Select your language

I prezzi delle tavole da windsurf: custom o di serie?

More
1 week 1 day ago #15460 by Marco Q
Ciao,
Questa discussione, infinita, potrebbe essere un’idea per una nuova rubrica: SEGNALAZIONI OFFERTE MATERIALE SCONTATO (ehi, lo so che ci sei anche se non ti palesi… pensaci), dove chi trova offerte, promozioni, svendite, etc possa segnalarlo a tutti i fruitori del sito.
Ancora una volta ti do ragione, ma fai i conti senza l’oste, in questo caso la clientela, ossessionata dalle alte prestazioni e preoccupata (proprio come te circa i custom) della successiva rivendita; per esempio JP fa due linee: fsw (economica, più robusta, flessibile e pesante) e pro (leggera, rigida, prestazionale… e fragile), la prima il mercato dell’usato la disdegna e si rivende solo a prezzi irrisori.
Gong, che tu giustamente citi, vende SOLO online (come Gunsails, che però non produce tavole - ci ha tentato in passato con scarsissimi risultati) ed ha prezzi umani soprattutto se confrontati con le marche leader (Core: 1900 ala + 650 barra e manca ancora la tavola!); perciò non è disponibile a permute, sconti ed altro.
La cifra che citavo (4500) si riferiva ad UNA tavola, DUE vele, albero e boma.
I produttori, due dei quali sono spesso sul Benaco, a tua insaputa probabilmente, hanno parlato (non in pubblico), chiaro: poiché il mercato windsurf è in continua contrazione, vogliamo guadagnare di più su ogni pezzo; e uno si è spinto fino ad affermare che della qualità costruttiva gli importa poco, perché se abbassasse notevolmente i prezzi, il mercato lo interpreterebbe come un prodotto di scarso valore e quindi gli conviene investire nell’immagine a scapito della costruzione.
Che possiamo fare noi? Qualcosa c’è: comprare sempre meno in stagione, rivolgerci a mercati diversi (anche extraeuropei) dove il materiale ha prezzi inferiori di base, fino a che le cose cambino un po’ (è notizia di questi giorni che il mercato dei cellulari è in crisi poiché ha raggiunto listini troppo alti ed ingiustificati - corriere della sera). D’altra parte un po’ di ipocrisia da parte dei produttori c’è: a settembre/ottobre materiale dell’anno in corso a -30/35%? E l’anno successivo (una manciata di mesi dopo) -40% sulle rimanenze? Quale altro settore fa condizioni simili dopo meno di un anno (la moda fa mercato a sé e non è attrezzatura)?
Meditando assumete epatoprotettori.
Marco Q
Ps: la mia scelta custom è stata, in piccola parte, anche una protesta verso i principali produttori di tavole…

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • marco10
  • Topic Author
  • Offline
  • Platinum Member
  • Platinum Member
More
1 week 1 day ago - 1 week 1 day ago #15456 by marco10
Ciò che maggiormente mi perplime, nell'universo windsurf, è la mancanza d'offerta diversificata per costo: per una tavola freewave, wave, freestyle il prezzo e' quasi identico tra i vari marchi. Certo, c'è quello che fa diversi tipi di costruzione a prezzi diversi, ma la differenza è davvero esigua. Voglio dire, non mi stupisce tanto la tavola proposta a 3.000 Euro, sebbene lo ritenga un prezzo clamorosamente ingiustificato per il prodotto in sé (una tavola, fatta in serie industriale e fabbricata nel sud-est asiatico, come per la quasi totalità dei marchi), quanto il fatto che non ve ne siano versioni più economiche. Questo avviene con la maggior parte dei beni di consumo, mentre qui no: se vuoi una tavola wave, freestyle, freewave devi per forza spendere dai 2.500 ai 3.000 Euro oggi, un 15% in meno circa lo scorso anno. Mi stupisce non ci siano versioni "entry level" a, che so, 1.500 euro, ad esempio...
Per gli altri componenti dell'attrezzatura, per fortuna, esiste gente come Gunsails. Nel wing (ed anche nel kite, ma non ho esperienza diretta) c'è Gong. Se questi produttori riescono a stare a mercato con i prezzi che propongono (40-50% in meno) viene da sé la valutazione non certo positiva circa le pretese econominche di tutti gli altri...
A scanso di equivoci, il senso di ciò che sto dicendo è: mi sta benissmo che Goya o Jp o chi altri abbia prezzi da gioielleria, mi va un po' stretto, invece, che non propongano delle versioni più abbordabili dei loro modelli "super lusso". Quello che, invece, non mi piace per niente e' che tutti facciano cartello proponendo solo prodotti "super lusso" a prezzi da gioielleria.
Per quanto mi attiene lo trovo un'atteggiamento responsabile dell'allontanamento di molti praticanti, salvo poi giustificare i prezzi, da parte dei produttori, con l'esiguità dei volumi di mercato. Per fortuna esiste il mondo dell'usato, anche perché, agli attuali prezzi del nuovo citati da Marco Q, con 4.500 euro non inizi nemmeno: compri tavola e 2 vele... mettici una terza vela, boma, 2 alberi ed ammennicoli vari e ne servono altri 3.000 d'euro, per fare quella che, per me, è un'attrezzatura di base...
Poi, per carità, il windsurf non è un prodotto di prima necessità e, quindi, i produttori fanno liberamente ciò che pare loro, con mia buona pace. Dal canto mio indubbiamente scelgo, sul nuovo, chi ha approcci diversi.
Concludo dicendo che, da consumatore "taglieggiato", un'attestaziine della qualità dei prodotti dei marchi "economici" mi strappa sempre un sorriso compiaciuto, come il titolo mondiale 2022 nel wing freestyle conquistato da Gong, ad esempio...

Quatro Power Pro 94, Goya Custom 4 78, Banzai 4.0-4.5-5.0
Last edit: 1 week 1 day ago by marco10.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
1 week 2 days ago #15455 by Marco Q
Ciao,
Sulla capacità di spesa dell’italiano medio sono con te.
Ma è tassativo conoscere il mercato (gonfiato o meno) per cercare di districarsene (la NOSTRA Banzai 5.3 ha il prezzo ufficiale che supera i 900…).
Come dici tu, anch’io ho fatto le stesse considerazioni: tenere la tavola più anni, confidando nella costruzione più affidabile e durevole, approfittare di svendite, fine serie, fondi di magazzino ad alte prestazioni (chi pensava 7/8 anni fa di spendere €1000 per un boma - recentemente recensito qui? Però alla metà o poco più si trova qualcosa di simile nuovo).
Inoltre, prova per curiosità, a vedere i prezzi delle biciclette (l’attrezzo sportivo economico ed ecologico per eccellenza)… per qualcosa di decente dedicato ad un uso amatoriale intenso si parte da 2500 (senza pedali!) e si arriva a 15000 (Specialized front xc race ready) , una cifra ben superiore al costo di una Panda mediamente accessoriata; oppure ferma un amatore stradista anche sui 70 anni, non avrà sotto il sedere nulla che valga meno di 4000 (il costo di uno scooter di media cilindrata). Parlando di acqua, capisco che una barca a vela, quand’anche monoposto, non può avere un prezzo simile a quello della nostra attrezzatura, ma un Moth (ok, full carbon) tra i 35000 e i 40000 mi pare un po’ alto; dopotutto noi, stando ai listini con un minimo sconto siamo sui 4500 per tutto, e al top.
Medita (ma mentre armi o disarmi, altrimenti ti rovini il piacere della surfata!)…
Marco Q

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • marco10
  • Topic Author
  • Offline
  • Platinum Member
  • Platinum Member
More
1 week 2 days ago #15453 by marco10
Grazie per la spiegazione, Marco Q. 
Facevo riferimento a prodotti nuovi, non ero a conoscenza dei rincari 2023 e non nutro dubbi circa la qualità dei materiali di un prodotto custom. Concordo un po' su tutto: stanti questi prezzi anch'io non avrei dubbi a fare la stessa scelta che hai fatto tu. L'unico aspetto negativo, ed anche qui concordo, sarà la futura rivendibilita': ma, se si vuol tenere la tavola per qualche anno, diventa secondario.
Stante tutto ciò, ma dirò un'ovvieta', i costi dell'attrezzatura da windsurf, e le tavole in particolare, non sono minimamente allineati alla capacità d'acquisto media d'un italiano, mannaggia ai produttori...

Quatro Power Pro 94, Goya Custom 4 78, Banzai 4.0-4.5-5.0
The following user(s) said Thank You: ita4012

Please Log in or Create an account to join the conversation.

More
1 week 2 days ago #15446 by Marco Q
Ciao,
Leggo solo ora questo tuo intervento (marco10); ma, per correttezza, bisogna confrontare l’attrezzatura che ha caratteristiche simili, ovvero tavole nuove di serie con custom nuovi su misura, quindi ti suggerisco di dare un’occhiata ai listini 2023… Starboard, Severne e Rrd toccano i 3000, Quatro e Goya sono ben superiori ai 2500, per non dire di JP e Fanatic. Ti informo inoltre che, detto da chi le ripara professionalmente (si dice il peccato ma non il peccatore), le più costose sono anche quelle che sono costruite con materiali più scarsi, proprio nel senso dell’assoluto risparmio di questi ultimi! Ed ancora: alcuni (sono sotto gli occhi di tutti) forniscono accessori (pinne, straps) di media qualità (a voler essere generosi) e quindi di costo molto economico.
Piu d’uno dei praticanti qui sul Garda ha avuto problemi di affidabilità (delaminazione, ovvero scollamento della coperta fra le straps anteriori e posteriori, a causa dello schiacciamento, immotivato, del pane di polistirolo), peraltro su tavole wave, che dovrebbero essere le più robuste e resistere a ben altre sollecitazioni (l’inconveniente è stato riparato più che bene, in cambio di 150 pezzi…)
Nel caso specifico, Mojo ha il listino mediamente sotto i 2000 (cifra che difficilmente un negoziante ti accorderà su un prodotto nuovo della stagione in corso) e considera che scegli non solo il modello ma anche i particolari (forma della poppa, inserti, tipo di scasse, etc) e l’estetica (colorazione e colore dei pads), infine il tutto ti viene consegnato a casa.
Se poi tu ti riferisci al mercato dell’usato, allora non è possibile il confronto (senza contare che si cominciano a vedere dei Flikka di seconda mano, i quali non mi paiono regalati, considerando che la marca è ora più alta dei 2000 di cui sopra, e non di poco).
Al popolo dei praticanti l’ardua sentenza
Marco Q

Please Log in or Create an account to join the conversation.

  • marco10
  • Topic Author
  • Offline
  • Platinum Member
  • Platinum Member
More
1 week 4 days ago #15438 by marco10
Chiedo scusa per aver inquinato la discussione.
Per Fabio, dalla lettura dell'articolo sulla Mojo m'è parso di capire che il costo s'attesti attorno ai 2 mila: meglio, ma siamo, a mio parere, ancora alti... non so se con altre produzioni artigianali si possa scendere ulteriormente...

Quatro Power Pro 94, Goya Custom 4 78, Banzai 4.0-4.5-5.0

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.773 seconds
Powered by Kunena Forum
Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
DoubleClick/Google Marketing
Accept
Decline
Facebook
Accept
Decline
Quantcast
Accept
Decline
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Functional
Tools used to give you more features when navigating on the website, this can include social sharing.
AddThis
Accept
Decline