Forum EN

Subscribe to our newsletter!

Don't miss our news: subscribe to our newsletter!
I agree with the Privacy policy

Allenamento e stretching nel windsurf e infortuni!!!!

More
18 Dec 2018 18:22 #6017 by MrQuality
Ciao!
Come anticipato in un altro post avrei aperto questo topic. Ho conosciuto e parlato con Nico Prien (Nico_GER7) proprio una settimana fa a riguardo dell'allenamento calistenico che io faccio ormai da tempo. Mi contatto lui 3 settimane fa e poi ci siamo incontrati qui al Medano perché e venuto ad allenarsi una settimana. Apro questo topic perché molte delle cose racchiuse nel podcast mi hanno colpito e sono reali e sono di aiuto a molti praticanti di windsurf. Il video è in inglese ma facile da capire. Lo allego qui sotto. Ho iniziato a fare windsurf da fare 40-50 km ad uscita, la conseguenza è dolore bassa schiena il giorno dopo e palme delle mani e piedi distrutte. Mi sono chiesto appunto facendo tanti km se dovrei cambiare il modo di allenarmi in palestra etc etc per trarre benefici ed effettivamente nte delle cose che già faccio sono presenti nel video. Riassumendo il video tutte le ore passate in acqua e tutte le sollecitazione ai saltelli della tavola in acqua fanno si che la nostra schiena e ginocchia e palme dei piedi ne risentiamo ed è opportuno fare esercizi per rafforzare il "core" cioé l addome e la schiena. I tre esercizi descritti sono la plank, usare il foamroller (io ne ho uno a casa) e il quadruped opposites (questo esercizio lo faccio sempre dopo la sessione in palestra perché mi venne dato dal mio chiropratico quando ebbi un infortunio alla schiena anni fa e continuo a farlo).Tutte le info sono descritte nel video con il link che fa vedere gli esercizi. Io ho iniziato anche ad usare per 2-3 minuti la tavoletta che si trova ormai in tutte le palestra su cui stare in equilibrio. Una cosa importante è bere mentre si fa windsurf per oliare il nostro corpo.
Una mezz'ora perdetela per avere delle nozioni che prevengono gli infortuni,perché quel che vogliamo tutti in fin dei conti è passare quanto più tempo possibile in acqua, ed un infortunio anche piccolo ci porta solo a passare meno tempo invece. Buon ascolto!!!!!!!!!

Tabou Rocket CED 105; Tabou Speedster LTD 128;
Starboard foil 147; Starboard Supercruiser, Challenger Liquido 9.2; Challenger Fluido T3 8.5; Challenger Bad 2- 7.7; Challenger Konda 6.3; Challenger 4-G Pro 5.5; Severne boom Alu Race, Tecnolimits boom Freeride, Tecnolimits boom wave etc. etc.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Time to create page: 0.299 seconds

Private messagges

You are not logged in.

X

Right Click

No right click

This site uses cookies, including from third parties. By closing this banner, scrolling this page or by clicking any of its elements you allow the use of cookies. If you want to learn more go to the Cookie Policy.