Forum ES

Suscríbete a nuestros boletines!

No te pierdas nuestras noticias y comunicados: suscríbete a nuestros boletines!
Estoy de acuerdo con el Política de privacidad

Surfbent, nuova e forse migliore protezione anti rotture della prua.

Más
09 Oct 2019 12:56 - 09 Oct 2019 13:00 #8048 por nakaniko
Aggiornamento dopo il test d'uso in svariate situazioni. Allora, pareva che mentre colle vele piccole e alberi rdm funzionasse, con vele grandi e alberi sdm invece rallentasse solo un poco la frustata ma non salvasse la prua.
In realtà aver preso un piede d'albero nuovo e RIBASSATO anche se con classico tendon mi ha fatto capire che proprio l'altezza del piede d'albero influisce notevolmente sull'efficacia.
Quindi un classico boge da wave giá abbassa il fulcro di rotazione e quindi per converso alzando virtualmente i bordi del Surfbent allontana l'albero... Dalla prua. Idem appunto un moderno piedino ribassato, mentre l'efficacia si riduce molto forse fino ad annullarsi quasi con certi piedi d'albero classici col gommino fissato su due coppette, di cui quella inferiore a sua volta è imperniata sulla base.
Chiaro, a parità di materiale di costruzioni ne del Surfbent resta in ogni caso molto differente la massa di una 5,3 in rotazione rispetto ar una 10, devo fare.. altri test (ma anche no!).
Per quanto riguarda l'ambito waterstart la mia impressione é che davvero aiuti a sollevare la vela, ovvio più sulla prua dato che appositamente sulla.poppa c'è lo scanso.
Comunque sapendo quanto sopra lo trovo un accessorio davvero consigliabile, io ho semplicemente sostituito il Surfbent ai dischi dei miei due piedi d'albero migliori e uso solo quei due.
Piccola ultima notazione, nel malaugurato caso sgrat sgrat di rottura del piede d'albero, credo davvero che si potrebbe continuare a navigare con le cime di sicureza del piede stesso tenendo la base della prolunga "dentro la vaschetta" e quindi - attenzione - salvando la coperta della tavola dai danni pesanti che altrimenti si causano, con costi di riparazione ingenti (quasi tre volte il costo del Surfbent...).

windsurf e snowboard ovunque, vedere www.youtube.com/user/nakaniko/videos
A Venezia: tavole Starboard
Fuori Venezia: tavole JP + windsup Moki
Vele: Hot Sails Maui
Última Edición: 09 Oct 2019 13:00 por nakaniko.
El siguiente usuario dijo gracias: ita4012

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
06 Mar 2019 09:49 #6410 por nakaniko
In teoria dopo tanti anni neppure io dovrei, ma poi la rara volta che succede... Infatti l'anno scorso ad inizio stagione è bastata una mossa sbagliata e sono andato in rotazione, pur sul laghetto di casa (Santa Croce) e taboom frustata sulla prua dell'Xcite Ride 160, pareva segnata ma non rotta poi però dopo mesi ho sentito che la superficie era discontinua e ho dovuto intervenire.
Poi appunto volendo buttarmi (letteralmente hehehe) col foil... Ma anche avendo il Fsw 112 senza parapunta originario e volendo usarlo nelle onde temevo il bis dell'Xcite Ride.
Insomma ne ho appena ordinati un paio, farò il test di persona e vi saprò dire.

windsurf e snowboard ovunque, vedere www.youtube.com/user/nakaniko/videos
A Venezia: tavole Starboard
Fuori Venezia: tavole JP + windsup Moki
Vele: Hot Sails Maui
El siguiente usuario dijo gracias: ita4012

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
04 Mar 2019 19:52 #6401 por ita4012
L'idea sembra interessante. Ho avuto il Nose Deviator quando ero un principiante, e me ne sono sbarazzato dopo poco, perchè mi ostacolava nel passaggio dei piedi davanti all'albero in virata.

Questo dovrebbe dare meno problemi da questo punto di vista, risultando meno invasivo.

Io, ormai, non faccio più catapulte, salvo condizioni eccezionali, e quindi non ne sento il bisogno.

Ma per chi si accinge nella nuova avventura del windfoil, potrebbe essere un must.

Grazie per la segnalazione NIko.

Ciao. Fabio

Sostenete Waterwind: diventate Supporter! Sustain Waterwind: become a Supporter!

Share your passion!

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Más
04 Mar 2019 14:37 - 06 Mar 2019 09:51 #6400 por nakaniko
Girando qua e là mi sono imbattuto in una novità che mi ha davvero interessato.

E' una invenzione tedesca, è chiaramente il "figlio" del Deviator come idea, ma con enormi miglioramenti. I primi commenti di privati che l'hanno usato sono ottimi.
Da bravi tedeschi hanno testato sia al computer sia usandolo dicono per ben tre anni, e a differenza del "padre", ma anche del Jez Knob (il funghetto per capirsi) non solo non rende più difficile o impossibile la waterstart, ma pare la favorisca anche un po'!
Io sto seriamente pensando di prendermene un paio, specie per i primi catastrofici tentativi con il foil (dicono che sono catapulte a bizzeffe....).
Certo l'invenzione si fa pagare, è ovvio, ma pare che anche Windfoil Zone lo raccomandi, www.windfoilzone.com/single-post/Board-N...ections?sort=nameAsc

windsurf e snowboard ovunque, vedere www.youtube.com/user/nakaniko/videos
A Venezia: tavole Starboard
Fuori Venezia: tavole JP + windsup Moki
Vele: Hot Sails Maui
Última Edición: 06 Mar 2019 09:51 por nakaniko.
El siguiente usuario dijo gracias: ita4012, Paolol

Por favor, Identificarse o Crear cuenta para unirse a la conversación.

Tiempo de carga de la página: 0.531 segundos

Mensajes privados

No has iniciado sesión

Este sitio utiliza cookies, incluso de terceros. Al cerrar este banner, desplazarse por esta página o hacer clic en uno de sus elementos, autoriza el uso de cookies. Si desea saber más, lea la Política de cookies.