Forum ES

Suscríbete a nuestros boletines!

No te pierdas nuestras noticias y comunicados: suscríbete a nuestros boletines!
Estoy de acuerdo con el Política de privacidad

Armare una Ezzy - contatto vela/boma

Más
17 Jun 2019 09:59 - 17 Jun 2019 22:50 #7079 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema Armare una Ezzy - contatto vela/boma
Di seguito, riporto la risposta che David Ezzy (gentile come sempre, valore aggiunto di comprare Ezzy) mi ha mandato in merito al problema trattato in questa discussione.

Ritengo la risposta di David, veramente molto interessante. Meditate.... Aggiungo, comunque, che con il mio vecchio HPL, usato con la Ezzy Zeta 6,4, trimmata da vento leggero, il problema non si verificava.




Hi Fabio,

Good to hear from you.

Your answer: I need a piece of advice. I use Al360 booms (Slim 140-190 and E3 140-200), and I have to say that with these booms the sail touches the leeward boom arm, when sailing, if the sail is trimmed for medium-light wind. The same happened with previous year Ezzy sails (e.g. the Tiger). So I am wondering which boom I should use to work with Ezzy "belly" at best?

It is not a problem if the sail touches the boom. In fact, it is unavoidable due to the "modern" boom shapes, which are very straight through the middle and rear section
.

A bit of history about this narrow boom bend:
Streamlined started this trend with the goal to reduce the cost of bladder molding long curved arms. Straight tubes are a lot cheaper to make because they can be produced on mandrels instead of more expensive bladder molds, which are required for curved arms. So, Streamlined decided to shorten the bladder molded section and use less expensive straight tubes for the boom body. They joined the two right around where your front hand goes. The resulting bend is very narrow in the middle and rear section of the boom. Zero thought was assigned to performance or feel, it was all to save money. And voila, the super narrow bend came into existence. Then others copied. But, what really mystifies me is why some make aluminum booms have this bend?

If my goal when designing my sails, was to keep the sail from touching the "modern" boom, the sails would be need to be so flat that they would lose a significant amount of power. It's a shame that the boom manufacturers don't ask the sailmakers what the bend should be for the boom in order to match the sail's profile.

Let me know if you have any further questions.

Best regards,
David


In poche parole, lo stampo di un tubo di carbonio del boma costantemente curvo è un processo più costoso, secondo quanto scrive Ezzy. Mentre i tubi dritti possono essere costruiti con un mandrino (processo più economico).
Quindi, si limitano a realizzare solo il terminale e la parte anteriore curva, mentre in mezzo i tubi sono dritti, e poi li giuntano.

Quindi, nella parte centrale i tubi rimangono più vicini tra di loro (a meno di non fare un arco più ampio nel terminale - ma non saprei, a questo proposito, se ci sono controindicazioni).

David Ezzy, mi ha anche confermato che lui usa ancora un boma HPL (non più in commercio), con una maniglia streamlined

Ciao

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!
Última Edición: 17 Jun 2019 22:50 por ita4012.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Jun 2019 13:56 - 06 Jun 2019 13:56 #6995 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema Armare una Ezzy - contatto vela/boma
Confermo tutto. Le Ezzy mediamente hanno molta pancia, anche se regolate da vento forte. Le stecche da sole (preregolate già in fabbrica) danno alla vela un profilo piuttosto grasso.

E' la filosofia di Ezzy per rendere le vele neutre e morbide tra le mani. La vela deve spingere nella parte bassa, più che nella parte alta (che nelle Ezzy ha meno superficie e può sventare molto).

Per questo motivo, da qualche anno, esistono in commercio i boma con il terminale squadrato o almeno più ampio, in modo da gestire anche le vele più panciute.

Se la vela si appoggia al boma, in casi esagerati, potrebbe risultare come se fosse troppo cazzata di bugna.

Per questo motivo, come avrete letto nel forum, anch'io ho avuto seri dubbi se cambiare i miei boma al360, che non hanno, per filosofia di al360, il terminale largo. Avendo vele piccole (max 5,8 ), per me, però, il problema è relativo, e la vela più grande si appoggia pochissimo al boma, solo se regolata da vento leggero. Io preferisco cazzarla leggermente più del dovuto e non farla appoggiare. Finora ho resistito, ma devo dire che certi boma moderni in commercio mi hanno davvero tentato.

Ciao. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!
Última Edición: 06 Jun 2019 13:56 por ita4012.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Jun 2019 13:22 #6994 por Il Mene
Ciao, ho da poco acquistato una Ezzy Legacy 6.5 e ne sto perfezionando il tirm.
Trimmandola per vento medio o leggero noto che in planata la vela si appoggia sul boma, cosa che con le altre marche (point 7 o neil pride per esempio), non mi succedeva.
Penso che sia dovuto al fatto che la vela ha un profilo profondo e abbastanza formato.
Vi volevo chiedere (ed in particolare Fabio che è un esperto di Ezzy) se, secondo voi , è corretto o sono solo scarso di bugna?

Aloha

Ps. la vela è 'na bomba!

Starboard Kode FSW 94 2016 | Starboard Flare 106 2011 | Tabou 3S 117 2018 || Ezzy Wave SE 4.2 2008 | Point-7 Salt 4.8 2012 | Ezzy Zeta 5.5 2018 | Ezzy Legacy 6.5 2019 | Ezzy Freeride 7.5 2008

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Tiempo de carga de la página: 0.241 segundos

Mensajes privados

No has iniciado sesión

X

Right Click

No right click

Este sitio utiliza cookies, incluso de terceros. Al cerrar este banner, desplazarse por esta página o hacer clic en uno de sus elementos, autoriza el uso de cookies. Si desea saber más, lea la Política de cookies.