Forum ES

Suscríbete a nuestros boletines!

No te pierdas nuestras noticias y comunicados: suscríbete a nuestros boletines!
Estoy de acuerdo con el Política de privacidad

lunghezza cimette trapezio

Más
07 Dic 2015 19:15 #1170 por asdzizzastyle
Respuesta de asdzizzastyle sobre el tema lunghezza cimette trapezio
mmm qui sono con i 28 cm in ogni caso questo è il mio assetto se ti riconosci, sono alto 173
Adjuntos:

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Dic 2015 15:11 #1157 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema lunghezza cimette trapezio
Anch'io lo tengo sempre alla stessa altezza, all'incirca 6 spanne dal piede d'albero, definita in modo da non avere le braccia troppo orientate verso l'alto, con il risultato che poi mi si affaticano prima. D'inverno, quando faccio meno uscite, e metto i guanti più spessi (maggiore affaticamento a chiudere le mani sul boma), lo abbasso di mezza spanna, e devo dire che funziona (minore affaticamento di braccia e mani). Ciao

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Dic 2015 12:02 #1154 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema lunghezza cimette trapezio
In linea di massima sempre alla stessa altezza.
Preferisco però alzare un po' (2/3 cm) il boma che accorciare le cime del trapezio (dal vivo ti spiegherò perché, qui troppo lungo).
Tieni presente che però sposto il piede d'albero, avendo una sola tavola la faccio andare sempre bene modificandone l'assetto: con condizioni limite (con l'Ora al Pier) tutto avanti per facilitare l'ingresso in planata, mentre in condizioni ideali (Pra, mare) con vele più piccole (5.2, 4.7, etc) sposto il piede indietro di 4/5cm per migliorare sia la manovrabilità (gioco sull'onda, strambate più strette) che per evitare che la prua sbatta sul chop; in questo caso il boma risulta più alto se tenuto nella solita posizione, allora lo abbasso.
Si tratta sempre di pochi cm.
Anche oggi, non potendo solcare un piano d'acqua, hai qualcosa su cui meditare...
Ciao
MQ

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Dic 2015 10:31 #1153 por bxr
Respuesta de bxr sobre el tema lunghezza cimette trapezio
grazie x le dritte cari! Le prendo regolabili... cosi sono a posto x pò.
Voi il boma lo mettete sempre alla stessa altezza indipendentemente dall'intensità del vento? Avevo visto un video di Cucchi in cui parlava di varie regolazioni che si possono fare in base all'intensità del vento: spostare (di poco) il piedino albero, altezza boma, lunghezza cime.
Fissare almeno l'altezza boma permetterebbe di concentrarsi solo sulla lunghezza cime.

Si Marco, mi hai sgamato: la verità è che l'astinenza forzata fa molto male :) Sono dubbi che sarebbe meglio dissipare con un pò di sani tuffi in acqua!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
05 Dic 2015 14:18 #1152 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema lunghezza cimette trapezio
Ciao Davide,
Ormai meno di 28, tra praticanti avvertiti, non si vede nulla. Proprio recentemente ho visto al Pra una signora (sui 45), brava che aveva le cime almeno 30 mentre sarà stata meno di 1.60, le ho chiesto come si trovasse (non potevo proprio esimermi) e mi ha risposto che, dopo un periodo di assestamento, ora si trovava bene.
Io (1.80), le ho da 32 ma noto che quelli della mia statura vanno tranquillamente a 34, la prossima stagione provo...
A presto
Marco Q
Ps: è dura l'astinenza forzata, eh? (Tipici dubbi da talkwindsurfing più che mai a secco...)
El siguiente usuario dijo gracias: bxr

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
05 Dic 2015 12:44 #1151 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema lunghezza cimette trapezio

Fabio, visto che abbiamo la stessa statura , avendo già delle cimette da 26, volendo fare un secondo acquisto, quale mi consigli? 28?


Oddio, solo io devo consigliarti? Che responsabilità! Io tendenzialmente le tengo più lunghe, ma sempre cercando di non mandare troppo in tensione le braccia, per come tengo alto il boma. Voglio potermi sganciare facilmente, soprattutto con onda. Prendile regolabili, e poi trova la tua misura più comoda. Ciao

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!
El siguiente usuario dijo gracias: bxr

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
05 Dic 2015 12:14 #1150 por bxr
Respuesta de bxr sobre el tema lunghezza cimette trapezio
Fabio, visto che abbiamo la stessa statura , avendo già delle cimette da 26, volendo fare un secondo acquisto, quale mi consigli? 28?

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
23 May 2015 15:12 #379 por Marco Q
Respuesta de Marco Q sobre el tema lunghezza cimette trapezio
Family man,
Chi meglio di te può sapere che non si può utilizzare lo stesso approccio mentale ad ogni problema o individuo (figlio?) e perciò si cambia (evolve?) continuamente per sopravvivere? Ma anche per vivere bene (surfare)!
Dunque, recentI studi e soprattutto prove e considerazioni pratiche da parte di umani (bravi ma non atleti professionisti ma anche semplici amatori di buona esperienza) hanno rivelato che la misura minima da usare è pari alla misura dell'avambraccio impugnando il coma al centro velico, o più (diffusa tra i più bravi).
Il problema che sollevi (sculare l'onda in andatura planante) è falso. Mi spiego: ti risulta così perché tu tieni la stessa postura (stance) che hai sempre tenuto, ovvero ti tiri addosso (sopravento) la vela, mentre dovresti tenerla più verticale possibile sollevando quindi anche il gluteo impattante e contrastando il ribaltamento stando si sopravento ma anche in avanti (a questo proposito spostare l'attacco anteriore della cima trapezio 1,5/2 cm indietro, per contrastare). Vantaggi (in ordine sparso): braccia più distese e meno affaticate, vela più potente e planante (superficie esposta - verticale - maggiore), possibilità di agganciarsi/sganciarsi più facile ed immediata (ad esempio quando di colpo cala!), quando si è lontano dall'approdo o si deve bolinare con poco vento per raggiungerlo si sta agganciati comunque stancandosi meno, in fase di manovra wave o salti non ci si preoccupa più tanto di sganciarsi prima (appena allenti la tensione lo sgancio è immediato).; prevenendo una tua obiezione, imparerai quasi senza accorgertene istintivamente a tenere la tensione in andatura (esperienza diretta).
Prova del nove: in andatura planante al traverso/bolina prova a navigare con il piede posteriore fuori dalla strap per un bel pezzo, se non ti ribalti in avanti catapultando sei ben equilibrato (da entrambe le mure, eh?!)
Effettivamente, per te la misura 32 è un po' lunga ma 30 potrebbe andare (alza il boma ma in modo d'essere sempre in grado di agganciarti/sganciarti facilmente quando non in planata).
Chiaro che i primi tentativi non saranno scevri da ribaltoni (è solo acqua!) ma presto ne percepirai i molti vantaggi (dai filmati come mai i waver le hanno lunghissime navigando in acque mosse - anche alle ventosissime Canarie? Sono tutti 1,85 o più?).
So che mi farai sapere (con un nuovo boma carbon, poi!)
Ciao
Marco Q

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

  • echoes21fede@gmail.com
  • Visitante
  • Visitante
12 May 2015 22:34 #355 por echoes21fede@gmail.com
Respuesta de echoes21fede@gmail.com sobre el tema lunghezza cimette trapezio
alto 1.70. io regolo a seconda delle condizioni e della vela che armo. con le vele grandi e quindi minor vento tengo più spesso l'albero più basso e cimette più corte. una volta sono arrivato a 24 (per strafare) ma di solito non più di 26 (parlo di cimette regolabili) lunghezza che mi permette di staccarmi facilmente. se la misura della vela scende e il vento sale allora allungo anche a 28, a volte 30. per stare abbondantemente fuori dalla tavola. ma io sono un pivellissimo quindi di sicuro sbaglio qualcosa

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
11 May 2015 13:19 #345 por ita4012
Questa volta sono io a chiedere un vostro parere!

Anni fa, regolavo le cimette del trapezio, secondo la classica regola per la quale le stesse devono sostanzialmente risultare lunghe quanto il proprio avambraccio.
Con tale regolazione spesso in planata mi sganciavo, a meno di non tenere il boma piuttosto alto (cosa che non gradisco).
Su consiglio di un surfista esperto, ad un certo punto, ho cambiato approccio. Ne ho regolato la lunghezza in modo che, tenendo il boma all'altezza che mi piace (6 spanne dalla base dell'albero, ovvero all'altezza delle mie spalle), le cimette entrino in tensione prima delle mie braccia, per evitare di affaticarle. Questa lunghezzza corrisponde a circa 28 cm, mentre secondo la precedente si va a 32 cm almeno....

Ieri ho riprovato, su consiglio di un altro amico, a tornare all'approccio iniziale (tenendo anche il boma un po' più alto - 6,5 spanne). Per mandare bene in tensione le cimette, ho notato che dovevo stare molto più fuori ed abbassato in planata, assetto che, con vento instabile, non mi è sembrato ottimale. Inoltre, sono tornato a sganciarmi involontariamente qualche volta.

Voi come vi regolate e cosa mi consigliate?

Ciao. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Tiempo de carga de la página: 0.527 segundos

Mensajes privados

No has iniciado sesión

X

Right Click

No right click

Este sitio utiliza cookies, incluso de terceros. Al cerrar este banner, desplazarse por esta página o hacer clic en uno de sus elementos, autoriza el uso de cookies. Si desea saber más, lea la Política de cookies.