.7 70 €
Albero np 60 €
Albero amex 60 €
Combattimento 4.0 170 €
Atlas 6.2 300 € "

Quì c'è un sacco di roba a niente, 7,6 - 6,5 e 6,2 e 6,0

-



6,2
Adjuntos:

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
14 Sep 2017 21:26 #3699 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema La mia prima tavola
(Ehi, un po' di Lexotan?)
Ma ragiona: se la Hellcat (7stecche, en passant...) dichiara una tasca d'albero (luff) di 471 è impossibile che possa funzionare bene con un 430 (ricordi le info sulla rigidità?), ovvero depotenzieresti la vela, a che pro? Tu devi planare con 10/14 kn, qualunque cosa ti aiuti va presa in considerazione. Albero rdm: dovrebbe essere sempre consegnato con uno spessore in gomma (€10) che consente anche ai vecchi boma il montaggio (quelli recenti hanno nella maniglia un sistema bivalente).
Boma: quelli vecchi (del circolo) hanno sicuramente una curvatura (inadeguata ai nuovi profili velici) che li pone un gradino sopra il nulla; diametro dello stesso: è molto dopo l'ultimo dei tuoi problemi (ma, certo se il tuo budget è lievitato fino a €2000...). Per te ora tra un nuovo boma alu diam. 25 ed un vecchio Carbon (es. HPL) diam. 30 buttarsi a pesce su quest'ultimo (ed è quasi certo che risparmierai anche).
Vela: di solito le freeride/freerace di queste misure hanno almeno 6 stecche (Hellcat 7) e sono molto esposte sulla base (anche 2 stecche sotto il boma).
Un po' è comprensibile che tu sia così affamato (ansioso?) di info (e navigare, gratis, sui cataloghi online no?) ma devi tenere gli occhi sulla palla: il budget! Senza un minimo impegno non ne vai fuori (la roba del circolo per te è fuori discussione).
Auguri
Ps: la prolunga comprala della misura più lunga (45cm); se fai un buon acquisto di piede e prolunga oltre a darti affidabilità e facilità di montaggio ti seguirà per tutte le tavole che cambierai).

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
14 Sep 2017 20:52 #3697 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema La mia prima tavola
La Hellcat, una delle migliori vele freeride di sempre. Solo che è un po' delicata

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

  • daino
  • Autor del tema
  • Visitante
  • Visitante
14 Sep 2017 19:43 #3696 por daino

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

  • daino
  • Autor del tema
  • Visitante
  • Visitante
14 Sep 2017 19:25 #3695 por daino
Respuesta de daino sobre el tema La mia prima tavola
Al contrario, sei stato chiarissimo!!!
L'ultima volta che ho usato l'albero in carbonio (prima delle lezioni) da 460 con la 7.5 due camber, non mi ha lasciato un ricordo felicissimo. Mi sono fatto trovare leggermente sovrainvelato per il vento che è arrivato. E mi è dispiaciuto molto, perchè ho già capito che se voglio correre nel mio homespot devo per forza imparare a gestire roba grossa.
Sono ben felice quindi di scoprire che un rig rdm per me sia adatto, e anche che posso spingermi da subito su una 7.5. Oppure magari per non rischiare di esagerare resto su 7 o 7.1? La 7 richiede sempre il 460, oppure è sufficiente un 430 con prolunga?
Ma nel marasma di tutte le vele in vendita nei mercatini, oltre alla superficie, c'è qualcosa che mi fa subito intuire di avere davanti una vela freeride/freerace? Che so, il numero delle stecche, piuttosto che quali stecche sono parallele fra loro e quali no, piuttosto che la forma generale? Oppure marche o modelli particolari?
Quel piede d'albero è già quasi mio. Una prolunga rdm invece ancora non ce l'ho...
Per quanto riguarda il boma, immagino che debba essere specifico per l'albero rdm oppure avere una riduzione. Ma il suo diametro è indipendente dal diametro dell'albero? Quale scelgo? (a parte che di boma ce ne sono in abbondanza al circolo, potrei vedere se uno è compatibile con la vela che sceglierò)

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
13 Sep 2017 21:58 #3693 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema La mia prima tavola
Qui si scrive un'enciclopedia...
Piede d'albero: quello in foto è attuale, robusto, rigido e di facile sostituzione dello snodo e universale (a patto di avere una prolunga SDM/rdm compatibile - di facile reperibilità).
Albero: meglio rdm, misura (considerato i venti del tuo homespot) 450/460.
Straps: anteriori ok per cominciare (i perplessi o sono già avvezzi oppure parlano affidandosi alle immagini dei cataloghi), posteriori da spostare verso poppa di 3/4 posizioni (considerando la tua statura e quindi il passo).
Andatura: cerchiamo di capirci; più orziera (facile all'orzata) o più boliniera (che stringe qualche grado in più)? Più orziera: avvicinando i due centri di equilibrio verso poppa (il centro di deriva è fisso) la tavola è più manovrabile, sia all'orza che alla poggia; più boliniera: allontanando i centri la tavola è più stabile direzionalmente (soprattutto in planata), più superficie bagnata e più bordo mordente perciò più facile risalire il vento (il lato sopravento fa da "pinna" ancora di più) a scapito della manovrabilità (al tuo livello non te ne accorgi neppure) e della velocità di punta (l'importante è planare!).
Alberi: lascia stare il mast selector; gli alberi sono costruiti al contrario della fisica: più sono lunghi più sono rigidi (non si può modificare e, per ora tutti i produttori si adeguano; tipo di curvatura: Constant Curve (più diffusa e più adattabile ai vari marchi, da preferire), flextop (molto meno diffusa), hardtop (ormai rara); tutto ciò separato da misura e diametro (ancora più confuso eh? La conoscenza è una maledizione, in ogni campo). Altro? Percentuale carbonio: da 35 a 100% (per te max 80%, oltre fragilità e costi alti; ideale acquisto ora: 60/70%. Sempre peggio? Adesso pedala!).
Vela? Tipo freeride/freerace no camber (induttori di profilo: scordali, roba da regata), max 7,5 (oltre solo peso e complicazioni); perché: ti consente di planare appeso al trapezio (altro accessorio importantissimo, altro post: cercalo qui) e quindi di progredire nel consumo della più potente droga conosciuta: l'ADRENALINA!
Mi sento un po' stanco...
Ciao
Ps: ricordi il budget che prospettavo?

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Tiempo de carga de la página: 0.440 segundos

Mensajes privados

No has iniciado sesión

Este sitio utiliza cookies, incluso de terceros. Al cerrar este banner, desplazarse por esta página o hacer clic en uno de sus elementos, autoriza el uso de cookies. Si desea saber más, lea la Política de cookies.