Forum ES

Suscríbete a nuestros boletines!

No te pierdas nuestras noticias y comunicados: suscríbete a nuestros boletines!
Estoy de acuerdo con el Política de privacidad

Windsurf e.... windsurf.

Más
12 Jul 2016 07:38 #1905 por Livia
Respuesta de Livia sobre el tema Windsurf e.... windsurf.
Se c'è il windsurf c'è tutto....se poi c'è l'Irom, davvero non si può chiedere di più.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
12 Jul 2016 06:42 #1904 por asdzizzastyle
Respuesta de asdzizzastyle sobre el tema Windsurf e.... windsurf.
non c'è molto da aggiungere, se non questo..
vivendo l'uscita con in w.surf con vento leggero come andare il palestra..
cos'è più divertente ?

una volta che rispondiamo a questa domanda interiore
sapremo cosa vorremo.

aloha!
El siguiente usuario dijo gracias: ita4012, Livia

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
11 Jul 2016 09:57 #1895 por Livia
Respuesta de Livia sobre el tema Windsurf e.... windsurf.
Ho scritto male il mio primo messaggio... al Morto planavano ieri mattina solo le 5 e 8.

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
11 Jul 2016 09:47 #1894 por Livia
Respuesta de Livia sobre el tema Windsurf e.... windsurf.
I "miei uomini" del mitico Irom, spesso restano a terra a parlare in attesa del vento.... se restassi con loro mi insegnerebbero un sacco di cose, ma li aspetto sempre in acqua mentre mi "riscaldo" e quando finalmente arriva il vento....... Irom's party.
A presto Fabio...

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
11 Jul 2016 09:29 #1892 por ita4012
Respuesta de ita4012 sobre el tema Windsurf e.... windsurf.
Che dire, Livia? Direi commovente.... la tua dedizione! E di insegnamento per molti (forse me per primo), il fatto che esci a mnovrare anche con poco vento. Sicuramente è molto istruttivo, ma poi, nella maggior parte dei casi, con poco vento, molti di noi stanno a terra a chiacchierare, o escono comunque con vele grosse e vanno a cercare la zona dove c'è un po' più di vento, per cercare a tutti i costi di planare. Anch'io spesso faccio così.... Così ho fatto sabato.... salvo al rientro tentare almeno un po' di navigazione bugna in avanti. In queste occasioni, invece, bisognerebbe armare una vela piccola e provare e riprovare, ed affinare la propria tecnica proprio in queste manovre (Heli Tack, Duck Jibe, ecc.), che con vento forte diventano difficili.

Se non ci svegliamo e ci diamo da fare, tra qualche mese ci passi sopra con la tavola......
Spero di incontrarti di nuovo presto.
Buon vento. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
10 Jul 2016 16:11 #1891 por Livia
Da dove iniziare, direi da ieri che per me è stata un'uscita fantastica. Trenta nodi, 4 e 2 di vela? Neanche un po': dieci nodi, 5 e 2 di vela e tanta, tanta disciplina ed energia. Ero da sola all'Irom di Venezia a cercare di imparare come andare con la vela contro vento. Qualche progresso c'è stato, soprattutto perché ad un certo punto ho sentito che tenevo finalmente le braccia più distanti dal corpo (mio difetto principale, ma è solo il primo di una lunga serie); quando ho cominciato a capire che stavo "cominciando a capire", ho preso coraggio, e dopo il semi infortunio alla caviglia, ho deciso di fare qualche elicottero in entrambe le direzione; ed è stata una grande soddisfazione, perché riuscivo a farlo con precisione, tant'è che poi ho cominciato a fare quello che mi è stato consigliato di fare quanto più possibile: duck jybe ed elicottero uno dietro l'altro.
Un'ora di questo genere di "manovre" che mi hanno portato questa mattina, dalle cinque e mezza alle sette e mezza, al lago Morto, dove , pur non essendoci molto vento (planavano solo le 5 e 8) sono riuscita a fare qualche piccola manovrina... in attesa di poter entrare nel mondo del freestyle.
Terminata la mia uscita mattiniera, sarei dovuta andare, come molti, in montagna al fresco, forse al lago di Santa Croce (dove comunque non sta facendo vento), ed invece sono tornota a Venezia, ho sistemato un po' di vita "normale" (del tipo cucinare, fare la spesa, mettere in ordine in casa), e tra poco ritornerò all'Irom per esercitarmi ancora dalle cinque e mezza fino alle sette. Qualcuno sostiene che ora che ho imparato a planare, e plano bene, dovrei uscire solo dai 15 nodi ma... ancora non riesco a pensare di uscire solo per planare, voglio imparare e progredire, conoscere la mia attrezzatura, e so che per fare questo anche le uscite con pochi nodi sono utili. Recuperando una citazione trovata in questo sito, "Life begins at 40 knots", ma anche il prologo a 10 nodi non è poi tanto male. ;)
El siguiente usuario dijo gracias: ita4012

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Tiempo de carga de la página: 0.486 segundos

Mensajes privados

No has iniciado sesión

Este sitio utiliza cookies, incluso de terceros. Al cerrar este banner, desplazarse por esta página o hacer clic en uno de sus elementos, autoriza el uso de cookies. Si desea saber más, lea la Política de cookies.